Apple WWDC 2017: iOS 11, watchOS4, HomePod, iMac Pro, iPad Pro 10.5 e 12.9 e tutte le novita'

Apple WWDC 2017: iOS 11, watchOS4, HomePod, iMac Pro, iPad Pro 10.5 e 12.9 e tutte le novita'

iOS 11, Watch OS 4, il primo altoparlante domestico di Apple con Siri chiamato HomePod, nuovi iPad Pro da 10.5 e 12.9 e tante altre le novità da Apple presentate alla WWDC 2017, la conferenza per gli sviluppatori in programma dal 5 al 9 giugno a San Jose, in California.

 

Scritto da , il 06/06/17

Add to Flipboard Magazine. Flipboard
 
 

Apple a metà di ogni anno tiene la sua annuale conferenza per gli sviluppatori chiamata Worldwide Developers Conference, e l'edizione del 2017 si tiene tra i giorni 5 e 9 giugno a San Jose, in California. L'evento è stato annunciato il 9 maggio, quando Apple ha iniziato a spedire alla stampa internazionale gli inviti per parteciparvi. La WWDC si concentra ogni anno sulle novità hardware e software che Apple intende lanciare nei mesi successivi, e in particolare in questa occasione la società ha sempre anticipato le successive versioni dei suoi sistemi operativi iOS e per MAC. Quest'anno si tiene la 28esima edizione della Conferenza. L'appuntamento principale come sempre è il keynote di apertura, che si è tenuto il 5 giugno alle ore 19 (ora in Italia) ed è durato per oltre tre ore per la quantità di cose che la società ha avuto di nuovo da presentare, ed è quindi giusto fare un riepilogo generale, rimandandovi poi agli articoli di approfondimento per le singole novità.

WWDC è un evento incentrato sugli sviluppatori, e in vista della manifestazione del 2017 Apple aveva pubblicato quanto segue sul suo sito a proposito di come gli sviluppatori hanno bisogno di combinare la tecnologia e le arti per far avanzare il mondo: "La tecnologia da sola non è sufficiente. La tecnologia deve intersecarsi con le arti liberali e scienze umane, per creare nuove idee ed esperienze che spingono la società in avanti. Questa estate si riuniscono migliaia di menti brillanti che rappresentano tanti diversi punti di vista, le passioni e talenti per aiutare a cambiare il mondo."

"Ogni anno durante la WWDC milioni di sviluppatori di talento in tutto il mondo entrano in contatto con le tecnologie della piattaforma rivoluzionaria di Apple che vanno dai linguaggi di programmazione come Swift alle API per sviluppatori come Sirikit, HomeKit, HealthKit e CarPlay" spiega Apple. "Queste tecnologie Apple ispirano gli sviluppatori per continuare a creare esperienze incredibili per ogni aspetto della vita dei clienti e migliorare il modo in cui gestiscono le loro case intelligenti, auto, salute e altro ancora con oltre un miliardo di dispositivi Apple attivi".

Partecipare alla WWDC non è gratuito, e coloro che hanno desiderato partecipare all'edizione di quest'anno hanno potuto iscriversi per ricevere i biglietti dal 27 marzo e pegare 1599 dollari per un singolo biglietto.

Quest'anno l'evento è stato organizzato in un luogo diverso rispetto allo scorso anno, presso il McEnery Convention Center di San Jose. Lo scorso anno la Conferenza è stata organizzata nel Moscone Center di San Francisco, ma l'edificio è attualmente in fase di ristrutturazione per una espansione, ma in altri anni precedenti l'evento è stato organizzato a San Jose. A pochi minuti dalla nuova sede di Apple a Cupertino, la Conferenza WWDC 2017 offre agli sviluppatori la possibilità di interagire con oltre 1000 ingegneri di Apple con l'opportunità di incontrare e interagire con loro durante tutta la conferenza.

Lo scorso anno, alla WWDC 2016 Apple ha presentato watchOS 3, macOS Sierra con Siri, iOS 10, Apple Pay sul web per acquisti online.

Come da tradizione, il keynote di apertura della Worldwide Developer Conference 2017 di Apple si è potuto seguire in diretta live streaming sul sito di Apple (www.apple.com/apple-events/). I requisiti per seguire in Live streaming il keynote della WWDC 2017 il 5 giugno dalle ore 19 italiane: il player ufficiale della Apple utilizza la tecnologia HTTP Live Streaming (HLS) di Apple che è supportata da iPhone, iPad o iPod con Safari su iOS 7.0 o versione successiva, da Mac con Safari 6.0.5 o versione successiva su OS X v10.8.5 o successiva, o un PC con Microsoft Ege su Windows 10. Lo streaming via Apple TV richiede una Apple TV di 2a o 3a generazione con software 6.2 o versione successiva o una Apple TV di 4a generazione.

In breve, Apple alla WWDC 2017 ha presentato tutto quello che ci si aspettava, ma andiamo a scoprire le novità.

WWDC 2017 Promo Apocalisse


Apple IOS 11

Era atteso e c'è stato l'annuncio di iOS 11, iterazione che sarà poi distribuita da settembre per i dispositivi compatibili esistenti e direttamente nei nuovi iPhone. Messaggi va ora a sincronizzare i messaggi con iCloud, cosi' tutte le conversazioni restano sincronizzate per essere sempre disponibili in tutti i dispositivi connessi. Apple Pay introduce il supporto per lo scambio di denaro tra persone. Siri diventa "ancora più indispensabile" con le sue "sofisticate tecnologie di apprendimento automatico e di intelligenza artificiale" e diventa anche un 'DJ personale' grazie all'integrazione con Apple Music. Mentre si scrive, Siri è ora in grado di suggerire titoli di film, nomi di luoghi e altro ancora, basandosi sulle ricerche più recenti dell'utente. iOS11 introduce il supporto per la compressione video HEVC per ridurre le dimensioni dei filmati. Novità anche per le le foto live (Live Photos), che possono essere trasformate in un loop video oppure diventa possibile prendere una foto live e farla andare avanti e indietro e catturare il movimento e lo scorrere del tempo. In iOS11, la app Mappe introduce la navigazione in ambienti interni, come centri commerciali e aeroporti in tutto il mondo, oltre al supporto per la navigazione per corsia su strada. iOS11 introduce 'Non disturbare' che quando è attiva durante la guida invia una risposta automatica a chi cerca di contattare l'utente per informarlo che al momento non è raggiungibile. iOS11 introduce ARKit, un nuovo framework che permette agli sviluppatori di creare facilmente fantastiche esperienze di realtà aumentata per iPhone e iPad. Nell'app Apple Music, grazie ad AirPlay2, diventa possibile controllare l’impianto audio in ogni ambiente della casa, trasmettendo musica anche sul televisore di casa tramite Apple TV, e gli utenti di Apple Music possono sapere cosa stanno ascoltando gli amici. iOS11 introduce anche la nuova app File, un utile file manager per tenere sotto controllo, in un unico posto, tutti i propri file, non solo quelli archiviati in locale ma anche quelli presenti nelle app, sui dispositivi iOS, in iCloud Drive e su altri servizi di file sharing come Dropbox e Box. iOS 11 introduce su iPad un nuovo Dock, personalizzabile e accessibile da qualsiasi schermata, oltre al Drag and Drop per spostare testi, foto e file da un’app all’altra solo trascinandoli sullo schermo. Su iPad Pro, iOS11 migliora Apple Pencil le funzionalità di Apple Pencil. Infine, con iOS 11 arriva un nuovo Centro di Controllo personalizzabile in base a quello che si fa più spesso e ci sono piccole migliorie per la tastiera QuickType.[SCOPRI APPLE IOS 11].

Apple iPad Pro 2017

Apple ha presentato due nuovi tablet dei tre che erano previsti: due modelli di iPad Pro, da 10.5 pollici e 12.9 pollici, mentre non è stato presentato un nuovo iPad da 9,7 pollici. Il nuovo iPad Pro da 10,5" ha un display quasi il 20% più grande rispetto al modello da 9,7", cosi' gli utenti hanno spazio per fare più cose, e scrivere comodamente con l’ampia tastiera a video. Il display ha un alto refresh rate a 120Hz. Entrambi i tablet vengono alimentato dal chip A10X Fusion con architettura a 64 bit e 6 core, Wi-Fi 802.11ac e 4G LTE Advanced, le stesse fotocamere di iPhone 7 con stabilizzazione ottica dell’immagine e diaframma con apertura F1.8. I nuovi modelli di iPad Pro sono disponibili per l'ordine dal 5 giugno su apple.com da 739 euro.  [SCOPRI I NUOVI IPAD PRO].

Apple WWDC 2017 - nuovi Apple iPad Pro


iPad Pro - promo So many things to love


iPad Pro - promo A whole new kind of computer


Apple watch OS 4

Presentato poi WatchOS 4, la nuova versione della  piattaforma che Apple sviluppa per i suoi orologi Apple Watch. WatchOS 4 non è un aggiornamento con grandi novità, ma punta a migliorare la gestione dei dati raccolti durante l'attività fisica e integra meglio le funzioni dell'assistente digitale Siri. Inoltre, sono previste in watchOS 4 nuove watchfaces e un layout semplificato. [SCOPRI WATCHOS 4].

Apple MacOS High Sierra

E ancora, alla WWDC 2017 ha presentato la nuova versione della piattaforma macOS che segue 'Sierra', chiamata MacOS High Sierra, che include nuove funzionalità per Safari, Mail, Foto e altro ancora. [SCOPRI MAC OS HIGH SIERRA].

Apple iMac Pro, iMac, MacBook e MacBook Pro

Apple ha inoltre lanciato iMac Pro, una linea di prodotti nuova progettata per utenti pro che hanno bisogno di un computer potente per "lavori esigenti". Il nuovo iMac Pro, con il suo display Retina 5K da 27 pollici e processori Xeon fino a 18 core e fino a 22 Teraflops di calcolo grafico. Dotato di un rivestimento di colore grigio spaziale molto bello da vedere, l'iMac Pro offre prestazioni avanzate per l'editing grafico avanzato, la creazione di contenuti in realtà virtuali e la realizzazione di contenuti 3D in tempo reale. Apple prevede di iniziare le spedizioni dell'iMac Pro nel mese di dicembre a partire da 4.999 dollari negli Stati Uniti. [SCOPRI APPLE IMAC PRO].

Il nuovo iMac ha processori evoluti, tecnologie grafiche di ultima generazione, nuovo tipo di archiviazione e una maggiore larghezza di banda grazie a Thunderbolt 3. Apple ha inoltre aggiornato MacBook e MacBook Pro con processori più veloci, ha aggiunto SSD più veloci al MacBook e introdotto un nuovo MacBook Pro 13 da 1.549 euro. [SCOPRI I NUOVI MAC].

Apple WWDC 2017 - iMac Pro


Apple WWDC 2017 - iMac Pro


Apple HomePod

Da tempo si vociferava che Apple stesse lavorando ad un proprio dispositivo speaker concorrente ad Amazon Echo e Google Home per offrire ai consumatori un altoparlante per la casa con assistente virtuale Siri integrato, e alla conferenza WWDC 2017 la società ha presentato il prodotto agli sviluppatori prima del lancio sul mercato previsto per fine anno. L'altoparlante di Apple si chiama HomePod e grazie all'integrazione di Siri è in grado di svolgere azioni come il controllo di dispositivi intelligenti per la casa, importare timer e promemoria, riprodurre canzoni da Apple Music, leggere le previsioni meteo e  altro ancora. [SCOPRI HOMEPOD].

Apple WWDC 2017 - HomePod


Condividi questa notizia
Ogni Mercoledi Tutte le novità su smartphone, tablet e tariffe nella tua Email

 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Rimani aggiornato su Smartphone, Guide, Apps e Tariffe

Ricevi gratuitamente nella tua email tutte le novità su cellulari, smartphone, tariffe e promozioni Tim, Vodafone, Tre e Wind