Confronto TIM Box con decoder TIMVision 5 con Android TV

Confronto TIM Box con decoder TIMVision 5 con Android TV

Da Settembre 2017, TIM propone il nuovo decoder TIM BOX per accedere ai servizi di intrattenimento digitale che va a sostituire il decoder TIMvision con Android TV lanciato nel 2016: quali le differenze?

 

A partire dal mese di Settembre 2017, TIM propone il nuovo decoder chiamato TIM BOX per accedere ai servizi di intrattenimento digitale. Il TIM BOX va a sostituire il decoder TIMvision con Android TV lanciato a metà del 2016. Come mai lanciare due decoder Androdi TV a breve distanza? Ci sono differenze tecniche tra i due decoder oppure solo di strategia commerciale si tratta? Proviamo a scoprirlo.

Stando alle informazioni da un sito web non ufficiale che si occupa di elencare tutti i dispositivi Android TV disponibili (o in arrivo) sul mercato, possiamo intuire che il nuovo TIM BOX ha poco di nuovo rispetto al decoder TIMvision Android TV lanciato nel 2017, quindi presumiamo che TIM abbia deciso  di introdurre il nuovo decoder solo per avere un dispositivo con un design in linea con il nuovo modem TIM HUB con il quale farà parte della famiglia di prodotti TIM Home Platform.

Leggi anche: TIM Home Platform, nuovi decoder TIM BOX e modem TIM HUB

A livello hardware, infatti, risultano davvero minime le differenze tra i due decoder, sulla base delle informazioni ad oggi raccolte: il nuovo TIM BOX in piu' ha il supporto per lo standard di trasmissione DVBT2, supporta i contenuti 4k in HDR e ha piu' memoria interna. Design a parte, tutto il resto non cambia.

Il decoder TIMvision Android TV introdotto nel 2016 è prodotto da Technicolor e ha il nome in codice DWT765TI (Skipper), supporta gli standard trasmissivi DVB-T (digitale terrestre) e IPTV (TV via Internet) e viene alimentato dal processore Marvell Armada 1500 Ultra BG4CT con CPU Quad-core 1.2 GHz e GPU Vivante GC7000XS, offre 2GB di RAM e 8GB di memoria interna. La versione di Android TV ultima disponibile è la 6.0.1.

Il decoder TIM BOX introdotto nel 2017 è sempre prodotto da Technicolor, cambia il nome in codice in UZW4010TIM, supporta gli standard trasmissivi DVB-T2 (digitale terrestre) e IPTV (TV via Internet) e viene alimentato dallo stesso processore Marvell Armada 1500 Ultra BG4CT con la stessa CPU Quad-core 1.2 GHz e la stessa GPU Vivante GC7000XS, offre sempre 2GB di RAM mentre si trovano ben 32GB di memoria interna. La versione di Android TV prevista al lancio è la 6.0.1.

NOTA: Le specifiche sono state raccolte dal sito https://sites.google.com/view/droid-tv/home che non è affiliato a Google ma fa affidamento ai risultati di benchmark e certificazioni per raccogliere le specifiche dei dispositivi Android TV, quindi ci riserviamo di aggiornare l'articolo quando TIM renderà disponibili le specifiche ufficiali del TIM BOX quando lo lancerà nel mese di settembre. 

TIMvision - decoder Android TV 2016
Modello: decoder TIMvision Android TV - 2016 (TIMVision 5)
Broadcast: DVB-T, IPTV
Produttore: Technicolor
Nome in codice: DWT765TI (Skipper)
Processore: Marvell Armada 1500 Ultra BG4CT
CPU: Quad-core 1.2 GHz
GPU: Vivante GC7000XS
RAM: 2GB
Storage: 8GB
Altro: 4K
Android TV: versione 6.0.1

TIMvision - decoder TIM BOX 2017
Modello: decoder TIM BOX Android TV - 2017
Broadcast: DVB-T2, IPTV
Produttore: Technicolor
Nome in codice: UZW4010TIM
Processore: Marvell Armada 1500 Ultra BG4CT
CPU: Quad-core 1.2 GHz
GPU: Vivante Corporation Vivante GC7000XS
RAM: 2GB
Storage: 32GB
Altro: 4K, HDR
Android TV: versione 6.0.1

Ogni Mercoledi Tutte le novità su smartphone, tablet e tariffe nella tua Email

 
 

Ultimi Confronti

 
 
 
 
 

Commenti e Opinioni

 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Rimani aggiornato su Smartphone, Guide, Apps e Tariffe

Ricevi gratuitamente nella tua email tutte le novità su cellulari, smartphone, tariffe e promozioni Tim, Vodafone, Tre e Wind