Amazon torna a vendere Google Chromecast e Apple TV

Amazon torna a vendere Google Chromecast e Apple TV

 

Scritto da , il 15/12/17

Seguici su

 
 

Su Amazon non è stato possibile acquistare i dispositivi di video-streaming di Apple e Google, la Apple TV e il Chromecast, rispettivamente, tra il 2015 e il 2017 ma dal 2018 Amazon torna a venderli entrambi.  Le pagine di entrambi i prodotti sono ora pubblicate su Amazon.com ma non si accettano ancora ordini. Il colosso del commercio elettronico ha confermato direttamente a The Verge che intende iniziare a raccogliere ordini nel prossimo futuro: "Posso confermare che stiamo assortendo Apple TV e Chromecast", ha detto un portavoce via email al sito.

Amazon nel 2015 ha preso la decisione di non vendere piu', sia direttamente che tramite venditori di terze parti, Apple TV e Chromecast tramite il proprio negozio online. La ragione di questa decisione, come spiegata da Amazon, è che i dispositivi della concorrenza non si adattavano bene con il suo servizio di video-streaming Prime Video.

Perchè dopo due anni cambiare idea? Nel caso di Apple, poche settimane fa Amazon ha rilasciato l'app ufficiale di Prime Video per Apple TV. Per quanto riguarda il ritorno di Amazon a vendere Chromecast puo' essere considerato come un primo passo verso la 'pace' tra Amazon e Google. Infatti, la società di Mountain View non vede di buon occhio Amazon perchè non supporta Chromecast in Prime Video, perchè ha smesso di vendere i prodotti a marchio Google e per il fatto che chiedendo ad un dispositivo Echo di ordinare un Chromecast Amazon va ad inserire automaticamente una sua Fire TV Stick nel carrello dell'utente; in questa 'lotta' Google ha recentemente annunciato che Youtube non sarà piu' accessibile dal 2018 sui dispositivi di Amazon.

Al momento in cui scriviamo Apple TV e Chromecast sono tornati su Amazon.com ma nelle prossime settimane dovrebbero tornare anche su Amazon.it (attenzione a non acquistare le copie degli originali che sono state vendute in questo paio di anni).

Amazon blocca Google Chromecast e Apple TV

Amazon ha inviato nel settembre del 2015 una e-mail ai suoi venditori in cui ha scrito che non avrebbe più venduto Apple TV e Google Chromecast, secondo un rapporto di Bloomberg. Da quel momento Amazon non ha consentito nuove inserzioni per questi specifici prodotti, e tutte le inserzioni già attive sono state rimosse il 29 ottobre dello stesso anno. Dopo quel giorno, effettuando una ricerca di 'Chromecast' o 'Apple TV' su Amazon i prodotti ufficiali non venivano più elencati.

Un portavoce di Amazon ha detto che la decisione di non vendere piu' Apple TV e Chromecast ha avuto a che fare con il suo servizio Prime Video, che non era facilmente disponibile sui dispositivi di Apple e Google. "Negli ultimi tre anni, Prime Video è diventato una parte importante di Prime", aveva detto un portavoce di Amazon a CNET un paio di anni fa. "E' importante che dispositivi di streaming di contenuti multimediali che vendiamo interagiscano bene con il servizio Prime Video per evitare la confusione dei clienti."

A parte forse la prima generazione di Apple TV, per la quale gli sviluppatori di terza parti non potevano creare loro applicazioni, per il Chromecast è l'azienda che fornisce un servizio a doversi impegnare nello sviluppo di applicazioni che funzionino bene con la tecnologia Google Cast, e quindi è Amazon a doversi impegnare per far supportare a Prime Video le trasmissioni su Chromecast. Diciamo quindi che Amazon non aveva voluto investire nello sviluppo di applicazioni per Chromecast e Apple TV (la settembre 2015 è stato introdotto il primo modello con il supporto per app di terze parti) preferendo invece puntare sui propri dispositivi di streaming, l'Amazon Fire TV e l'Amazon Fire TV Stick, e limitando la concorrenza.

Ricordiamoci che il Chromecast in gran parte del mondo, quando uscì la prima generazione quattro anni fa, è rimasto per diversi mesi il dispositivo multimediale più venduto nella categoria Elettronica sui siti di Amazon.

Il divieto di Amazon su Chromecast è stato globale e ha compreso tutti i dispositivi Chromecast; anche il Nexus Player di Google era stato rimosso dai siti di Amazon. Nel frattempo, l'azienda di e-commerce ha iniziato a raccomandare Roku, Xbox, PlayStation, e naturalmente la sua Fire TV come "eccellenti scelte" alternative per i clienti.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Amazon torna a vendere Google Chromecast e Apple TV


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?