Recensione Xiaomi Mi 9 Lite, una nuova conferma

Recensione Xiaomi Mi 9 Lite, una nuova conferma

Xiaomi Mi 9 Lite arriva sul mercato Italiano ad un prezzo attualmente non comunicato ma sicuramente aggressivo ed in linea con le attuali proposte dell'azienda, il prodotto ci avrà convinto? Scopriamolo insieme nella nostra recensione.

 

Scritto da , il 02/10/19

 

Seguici su

 
 

Xiaomi nel corso delle prossime settimane porterà ufficialmente in Italia il nuovo Mi 9 Lite che vi abbiamo mostrato nella nostra anteprima e che oggi vi raccontiamo nella recensione completa.

Facciamo subito due precisazioni, la prima riguarda il prezzo che attualmente non viene comunicato anche se online lo si trova tra i 270 ed i 300 euro in base al taglio di memoria scelto, la seconda riguarda la confezione di vendita che non ci è stata fornita ma che dovrebbe comprendere alimentatore da parete, cavo USB Type C, spilla per estrarre il vano Sim, manuali guida e cover TPU.

Esteticamente non è poi così diverso dal resto della famiglia Mi 9 in quanto troviamo un display con poche cornici e notch a goccia, linee arrotondate sul retro che favoriscono l’ergonomia, costruzione davvero eccellente e materiali di pregio in quanto la cornice è in metallo mentre davanti e dietro troviamo un vetro Gorilla Glass 5.

Tra le mani si tiene bene, scivola senza una cover ma mai in maniera eccessiva, non è impossibile utilizzarlo con una sola mano ma sicuramente difficile.

Leggi anche:
 
Xiaomi Mi 9 Lite
Xiaomi Mi 9 Lite
 

Il display è un Super AMOLED da 6,39 pollici con aspect ratio 19.5:9, risoluzione di 2340 x 1080 pixel e quindi Full HD Plus da 403 ppi, luminosità massima di 600 nits e non manca sia la certificazione HDR che la certificazione per lo streaming HD.

Parliamo di uno schermo di ottima qualità, adeguato al prodotto e che restituisce colori nitidi, calibrati, accesi ma anche profondi.

L’adozione di un pannello AMOLED ha permesso anche di integrare il lettore delle impronte digitali direttamente sotto al display, una soluzione che nell’utilizzo di tutti i giorni risulta affidabile e quasi sempre precisa, solamente dopo standby prolungati a volte abbiamo riscontrato qualche incertezza.

Oltre al lettore delle impronte comunque è possibile sfruttare la camera anteriore per il riconoscimento del volto 2D, sicuramente meno sicuro ma ugualmente efficace.

 
Xiaomi Mi 9 Lite
Xiaomi Mi 9 Lite
 
Leggi anche:

Internamente troviamo un processore Qualcomm Snapdragon 710 Octa Core da 2,2 Ghz realizzato a 10 nm, la GPU è una Adreno 616 mentre la memoria RAM è di 6 GB, esistono due varianti invece per quanto riguarda lo storage interno ovvero 64 e 128 GB ma in Italia al momento è prevista solamente la più capiente, in entrambi i casi troviamo comunque uno slot ibrido per doppia Sim in formato Nano oppure per una Sim ed una Micro SD per espandere al memoria.

Le prestazioni sono assolutamente eccellenti in quanto sia nell’utilizzo di tutti i giorni che con i giochi lo Smartphone restituisce sempre una sensazione piacevole di fluidità, non siamo mai riusciti a metterlo in crisi e non abbiamo mai riscontrato temperature troppo elevate.

 
Xiaomi Mi 9 Lite
Xiaomi Mi 9 Lite
 

Tanta potenza necessita però anche di tanta batteria e qui troviamo ben 4030 mAh con ricarica rapida a 18W via cavo, l’autonomia convince in quanto in utilizzo stress ci permette di superare le 7 ore di display attivo in una giornata, non è impossibile con utilizzo moderato ricaricarlo ogni due giorni ed il consumo in standby è davvero basso.

Parlando di connettività troviamo 4G Plus con ricezione della rete mobile e telefonica davvero eccellente, GPS con Glonass sempre rapido e preciso nell’aggancio dei satelliti, Wi-Fi Dual Band, Bluetooth 5.0 a basso consumo energetico ma anche, finalmente, il chip NFC sfruttabile per esempio per i pagamenti tramite Google Pay.

L’audio è buono nonostante lo speaker sia singolo, abbiamo riscontrato un volume molto elevato che non distorce anche se impostato al massimo, bene anche dalla capsula altoparlante e dalle cuffie, non manca il jack da 3,5 millimetri ma anche l’apprezzatissima porta ad infrarossi per utilizzare il prodotto come fosse un telecomando.
 
Xiaomi Mi 9 Lite
Xiaomi Mi 9 Lite
 

Anteriormente troviamo una buona fotocamera da 32 megapixel f/2.0 che sfrutta HDR automatica, modalità ritratto ed intelligenza artificiale mentre sul retro i sensori sono tre: uno standard da 48 megapixel f/1.8, uno grandangolare da 8 megapixel ed uno da 2 megapixel per la cattura delle informazioni.

Le foto scattate sono davvero ottime in condizioni di buona luce sia per dettaglio che per bilanciamento del bianco, a volte i colori risultano invece troppo saturi se utilizzare il riconoscimento attivo delle scene ma va precisato che non sappiamo se quella tra le nostre mani è una versione definitiva parlando di software.

Non manca la modalità notte che qui non fa i miracoli ma integra una migliore gestione della luce di sera, apprezzata.

Tra le varie funzioni di scatto troviamo anche lo Zoom 2X che però è in realtà interpolato e digitale e non integrato con una fotocamera apposita, la qualità è comunque buona.

Lo Smartphone può inoltre registrare video in Full HD a 30 o 60 fps, in 4K a 30 fps e Slow Motion HD a 960 fps.

Curiosi di vedere come scatta le foto? Al seguente indirizzo l’intera galleria di test scattata con il prodotto a risoluzione originale mentre nella recensione video a fine articolo trovate anche il filmato di test.

 
Xiaomi Mi 9 Lite
Xiaomi Mi 9 Lite
 

Piccola chicca davvero apprezzata è il LED di notifica integrato nel logo Xiaomi presente sul retro, è RGB e si può personalizzare decidendo quando farlo attivare e quindi solo per notifiche oppure anche in ricarica, nell’ascolto di musica oppure in ricezione di una chiamata.

 
Xiaomi Mi 9 Lite
Xiaomi Mi 9 Lite
 

Parliamo velocemente di software in quanto qui troviamo Android 9 Pie con MIUI 10, interfaccia che non ha nessuna differenza rispetto a quella già vista sugli altri modelli dell’azienda se non per il tema nuovo integrato in questo Mi 9 Lite, come sempre davvero apprezzate le possibilità di personalizzare ogni funzione in maniera minuziosa ed in generale, a nostro avviso, parliamo di una delle migliori proposte attuali del panorama Android.

Tra le funzioni più apprezzate troviamo il doppio account per sdoppiare le principali applicazioni di messaggistica sfruttando per esempio due account whatsapp nel caso utilizziate il Dual Sim, troviamo lo spazio privato che ci permette di far vedere lo Smartphone ad altre persone senza però dare loro il permesso di vedere i nostri file oppure ancora troviamo le gesture a schermo intero e molto altro ancora.

 
Xiaomi Mi 9 Lite
Xiaomi Mi 9 Lite
 

Tirare le conclusioni è difficile per due motivi, il primo è che non conosciamo il prezzo che ipotizziamo possa essere di circa 330/360 euro, il secondo riguarda la concorrenza stessa di casa Xiaomi dato che in questa fascia ormai si trovano Mi 9T, Mi 9 SE ma anche Redmi Note 8 Pro.

In conclusione comunque lo Smartphone funziona bene, non ha problemi di alcun tipo e non pone alcuna rinuncia all’utente, ci sentiamo di consigliarlo ma ci riserviamo poi di aggiornare la recensione in quest’ultima parte non appena Xiaomi si pronuncerà sulle modalità di vendita di questo device.

Vi lasciamo ora alla nostra recensione video in cui vi mostriamo il prodotto in azione, non dimenticatevi come sempre di iscrivervi al nostro canale Youtube, di seguirci su Telegram ma anche su Instagram, buona visione!

Recensione Xiaomi Mi 9 Lite: non gli manca nulla, ma non saranno troppi?



Condividi questa notizia

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria