Apple iPadOS 16: tutte le Novita' in arrivo su iPad

Apple iPadOS 16: tutte le Novita' in arrivo su iPad

Apple iPadOS 16 introduce Stage Manager come nuovo modo di fare multitasking permettendo di sovrapporre più finestre sullo schermo, il supporto completo di un display esterno e la possibilità di espandere la RAM, migliora la collaborazione con nuovi modi per iniziare a lavorare con altre persone in Messaggi e Freeform, Safari aggiunge il supporto della condivisione di gruppi di schede, debutta l'app Meteo e tanto altro ancora.

 

Scritto da il 06/06/22 | Pubblicato in Apple iPadOS 16 | Apple iPadOS | aggiornamenti Apple | Archivio 2022

Seguici su

 
 

Tra le novità annunciate da Apple durante il keynote di apertura della WWDC22, il 6 giugno, c'è stata l'anteprima di iPadOS 16, la nuova versione del sistema operativo per iPad resa disponibile lo stesso giorno agli sviluppatori e, dal prossimo autunno, lo sarà pubblicamente per tutti gli utenti con iPad compatibili. iPadOS 16 è la quarta generazione del sistema operativo basato su iOS ma con l'aggiunta di funzionalità dedicate alle tavolette di Apple, quindi iPadOS 16 ha tutte le novità di iOS 16 per iPhone ma con l'aggiunta di nuove funzionalità e design che sfruttano le capacità di iPad e il suo ampio display multi-touch per aiutare gli utenti ad essere più produttivi.

Sugli iPad alimentati dal chip M1, iPad OS 16 introduce la nuova funzionalità chiamata "Stage Manager" che offre un nuovo modo di fare multitasking permettendo di sovrapporre più finestre sullo schermo e il supporto completo di un display esterno e la possibilità di espandere la RAM con memoria virtuale presa in prestito dalla ROM. iPadOS 16 inoltre migliora la collaborazione con nuovi modi per iniziare a lavorare con gli altri nelle app di sistema utilizzando Messaggi e la nuova app Freeform che offre una tela dinamica su cui fare brainstorming insieme. Ci sono poi nuovi strumenti in Mail che aiutano ad essere più produttivi, mentre il browser Safari aggiunge il supporto della condivisione di gruppi di schede per navigare sul web con altri e l'esperienza di navigazione diventa ancora più sicura con le passkey. Debutta poi la nuova app Meteo mentre Live Text ora interagisce con il testo rilevato nei frame dei video. Ci sono poi nuove funzionalità professionali, tra cui Reference Mode e Display Zoom pensate per rendere l'iPad "uno studio mobile ancora più potente".

"iPad è il nostro dispositivo più versatile e siamo entusiasti di presentare ciò che può fare ancora di più con iPadOS 16", ha affermato Craig Federighi, Senior Vice President Software Engineering di Apple. “Con Stage Manager, che porta il multitasking su iPad a un livello completamente nuovo, oltre a nuovi modi di condividere e collaborare tramite Messaggi, Safari e la nuova app Freeform, e nuove funzionalità professionali come Reference Mode e Display Zoom, gli utenti possono ottenere ancora di più fatto su iPad.” 

Nuovi modi per condividere e connettersi in Messaggi

Le nuove funzionalità di Messaggi su iPadOS 16 semplificano l'inizio della collaborazione e la gestione dei contenuti condivisi in File, Keynote, Numeri, Pagine, Note, Promemoria e Safari, nonché app di terze parti. Quando si invia un invito a collaborare tramite Messaggi, tutti i partecipanti alla conversazione vengono automaticamente aggiunti al documento, al foglio di lavoro o al progetto. Quando qualcuno apporta una modifica a un file condiviso, tutti possono vedere gli aggiornamenti direttamente nella parte superiore del thread in Messaggi. E quando un utente sta lavorando ad un progetto collaborativo, può facilmente passare alla conversazione di Messaggi associata o semplicemente toccare per avviare una chiamata FaceTime con i propri collaboratori.

Come su iOS16, anche su iPadOS 16 nell'app Messaggi migliora ulteriormente la messaggistica quotidiana con la possibilità di modificare o richiamare i messaggi inviati di recente (entro 15 secondi dall'invio), recuperare i messaggi eliminati di recente (entro 30 giorni dall’eliminazione) e contrassegnare le conversazioni come non lette in modo da poterle riprendere in mano in un secondo momento. Inoltre, è possibile iniziare una sessione di SharePlay tramite Messaggi, in modo da poter scegliere un'attività condivisa, come guardare un film, una serie, una sessione di allenamento o un gioco, e godersela insieme in sincronia mentre si chatta.

 
Messaggi su iPadOS 16 offre nuovi modi per essere produttivi in co-working
Messaggi su iPadOS 16 offre nuovi modi per essere produttivi in co-working
 

Freeform, nuovo spazio di collaborazione in tempo reale

Freeform è una nuova app per la collaborazione a distanza che mette a disposizione una 'tela bianca infnita' sulla quale è possibile scrivere, condividere e collaborare in un'unica area di lavoro senza preoccuparsi di layout e dimensioni della pagina e con il pieno supporto per Apple Pencil. Ideale per lo scambio di idee tra amici o collaboratori. In questa 'tela digitale' è possibile visualizzare i contributi degli altri collaboratori quando aggiungono un nuovo contenuto o apportano modifiche, tutto in tempo reale. In arrivo su iPadOS 16 e anche iOS 16 entro la fine dell'anno, Freeform consentirà ai collaboratori di avviare una sessione da FaceTime e vedere gli aggiornamenti degli altri direttamente in Messaggi.

 
Con il supporto per Apple Pencil, Freeform consente a più utenti di scrivere, condividere e collaborare in tempo reale su una tela dinamica
Con il supporto per Apple Pencil, Freeform consente a più utenti di scrivere, condividere e collaborare in tempo reale su una tela dinamica
 

Mail introduce nuovi strumenti intelligenti

Come su iOS 16, anche su iPadOS 16 l'app Mail viene aggiornata per consentire di programmare l'invio di e-mail in anticipo e di avere anche qualche secondo di tempo per annullare la consegna di un messaggio inviato prima che raggiunga la posta in arrivo del destinatario (entro 10 secondi dall’invio). Inoltre, Mail rileva se si ha dimenticato di includere una parte importante del messaggio, ad esempio un allegato, oppure si ha dimenticato di riempire il campo cc. Viene anche introdotta la possibilità di impostare un promemoria per ricordarsi di rispondere a un’email o di leggerla in un secondo momento, mentre i suggerimenti di 'Follow Up' consigliano in automatico di dar seguito a un messaggio se il destinatario non ha risposto. Mail include anche la più grande revisione per la ricerca integrata, che ora utilizza tecniche all'avanguardia per fornire risultati più pertinenti, accurati e completi: l'app ora mostra e-mail, contatti, documenti e collegamenti recenti nel momento in cui si inizia a digitare nel campo di ricerca.

 
Mail in iPadOS 16
Mail in iPadOS 16
 

Libreria foto condivisa su iCloud

Come su iOS 16, anche su iPadOS 16 debutta la nuova Libreria foto condivisa di iCloud ("iCloud Shared Photo Library") che consente di condividere foto e video in una cartella su iCloud condivisa con un massimo di altre cinque persone, alla quale tutti possono contribuire aggiungendo, eliminando, modificando o contrassegnando foto e video. Ciascuno può scegliere quali foto includere - per esempio quelle scattate a partire da una certa data o in cui vengono rilevate determinate persone. Dopo aver impostato la Libreria condivisa, è anche possibile aggiungere le foto manualmente o sceglierle in base ai suggerimenti della sezione “Per te”. 

 
Libreria foto condivisa su iCloud su iPadOS 16
Libreria foto condivisa su iCloud su iPadOS 16
 

Safari, nuove funzioni di collaborazione e sicurezza

Safari su iPadOS 16 si aggiorna come su iOS 16 per essere ancora più collaborativo, personalizzabile e sicuro. I nuovi "gruppi di pannelli condivisi" consentono di condividere una raccolta di siti web con amici e familiari, semplificando l'aggiunta di schede e la visualizzazione di ciò che gli altri del gruppo stanno visualizzando. Inoltre, viene rafforzata la sicurezza della navigazione in Safari con "passkey", chiavi digitali univoche facili da usare, più sicure, mai archiviate su un server web e che rimangono sul dispositivo in modo che gli hacker non possano rubarle in caso di violazione dei dati o indurre gli utenti a condividerle. Progettate per sostituire in futuro le password, le passkey utilizzano Touch ID o Face ID per la verifica biometrica e grazie al Portachiavi iCloud si sincronizzano su iPhone, iPad, Mac e Apple TV con crittografia end-to-end. Funzioneranno anche su app e sul web, con la possibilità di accedere a siti web o a un'app su dispositivi non Apple utilizzando solo il proprio iPhone.  

 
Safari in iPadOS 16
Safari in iPadOS 16
 

App Meteo su iPad

iPadOS 16 porta su iPad per la prima volta l'app Meteo, con mappe a tutto schermo e con animazioni a tema in base alle previsioni - ad esempio, quando viene prevista neve, della neve cade dalla parte superiore della schermata andando ad accumularsi sopra gli elementi visualizzati. Con un semplice tocco, è possibile visualizzare le informazioni meteorologiche più importanti o esplorare le mappe per controllare le precipitazioni, la qualità dell'aria e la temperatura. Si possono anche ricevere avvisi quando viene emesso un avviso di maltempo nella propria zona di interesse o controllare la qualità dell'aria utilizzando una scala codificata a colori. 

 
App Meteo su iPadOS 16
App Meteo su iPadOS 16
 

Miglioramenti per il testo in tempo reale e la ricerca visiva

Live Text ('Testo attivo') è lo strumento di iOS che utilizza l'intelligenza sul dispositivo per riconoscere il testo nelle immagini. Da iPad 16, anche nei video: è possibile mettere in pausa un video su qualsiasi fotogramma e interagire con il testo - può essere copiato, tradotto in altre lingue o cercato sul dizionario e sul web; si possono anche convertire valure. Visual Look Up ('Ricerca visiva') in iPadOS 16 è ora in grado di rilevare nelle foto anche uccelli, insetti e statue, e consente di toccare e tenere premuto il soggetto di un'immagine per separarlo dallo sfondo e inserirlo in altre app, ad esempio Messaggi. 

 
Con Live Text su iPadOS 16 è possibile mettere in pausa un video su qualsiasi fotogramma e interagire con l'eventuale testo rilevato
Con Live Text su iPadOS 16 è possibile mettere in pausa un video su qualsiasi fotogramma e interagire con l'eventuale testo rilevato
 

Reference Mode ed espansione della RAM

iPadOS 16 offre nuove funzionalità che rendono iPad Pro uno strumento su cui i professionisti della creatività possono contare sempre di più. La nuova Reference Mode ('Modalità Riferimento') consente all'iPad Pro da 12,9 pollici con display Liquid Retina XDR di mostrare i colori di riferimento per gli standard più diffusi e anche per i formati video SDR e HDR.  Su iPad Air (quinta generazione), iPad Pro 12,9" (quinta generazione) e iPad Pro 11" (terza generazione) iPadOS 16 introduce la funzionalità "Display Zoom" (Ridimensionamento dello schermo) che consente di aumentare la densità di pixel nel display dando per avere spazio per lavorare in quanto le app possono così mostrare più elementi (utile soprattutto quando si utilizza Split View). Con la nuova funzione "Virtual Memory Swap" lo spazio di archiviazione ROM dell'iPad può essere utilizzato per espandere la memoria RAM disponibile per tutte le app, arrivando ad ottenere fino a 16GB di memoria per le app più esigenti, contribuendo a migliorare il multitasking.  

 
La Reference Mode fornisce un flusso di lavoro di riferimento coerente su tutti i dispositivi, rendendo iPad Pro uno strumento molto utile per i creativi professionisti
La Reference Mode fornisce un flusso di lavoro di riferimento coerente su tutti i dispositivi, rendendo iPad Pro uno strumento molto utile per i creativi professionisti
 

Multitasking migliore con Stage Manager e supporto completo per display esterni

Stage Manager è un'esperienza multitasking nuova che organizza automaticamente app e finestre su iPad, rendendo semplice e veloce il passaggio da un'attività all'altra. Per la prima volta sulle tavolette di Apple, diventa possibile sovrapporre finestre di dimensioni diverse in un'unica schermata, trascinare e rilasciare le finestre lateralmente o aprire app dalla Dock per creare gruppi di app per ciascun progetto o attività potendo poi ridimensionare e sovrapporre le finestre per disporle come si preferisce, per un multitasking più veloce e flessibile. La finestra dell'app su cui si sta lavorando viene visualizzata in primo piano al centro e le altre app e finestre aperte vengono automaticamente disposte sul lato sinistro ordinate con la più recente vicino alla schermata attiva. Stage Manager sblocca anche il supporto completo di un display esterno con risoluzione fino a 6K, permettendo di organizzare meglio lo spazio di lavoro con un massimo di quattro app su iPad e quattro app sul display esterno, e di trascinare file e app da uno schermo all’altro.

Stage Manager debutta sugli iPad alimentati dal chip M1, al momento in cui scriviamo iPad Pro e iPad Air con il chip M1.  

 
Stage Manager su iPadOS 16
Stage Manager su iPadOS 16
 
 
iPadOS 16 supporta un display esterno
iPadOS 16 supporta un display esterno
 

Altre novità su iPadOS 16

Molte delle novità che iPadOS 16 introduce nelle app di sistema sono pensate per offrire una esperienza di "App di livello desktop". Ad esempio, le barre degli strumenti nelle app di iPadOS sono personalizzabili, è possibile controllare gli impegni in Calendario oppure unire schede e creare gruppi in Contatti, i comandi Annulla e Ripristina funzionano in ancora più app, è anche possibile modificare le estensioni e visualizzare le dimensioni delle cartelle in File, usare la funzione “Trova e sostituisci” in tutto il sistema. Inoltre, in Foto, File e altre app si trova un menu con le azioni più comuni, come Duplica, Rinomina, Esporta e Stampa.

Entro la fine dell'anno, Game Center su iPadOS 16 offrirà un pannello di controllo ridisegnato che consentirà di vedere a quali giochi stanno giocando gli amici, nonché i risultati e i punteggi più alti nei giochi, in un unico posto e, con l'integrazione di SharePlay, si potrà iniziare giocare automaticamente a partite multiplayer con gli amici durante una chiamata FaceTime.

IPadOS 16 introduce per Siri il supporto dei Comandi rapidi senza configurazione, utilizzabili non appena un'app che ne supporta viene scaricata e installata sull'iPad. Si possono ora anche aggiungere emoji quando si invia un messaggio dettato con la voce, scegliere di inviare messaggi automaticamente saltando il passaggio di conferma, e terminare telefonate e le chiamate FaceTime dicendo semplicemente "Ehi Siri, attacca".

L'app Casa su iPadOS 16 introduce un paio novità per semplificare la navigazione, l'organizzazione e la visualizzazione dei propri accessori connessi a HomeKit per avere un controllo più efficiente e affidabile della propria casa intelligente. In primo piano, il pannello principale rinnovato nel look semplifica il controllo di tutti i dispositivi smart connessi. Ci sono poi nuove categorie per filtrare i device (come climatizzazione, illuminazione e sicurezza) e la nuova vista multicamera permette di tenere sott’occhio le immagini delle videocamere connesse. Inoltre, è previsto entro la fine di quest'anno l'aggiornamento di Casa anche per supportare il nuovo standard Matter, una volta che sarà disponibile entro la fine dell'autunno, consentendo ad un'ampia varietà di accessori di lavorare insieme senza problemi su tutte le piattaforme, contribuendo a realizzare la vera visione di "casa intelligente".

In Famiglia su iPadOS 16 offre un modo più semplice per configurare un account per bambini con i giusti controlli parentali fin dall'inizio. Il genitore può autorizzare solo i contenuti adatti all'età del figlio, impostare un tempo massimo di utilizzo e scegliere se abilitare la loro localizzazione. E quando un bambino gli chiede di poter stare più tempo davanti allo schermo, il genitore può approvare o rifiutare la richiesta direttamente nell'app Messaggi.

In iPadOS 16 si possono trovare anche le novità legate all'accessibilità che iOS 16 introduce su iPhone, tra cui  'Rilevamento porte' e 'Controller condiviso'. Quest'ultimo consente, in caso di bisogno di aiuto durante una partita sull'iPad, di collegare fra loro due controller wireless per consentire a un’altra persona di guidare lo stesso personaggio.

iPadOS 16 introduce su iPad il supporto per Handoff in FaceTime, la funzionalità che consente di avviare una chiamata FaceTime su uno dei propri dispositivi Apple e trasferirla senza problemi ad un altro dispositivo Apple nelle vicinanze. Non solo la chiamata viene trasferita all'altro dispositivo, anche l'eventuale auricolare bluetooth connesso in modo da non perdere la conversazione.

Dettatura su ipadOS 16 offre una nuova esperienza sul dispositivo che consente di spostarsi facilmente tra input voce, tocco e scrittura con Apple Pencil. Diventa possibile, infatti, digitare con la tastiera o scrivere con la funzione Scrivi a mano, toccare nel campo di testo, spostare il cursore e inserire suggerimenti QuickType, il tutto senza dover interrompere Dettatura. Questa, inoltre, include anche il supporto per punteggiatura automatica e la dettatura emoji.

Apple News su iPadOS 16, come su iOS 16, si aggiorna con la nuova sezione "My Sports", un luogo personalizzabile dove è possibile restare aggiornati con informazioni riguardanti le squadre e i campionati preferiti, consultare articoli dai migliori editori del settore, ricevere risultati, orari e classifiche dei migliori campionati professionistici e universitari e anche guardare le clip dei momenti salienti direttamente nell'app.

Spotlight su iPadOS 16, come su iOS 16, si può trovare disponibile direttamente sulla schermata Home per fare una ricerca rapida e vedere informazioni, suggerimenti intelligenti, e immagini da app come Messaggi, Note e File. A proposito dell'app Note, questa su iPadOS 16 consente di creare note scritte a mano più ordinate con la possibilità di raddrizzare automaticamente la grafia, utilizzare la propria password iCloud per bloccare le note personali, aggiungere screenshot nelle Note Rapide (Quick Note) e migliorare ulteriormente l'organizzazione delle note con le Cartelle Intelligenti (Smart Folders) e le funzionalità di filtraggio. E grazie alle nuove funzioni per disegnare, con Apple Pencil si possono aggiungere forme, caselle di testo e frecce, e anche ruotare le immagini nelle note. 

Full immersion su iPadOS 16 ora consente di impostare una modalità full immersion selezionando le app e le persone specifiche da cui consentire le notifiche e quelle invece da silenziare. Inoltre, è possibile aggiungere filtri full immersion nelle app di Apple come Calendario e Messaggi quando si desidera evitare le distrazioni - ad esempio, si può creare un filtro per nascondere le notifiche dall'indirizzo email di lavoro quando si attiva la modalitù full immersion Personale.

L'app Promemoria su iPadOS 16 consente di salvare, creare o condividere i propri elenchi come modelli, oltre che di fissare in alto quelli usati più spesso. Gli elenchi 'Oggi' e 'Programmati' raggruppano le voci per data e ora, mentre un nuovo elenco riunisce tutti i tuoi promemoria passati, con l’indicazione di quando sono stati completati e altri dettagli.

L'app Borsa permette di creare più watchlist per organizzare facilmente i titoli di proprio interesse, oltre che di raggruppare i simboli in base ai criteri specifici (come settore, tipo di asset, proprietà o altro). Si possono aggiungere al calendario le date dei prossimi report sugli utili, mentre le nuove opzioni per i widget consentono di tenere più informazioni sott’occhio.

Infine, su iPadOS 16 è possibile usare la fotocamera nell’app Traduci per trovare il significato di testi e scritte nell'ambiente circostante, pianificare in anticipo le tappe del prossimo viaggio in Mappe, e utilizzare nuovi adesivi Memoji con nuove opzioni per la forma del naso, i copricapi e le acconciature. 

 
iPadOS 16 - Home, Rilevamento Porte, Game Center
iPadOS 16 - Home, Rilevamento Porte, Game Center
 

Disponibilità e iPad compatibili con iPadOS 16

Riguardo la disponibilità di iPadOS 16, l'anteprima per sviluppatori partecipanti all’Apple Developer Program è stata rilasciata il 6 giugno 2022 subito dopo il termine del keynote di apertura della WWDC22 e una prima beta pubblica per gli utenti iPadOS sarà disponibile dal mese di Luglio su beta.apple.com. Le nuove funzionalità software saranno disponibili per tutti in autunno come aggiornamento software gratuito per iPad (5a generazione e successivi), iPad mini (5a generazione e successivi), iPad Air (3a generazione e successivi) e tutti i modelli di iPad Pro. Alcune funzioni potrebbero non essere disponibili in tutte le regioni o in tutte le lingue.