Apple iOS 16: tutte le Novita' in arrivo su iPhone

Apple iOS 16: tutte le Novita' in arrivo su iPhone

Apple iOS 16, disponibile per tutti dal prossimo autunno ma già ora per gli sviluppatori, offre un aspetto e funzionamento reinventato della schermata di blocco con nuove funzionalità che la rendono più personale e utile, la libreria di foto condivise in iCloud per le famiglie, nuove funzionalità in Messaggi, Mail, Siri e altre app.

 

Scritto da il 06/06/22 | Pubblicato in Apple iOS 16 | Apple iOS | aggiornamenti Apple | Archivio 2022

Seguici su

 
 

La prima novità annunciata riguardante l'ecosistema di prodotti e servizi Apple durante il keynote di apertura della WWDC22, il 6 giugno, è stata l'anteprima di iOS 16, la nuova versione del sistema operativo per iPhone dallo stesso giorno disponibile per gli sviluppatori, prima di diventare disponibile nel prossimo mese di luglio in beta pubblica mentre dal prossimo autunno sarà disponibile pubblicamente  nella sua versione finale per tutti i proprietari di iPhone compatibili (iPhone 8 e modelli successivi). iOS 16 introduce la Libreria foto condivisa di iCloud, novità in SafariMessaggi e Mail, e migliora gli strumenti "Live Text" ('Testo attivo') e "Visual Look Up" ('Ricerca visiva'). IOS 16, per iPhone, sta anche alla base del nuovo iPadOS 16, per iPad.

"iOS 16 è una grande versione con aggiornamenti che cambieranno il modo in cui vivi iPhone", ha affermato Craig Federighi, Senior Vice President Software Engineering di Apple. "Abbiamo reinventato l'aspetto e il funzionamento della schermata di blocco con nuove entusiasmanti funzionalità che la rendono più personale e utile, introdotto la libreria di foto condivise in iCloud per le famiglie, semplificato la comunicazione attraverso nuove funzionalità in Messaggi e Mail e sfruttato l'intelligenza migliorata con gli aggiornamenti di Live Text e Visual Look Up."

Leggi anche:

Nuova Schermata di Blocco con effetto multistrato

La prima novità di iOS 16 riguarda la Schermata di Blocco ('Look Screen') completamente rinnovata per essere ancora più personalizzabile, addirittura con immagini tridimensionali grazie al nuovo 'effetto multistrato', lo stesso che Apple ha introdotto lo scorso anno su Apple Watch con WatchOS 8 . Ad esempio, scegliendo come sfondo della schermata di blocco una foto con uno o più soggetti in primo piano, l'algoritmo di Apple è in grado di rilevare i soggetti e mantenerli sempre in primo piano e mettere in secondo piano i widget, come quello di data e ora. E' anche possibile personalizzare lo sfondo con stili, ad esempio 'bianco e nero' mantenendo l'effetto multistrato. Vi è anche la possibilità di modificare l'aspetto della data e dell'ora con più stili e combinazioni di colore. La rinnovata schermata di blocco presenta widget che prendono ispirazione dalle complicazioni di Apple Watch, rendendo facile ottenere informazioni a colpo d'occhio, come eventi imminenti del calendario, meteo, stato della batteria, sveglie, fusi orari, stato di avanzamento della suoneria attività e altro ancora. E' inoltre possibile creare più schermate di blocco, ciascuna con sfondi e stili diversi, passando facilmente da una all’altra con uno swipe verso destra o verso sinistra, a seconda della personalizzazione. Se non si ha idea da dove partire per personalizzare una schermata di blocco, è disponibile una nuova galleria di wallpaper o raccolte a tema che offre una gamma di opzioni a cui ispirarsi. In iOS 16, inoltre, è ancora più fluida l'animazione per passare dalla schermata di blocco alla Home. Nella rinnovata schermata di blocco, inoltre, le notifiche sono state riprogettate e ora vengono mostrate dalla parte bassa dello schermo, lasciando così più spazio ai widget. 

Non subito ma con un aggiornamento più avanti, iOS 16 offrirà anche Live Activities ('Attività in tempo reale'), nuova funzione progettata per consentire di seguire in tempo reale una attività o un evento in corso direttamente dalla schermata di blocco - ad esempio, per restare aggiornati su notizie, lo stato di consegna del cibo, risultati di eventi sportivi e altro ancora - senza dover sbloccare il telefono.

 
Apple iOS 16 rinnova la schermata di blocco
Apple iOS 16 rinnova la schermata di blocco
 
 
Live Activities permette di rimanere aggiornati su attività in corso come partite e allenamenti, il car sharing o la consegna del pranzo, direttamente dalla schermata di blocco
Live Activities permette di rimanere aggiornati su attività in corso come partite e allenamenti, il car sharing o la consegna del pranzo, direttamente dalla schermata di blocco
 
 
In iOS 16, la schermata di blocco le notifiche appaiono dalla parte inferiore del display
In iOS 16, la schermata di blocco le notifiche appaiono dalla parte inferiore del display
 

Opzioni di Full immersion abbinabili alle schermate di blocco

Apple in iOS 16 ha aggiornato l'app Focus ('Full immersion') per essere più facile da configurare, permettendo ora di scegliere app e persone specifiche che possono mandare notifiche e quelle invece da silenziare. Inoltre, è possibile abbinare le schermate di blocco alle full immersion: in questo modo è possibile attivare una modalità full immersion semplicemente scorrendo alla schermata di blocco corrispondente. E' anche possibile aggiungere filtri full immersion nelle app di sistema come Calendario e Messaggi e in quelle di altri sviluppatori, quando si desidera evitare le distrazioni - ad esempio, si può creare un filtro per nascondere le notifiche dall'indirizzo email di lavoro quando si attiva la modalitù full immersion Personale, o al contrario disattivare le notifica dell'email personale quando si attiva la modalità full immersion Lavoro.

 
Apple iOS 16 - Focus
Apple iOS 16 - Focus
 

Libreria foto condivisa su iCloud

iOS 16 su iPhone introduce la nuova Libreria foto condivisa di iCloud ("iCloud Shared Photo Library") che consente di condividere in una libreria dedicata le foto con fino altri cinque membri della famiglia - tutte le foto presenti nella propria libreria personale, oppure solo quelle a partire da una data precisa oppure quelle in cui l'algoritmo riconosce la presenza di persone specifiche. Tutti gli utenti con accesso a questa libreria condivisa possono così contribuire a creare un album di famiglia, con le foto scattate da ciascuno tutte riunite nello stesso posto, e aggiungere, eliminare, modificare o contrassegnare come preferiti i video e gli scatti condivisi per vederli nelle sezioni “Ricordi” e “Foto in primo piano” di ciascuno. Apple ha pensato a questa novità avendo appreso che spesso i membri di una famiglia scattano foto di momenti vissuti assieme e che poi si dimenticano di condividere tra loro, conservandole solo nel proprio device: avere una cartella in iCloud sincronizzata permette invece la condivisione immediata delle foto scattate dal proprio telefono. A proposito di questa nuova Libreria foto condivisa di iCloud, l'app Fotocamera su iOS 16 presenta un nuovo controllo che consente di impostare l’invio automatico degli scatti a questa libreria condivisa. 

 
iSO 16 - Libreria foto condivisa di iCloud
iSO 16 - Libreria foto condivisa di iCloud
 

Messaggi

iOS 16 introduce novità anche nell'app Messaggi, a partire dalla possibilità di cancellare e modificare messaggi già inviati di recente (entro 15 secondi dall'invio) così come la possibilità di contrassegnare le conversazioni come 'non lette' in modo da poterle riprendere in mano in un secondo momento, e la possibilità di recuperare i messaggi cancellati di recente (entro 30 giorni dall’eliminazione). Inoltre, iOS 16 introduce SharePlay in Messaggi, rendendo possibile guardare o ascoltare contenuti sincronizzati - come film o brani musicali - con tanto di controlli di riproduzione condivisi mentre si chatta in Messaggi (quindi se qualcuno mette in pausa lo fa per tutti). Messaggi in iOS 16 migliora poi la collaborazione offrendo la possibilità di condividere note, presentazioni, promemoria, gruppi di pannelli di Safari e altro ancora e avviare un lavoro di gruppo, potendo vedere nella conversazione gli aggiornamenti ai progetti condivisi e potendo contattare le altre persone direttamente dall’app in uso.

 
Messaggi su iOS 16 consente di modificare i messaggi o richiamare quelli inviati di recente
Messaggi su iOS 16 consente di modificare i messaggi o richiamare quelli inviati di recente
 

Mail si aggiorna con 'Remind Later', programmazione e richiamo di e-mail

iOS 16 aggiorna anche l'app Mail per consentire di programmare l'invio di e-mail in anticipo e di avere anche qualche secondo di tempo per annullare la consegna di un messaggio inviato prima che raggiunga la posta in arrivo del destinatario (entro 10 secondi dall’invio). Inoltre, Mail rileva se si ha dimenticato di includere una parte importante del messaggio, ad esempio un allegato, oppure si ha dimenticato di riempire il campo cc. Viene anche introdotta la possibilità di impostare un promemoria per ricordarsi di rispondere a un’email o di leggerla in un secondo momento, mentre i suggerimenti di 'Follow Up' consigliano in automatico di dar seguito a un messaggio se il destinatario non ha risposto. Mail include anche la più grande revisione per la ricerca integrata, che ora utilizza tecniche all'avanguardia per fornire risultati più pertinenti, accurati e completi: l'app ora mostra e-mail, contatti, documenti e collegamenti recenti nel momento in cui si inizia a digitare nel campo di ricerca.

 
iOS 16 - schermata demo dei risultati di una ricerca in Mail
iOS 16 - schermata demo dei risultati di una ricerca in Mail
 

Miglioramenti per il testo in tempo reale e la ricerca visiva

Live Text ('Testo attivo') è lo strumento di iOS che utilizza l'intelligenza sul dispositivo per riconoscere il testo nelle immagini. Da iOS 16, anche nei video: è possibile mettere in pausa un video su qualsiasi fotogramma e interagire con il testo. Il testo rilevato può essere copiato, tradotto in altre lingue o cercato sul dizionario e sul web; si possono anche convertire valure. Questo è disponibile sui modelli di iPhone con chip A12 Bionic e successivi, per alcune lingue (cinese, coreano, francese, giapponese, inglese, italiano, portoghese, spagnolo, tedesco e ucraino).

Visual Look Up ('Ricerca visiva') in iOS 16 è in grado di rilevare nelle foto cose come uccelli, insetti e statue ma anche introduce una nuova funzionalità che consente di toccare e tenere premuto il soggetto di un'immagine per separarlo dallo sfondo e inserirlo in altre app, ad esempio Messaggi. Per esempio, da una foto con un cane sulla spiaggia è possibile selezionare l'animale e condividere la sola immagine del cane in una conversazione in Messaggi. 

 
iOS 16 - 'Testo attivo' consente di tradurre scritte e convertire valute velocemente
iOS 16 - 'Testo attivo' consente di tradurre scritte e convertire valute velocemente
 
 
In iOS 16, Ricerca visiva consente di toccare e tenere premuto il soggetto di una immagine per separarlo dallo sfondo e inserirlo in app come Messaggi
In iOS 16, Ricerca visiva consente di toccare e tenere premuto il soggetto di una immagine per separarlo dallo sfondo e inserirlo in app come Messaggi
 

Wallet si aggiorna con Apple Pay Later, tracking degli ordini e altre funzioni

iOS 16 aggiorna anche l'app Wallet. In primo piano con il supporto di "Apple Pay Later", nuovo servizio che -inizialmente negli Stati Uniti- consentirà di pagare in quattro rate dello stesso importo qualsiasi pagamento tramite Apple Pay, senza interessi e costi extra, nell’arco di sei settimane. Nell'app Wallet è possibile visualizzare, monitorare e rimborsare facilmente i pagamenti tramite Apple Pay Later. Altra novità è l’opzione "Order Tracking" di Wallet, che permette di ricevere direttamente in Wallet le ricevute dettagliate e le informazioni di tracking degli ordini pagati con Apple Pay presso commercianti aderenti. Inoltre, Wallet si aggiorna per offrire più opzioni per gestire le chiavi e i documenti d’identità digitali. Utilizzando un’app in cui è richiesta la verifica dell’identità e dell’età, diventa possibile usare il documento salvato in Wallet. Per garantire un’esperienza sicura e riservata, l'app fornisce solo le informazioni necessarie per la transazione, con possibilità di vedere in anticipo cosa verrà condiviso e dare il consenso alla condivisione usando l'autenticazione tramite Face ID o Touch ID. Infine, viene aggiunta la possibilità di condividere in sicurezza le chiavi salvate in Wallet (ad esempio di casa, della stanza d’albergo, dell’ufficio, dell’auto) tramite le app di messaggistica preferite, tra cui Messaggi, Mail e Whatsapp.

 
Apple Wallet in iOS 16
Apple Wallet in iOS 16
 

CarPlay, Safari, Mappe, Safety Check, Farmaci, Mappe, Fitness, Casa, Dettatura, Siri e altre novità

In iOS 16, il browser Safari si aggiorna con i nuovi "gruppi di pannelli condivisi" per condividere una raccolta di siti web con amici e familiari, semplificando l'aggiunta di schede e la visualizzazione di ciò che gli altri del gruppo stanno visualizzando. Inoltre, viene rafforzata la sicurezza della navigazione in Safari con "passkey", chiavi digitali univoche facili da usare, più sicure, mai archiviate su un server web e che rimangono sul dispositivo in modo che gli hacker non possano rubarle in caso di violazione dei dati o indurre a condividerle. Apple lo considera un "nuovo metodo di login con crittografia end‑to‑end a prova di phishing e fughe di dati". Progettate per sostituire le password, le passkey utilizzano Touch ID o Face ID per la verifica biometrica e grazie al Portachiavi iCloud si sincronizzano su iPhone, iPad, Mac e Apple TV con crittografia end-to-end. Funzioneranno anche su app e sul web, con la possibilità di accedere a siti web o a un'app su dispositivi non Apple utilizzando solo il proprio iPhone.

Dettatura è lo strumento di iOS che permette di dettare al dispositivo del testo: iOS 16 introduce la possibilità di digitare del testo tramite la tastiera mentre si detta - in precedenza, durante la dettatura la tastiera veniva nascosta. Inoltre, ora è  possibile dettare emoji ed è disponibile la punteggiatura automatica (punti, virgole e punti di domanda). Quest'ultima inizialmente è disponibile per alcune lingue: cantonese (Hong Kong), cinese mandarino (Cina continentale, Taiwan), francese (Francia), giapponese (Giappone), inglese (Australia, Canada, India, Regno Unito, Stati Uniti), spagnolo (Messico, Spagna, Stati Uniti) e tedesco (Germania).

L'app Mappe in iOS 16 si aggiorna con i percorsi "multistop", permettendo di pianificare in anticipo itinerari con più soste (fino a 15) mantenendo tutto sincronizzato tra Mac a iPhone. Mappe ora offre anche più aggiornamenti sui trasporti pubblici, consentendo ai passeggeri di visualizzare facilmente in anticipo quanto costerà il viaggio, aggiungere carte di trasporto nel proprio Wallet, visualizzarne il saldo e ricaricarle senza dover uscire da Mappe.

L'app Casa su iOS 16 è stata riprogettata per migliorare la navigazione, l'organizzazione e la visualizzazione dei propri accessori connessi a HomeKit e avere così un controllo più efficiente e affidabile della propria casa intelligente. Il pannello principale ha un nuovo look, e da qui è possibile controllare tutti i dispositivi smart. Ci sono poi nuove categorie per filtrare i device (come climatizzazione, illuminazione e sicurezza) e la nuova vista multicamera permette di tenere sott’occhio le immagini delle videocamere connesse. Inoltre, è previsto entro la fine di quest'anno l'aggiornamento di Casa anche per supportare il nuovo standard Matter, una volta che sarà disponibile entro la fine dell'autunno, consentendo ad un'ampia varietà di accessori di lavorare insieme senza problemi su tutte le piattaforme, contribuendo a realizzare la vera visione di "casa intelligente".

L'app Fitness è disponibile per tutti gli utenti iPhone per monitorare e raggiungere gli obiettivi di fitness, anche se non si possiede un Apple Watch. Su iOS 16, nell'app Fitness aggiornata è possibile impostare il nuovo obiettivo 'Movimento' giornaliero per vedere la stima delle calorie attive mancanti per la chiusura dell'anello. Come sia possibile? Grazie ai dati raccolti dai sensori di movimento dell'iPhone che possono tracciare passi, distanza, piani saliti ma anche tenendo conto degli allenamenti da app di terze parti. Vi è anche la possibilità di condividere il proprio anello 'Movimento' con gli amici per un'ulteriore motivazione al completamento dell'obiettivo.

L'app Salute su iOS 16 si aggiorna con lo strumento 'Farmaci', che permette di creare e gestire comodamente un elenco di farmaci, vitamine o integratori, creare programmi e promemoria su quali prendere e quando. Negli Stati Uniti, gli utenti possono anche semplicemente inquadrare con la fotocamera dell'iPhone l'etichetta di un farmaco per aggiungerlo nell'app, consultare le informazioni dei farmaci che stanno assumendo e ricevere un avviso se ci potrebbero essere problemi con altri farmaci che stanno assumendo. Apple nota che queste informazioni sui farmaci e sulle interazioni si basano su contenuti scientificamente verificati concessi in licenza da Elsevier, una casa editrice leader nel settore medico e scientifico. Apple precisa, inoltre, che questo nuovo strumento 'Farmaci' non sostituisce il parere medico professionale e che oltre a consultare le etichette dei farmaci per ulteriori informazioni, prima di prendere qualsiasi decisione in ambito sanitario occorre rivolgersi sempre al proprio medico di fiducia. In Canada, Regno Unito e Stati Uniti, vi è anche la possibilità per gli utenti di condividere i propri dati sanitari con i propri cari e creare facilmente un PDF delle cartelle cliniche disponibili dagli istituti sanitari partner, direttamente dall'app Salute.

L'app Meteo su iOS 16 mostra più dettagli su qualità dell’aria, previsioni locali e altro ancora. Offre le previsioni orarie per i successivi 10 giorni e informazioni minuto per minuto sull’intensità delle precipitazioni nell’ora successiva. Inoltre, può inviare gli avvisi ufficiali su fenomeni meteorologici gravi, come tornado, bufere di neve o inondazioni.

Come su iPadOS 16, anche su iOS 16 (entro la fine dell'anno) arriva Freeform, una nuova app progettata per facilitare il lavoro di squadra e lo scambio di idee: permette di prendere appunti, condividere file e aggiungere anche link, documenti, video e audio in una infinita 'tela bianca'.

Spotlight su iOS 16 si può trovare disponibile direttamente sulla schermata Home per fare una ricerca rapida e vedere informazioni, suggerimenti intelligenti, e immagini da app come Messaggi, Note e File.

L'app Promemoria su iOS 16 consente di salvare, creare o condividere i propri elenchi come modelli, oltre che di fissare in alto quelli usati più spesso. Gli elenchi 'Oggi' e 'Programmati' raggruppano le voci per data e ora, mentre un nuovo elenco riunisce tutti i tuoi promemoria passati, con l’indicazione di quando sono stati completati e altri dettagli.

L'app Note ora consente di scrivere una Nota rapida in una qualsiasi app partendo dal menu Condividi e anche di bloccare le note usando il codice di accesso del dispositivo (per non avere un’altra password da ricordare). Inoltre, i nuovi filtri personalizzabili nelle cartelle smart permettono di organizzare le note personali per data di creazione, allegati, checklist e altro.

L'app Borsa permette di creare più watchlist per organizzare facilmente i titoli di proprio interesse, oltre che di raggruppare i simboli in base ai criteri specifici (come settore, tipo di asset, proprietà o altro). Si possono aggiungere al calendario le date dei prossimi report sugli utili, mentre le nuove opzioni per i widget consentono di tenere più informazioni sott’occhio.

iOS 16 aggiunge nuovi adesivi Memoji, con opzioni per la forma del naso, i copricapi e le acconciature, che ora rappresentano in modo più naturale consistenza e ricci. Si possono anche utilizzare nuove pose Memoji per animare i profili nell’app Contatti.

Handoff in FaceTime su iOS 16 consente di avviare una chiamata FaceTime su uno dei propri dispositivi Apple e trasferirla senza problemi ad un altro dispositivo Apple nelle vicinanze. Non solo la chiamata viene trasferita all'altro dispositivo, anche l'eventuale auricolare bluetooth connesso in modo da non perdere la conversazione.

La condivisione In Famiglia su iOS 16 offre un modo più semplice per configurare un account per bambini con i giusti controlli parentali fin dall'inizio. Offre anche suggerimenti su restrizioni adeguate in base all'età per app, film, libri, musica e altro e un processo più semplice per configurare un nuovo dispositivo che applica automaticamente i controlli parentali esistenti. E nei casi in cui un bambino chiede di poter stare più tempo davanti allo schermo, il genitore può approvare o rifiutare la richiesta direttamente nell'app Messaggi. Inoltre, la nuova "checklist per tutta la famiglia" offre utili suggerimenti che ricordano, per esempio, di aggiornare le impostazioni man mano che i bambini crescono, di attivare la condivisione della posizione o di condividere con tutti l'eventuale abbonamento iCloud+.

IOS 16 introduce in Siri il supporto dei Comandi rapidi senza configurazione, utilizzabili non appena un'app che ne supporta viene scaricata e installata sull'iPhone. E' ora anche possibile anche aggiungere emoji quando si invia un messaggio dettato con la voce, scegliere di inviare messaggi automaticamente saltando il passaggio di conferma, e terminare telefonate e le chiamate FaceTime dicendo semplicemente "Ehi Siri, attacca".

Apple News in iOS 16 si aggiorna con la nuova sezione "My Sports", un luogo personalizzabile dove è possibile restare aggiornati con informazioni riguardanti le squadre e i campionati preferiti, consultare articoli dai migliori editori del settore, ricevere risultati, orari e classifiche dei migliori campionati professionistici e universitari e anche guardare le clip dei momenti salienti direttamente nell'app.

Game Center su iOS 16 si aggiorna con un pannello di controllo ridisegnato che mostra l'attività degli amici e i risultati dei giochi in un unico posto. Inoltre, grazie all'integrazione di  SharePlay nei giochi multiplayer di Game Center, è possibile giocare con un amico insieme durante una chiamata FaceTime.

Per i proprietari di AirPods o altre cuffie che supportano l'audio spaziale di Apple, iOS 16 introduce la funzione chiamata "audio spaziale personalizzato" che consente di personalizzare l'esperienza di ascolto creando un profilo sonoro in base a come è la forma delle proprie orecchie: per creare questo profilo viene utilizzata la fotocamera TrueDepth su iPhone.

iOS 16 introduce la funzione Controllo di Sicurezza ('Safety Check'), un nuovo strumento per la privacy utilizzabile dagli utenti che si trovano ad affrontare una situazione di violenza domestica o coniugale. Questo strumento, infatti, consente di verificare e resettare gli accessi precedentemente concessi ad altre persone. Permette di ripristinare le autorizzazioni di privacy e limitare l'utilizzo di Messaggi e FaceTime al solo dispositivo che tengono in mano. 

Infine, iOS 16 porta con sè aggiornamenti per l'accessibilità, tra cui 'Rilevamento porte' che aiuta gli utenti non vedenti o ipovedenti a utilizzare il proprio iPhone per spostarsi verso la loro destinazione: il telefono individua la porta, calcola a che distanza è, e suggerisce come aprirla. Questa funzione legge ad alta voce anche dettagli importanti come il numero della stanza e i simboli che indicano gli accessi per le sedie a rotelle. Questa funzione inizialmente si trova disponibile per iPhone 12 Pro, iPhone 13 Pro, iPad Pro 12,9" (quarta e quinta generazione) e iPad Pro 11" (seconda e terza generazione) e funziona mediante l'uso dello scanner LiDAR integrato nel device.  Apple nota che non si dovrebbe fare affidamento sulla funzione “Rilevamento porte” in circostanze in cui l’utente possa subire danni o lesioni, né in situazioni di emergenza ad alto rischio. Altra nuova funzionalità legata all'accessibilità è 'Apple Watch Mirroring', che consente di duplicare lo schermo di Apple Watch così gli utenti con disabilità fisiche e motorie possono fare affidamento su funzioni di assistenza come Controllo vocale e Switch Control per muoversi nell’interfaccia di Apple Watch usando l’iPhone; disponibile su Apple Watch Series 6 e successivi. Infine, i sottotitoli in tempo reale della funzione 'Trascrizioni live' - disponibili inizialmente in versione beta su iPhone 11 e successivi - permettono alle persone sorde e con difficoltà uditive di seguire le conversazioni durante una telefonata o una chiamata FaceTime, quando usano app di videoconferenze o social network, guardano contenuti multimediali o dialogano con qualcuno accanto a loro. Apple nota che l’accuratezza di “Trascrizioni live” può variare e non vi si dovrebbe fare affidamento in situazioni ad alto rischio.

Infine, iOS 16 supporta la nuova generazione di CarPlay, progettata per integrarsi completamente con la propria auto e disponibile sui primi modelli compatibili a partire dalla fine del 2023: [in arrivo approfondimento dedicato].

 
iSO 16 - Rilevamento porte, Safety Check, Apple News, Farmaci, Mappe, Fitness, Casa, Dettatura
iSO 16 - Rilevamento porte, Safety Check, Apple News, Farmaci, Mappe, Fitness, Casa, Dettatura
 

Disponibilità e iPhone compatibili con iOS 16

Riguardo la disponibilità di iOS 16, l'anteprima per sviluppatori partecipanti all’Apple Developer Program è stata rilasciata il 6 giugno 2022 subito dopo il termine del keynote di apertura della WWDC22 e una prima beta pubblica per gli utenti iOS sarà disponibile dal mese di Luglio su beta.apple.com. Le nuove funzionalità software saranno disponibili per tutti in autunno come aggiornamento software gratuito per iPhone 8 e modelli successivi, in particolare per: iPhone 13, iPhone 13 mini, iPhone 13 Pro, iPhone 13 Pro Max, iPhone 12, iPhone 12 mini, iPhone 12 Pro, iPhone 12 Pro Max, iPhone 11, iPhone 11 Pro, iPhone 11 Pro Max, iPhone XS, iPhone XS Max, iPhone XR, iPhone X, iPhone 8, iPhone 8 Plus, iPhone SE (2a generazione e successive).  

Come si personalizza la Look Screen in iOS 16