Apple iOS 13: le novita' previste per iPhone e iPad

Apple iOS 13: le novita' previste per iPhone e iPad

iOS 13 per iPhone e iPad includerà nuove funzionalità in diverse app, tra cui funzionalità originariamente pianificate per il debutto in iOS 12 lo scorso anno. Novità in arrivo per Salute, Messaggi, File, Mail, Screen Time e altre app, oltre alla attesa Dark Mode nativa.

 

Scritto da , il 07/05/19

Seguici su

 
 

Apple presenterà iOS 13, la prossima versione principale del sistema operativo mobile per iPhone e iPad, alla sua Worldwide Developers Conference annuale, che si terrà quest'anno tra il 3 e il 7 giugno 2019. Negli ultimi mesi, Bloomberg 9to5Mac hanno riportato quelle che potrebbero essere le principali novità di iOS 13, con un bell'elenco completo di novità che è stato riportato da Bloomberg nelle scorse ore.

Con il nome in codice "Yukon", il sistema operativo iOS 13 per iPhone e iPad includerà nuove funzionalità in diverse app, tra cui funzionalità originariamente pianificate per il debutto in iOS 12 lo scorso anno. Bloomberg riferisce che la società di Cupertino sta già lavorando su iOS 14, nome in codice "Azul", per il rilascio nel 2020. Quest'ultima versione dovrebbe supportare velocità di rete wireless 5G e nuove funzionalità AR per la generazione di iPhone del prossimo anno (che dovrebbe comprendere anche il primo iPhone 5G).

UI E MULTITASKING.
IOS 13 si prevede che velocizzerà i dispositivi e ridurrà i bug, con modifiche previste all'interfaccia utente, tra cui una nuova animazione all'avvio e alla chiusura delle applicazioni in multitasking mentre i widget sulla sinistra della schermata iniziale avranno un aspetto più "pulito".

iOS 13 dovrebbe consentire di utilizzare piu' applicazioni sulla stessa schermata, grazie al multitasking. Secondo 9to5Mac, le finestre potrebbero anche essere posizionate dall'utente dove preferisce all'interno dello schermo, anche una sopra l'altra, con un effetto 'profondità' utile ad indicare i vari livelli.

Interessante la nuova funzionalità per iPad - simile alle app di terze parti esistenti quali Duet Display e Luna Display - che consentirà agli utenti di utilizzare il loro tablet come secondo schermo Mac, con anche la possibilità di disegnare con una Apple Pencil sul tablet, di espandere l'area di visione e di ricevere notifiche dal Mac sul tablet.

DARK MODE.
Come già anticipato da Bloomberg all'inizio di quest'anno, iOS 13 includerà una modalità scura a livello di sistema, per consentire "una visione più semplice" durante le ore serali, o comunque quando l'illuminazione ambientale è scarsa. Sarà attivabile/disattivabile dagli utenti grazie ad una nuova opzione nelle Impostazioni, forse con una opzione che permetterà di switchare tra 'attiva' e 'disattiva' in base ad orari personalizzati o di quelli di alba/tramonto locale.

Sono sempre di piu' le applicazioni che hanno iniziato ad includere una sorta di 'dark mode', un tema che rende meno fastidioso per gli occhi guardare lo schermo in ambienti poco luminosi o in una stanza completamente buia. Secondo Apple, la modalità scura "permette di concentrarsi su quello che si sta facendo, perché i contenuti vengono messi in risalto, mentre menu e barre degli strumenti fanno un passo indietro". La modalità scura si puo' dire, quindi, che è riposante per gli occhi, usa uno schema di colori scuri che iOS 13 si prevede potrà applicare in tutto il sistema, nativamente. Apple ha introdotto il tema scuro su MAC tramite MacOS Mojave lo scorso anno.

APP SALUTE.
In iOS 13 è attesa una rinnovata applicazione Salute, con una nuova home page che mostra piu' chiaramente il riepilogo dell'attività quotidiana. E' previsto anche l'inserimento di una nuova sezione che mostra il tempo speso ad ascoltare musica tramite cuffie o altri dispositivi esterni e di una sezione dedicata alle donne dove potranno monitorare il proprio ciclo mestruale.

ALTRI MIGLIORAMENTI.
Secondo Bloomberg arriveranno anche dei miglioramenti per CarPlay e una nuova schermata principale per l'iPad. In precedenza era già emersa la possibile introduzione di una nuova homescreen ridisegnata per iPad con l'aggiornamento iOS 12 dello scorso anno ma Apple ne ha poi ritardato il rilascio per migliorarne le prestazioni. La nuova schermata home dell'iPad dovrebbe includere un'interfaccia a schede per app e miglioramenti nella gestione dei file.

iOS 13 dovrebbe anche introdurre un nuovo gesto di scorrimento a tre dita per l'annullamento del testo immesso sull'iPad che non dovrebbe richiedere di scuotere il device. Ad introdurre la nuova funzione dovrebbe essere mostrato un tutorial alla prima apertura della tastiera dopo l'aggiornamento a iOS 13. In tema di tastiera, risulta che Apple stia lavorando per intridurre in iOS 13 una nuova opzione che consente agli utenti di scorrere le lettere sulla tastiera in un unico movimento per digitare le parole - opzione simile alle opzioni sui telefoni Android e in stile SwiftKey.

Safari su iOS 13 per iPad mostrerà automaticamente la versione desktop dei siti web quando possibile, evitando di mostrare i siti web ottimizzati per iPhone e rendendo necessario agli utenti manualmente attivare l'opzione 'mostra versione desktop'.

IOS 13 consentirà piu' facilmente di scegliere il font preferito attraverso un panel di selezione rapido, non rendendo piu' necessario dover installare nuovi profili di font.

L'app Mail in iOS 13 si troverà aggiornata con la capacità di organizzare i messaggi in categorie (come marketing, acquisti, viaggi, "non importanti" e altro), proprio come Gmail fa già da diverso tempo. iOS 13 offrirà anche una nuova applicazione per la gestione dei promemoria, che nel frattempo arriverà su MAC, e l'indicatore del livello del volume sarà meno invasivo.

iOS 13 introdurrà anche una nuova funzionalità per Screen Time, lo strumento di Apple per il controllo dell'utilizzo del dispositivo, che consentirà ai genitori di limitare ai propri figli l'uso dello smartphone. Ad esempio, un genitore potrebbe fare in modo che il loro bambino non possa contattare nessuno tranne loro la sera.

Un'app aggiornata Apple Books incoraggerà gli utenti a leggere di più attraverso un tracker progressivo aggiornato e un nuovo sistema di premi mentre Messaggi sarà aggioranta per consentire alle persone di impostare un'immagine del profilo e il nome visualizzato e scegliere chi  puo' vederli - in maniera simile a WhatsApp. iOS 13 aggiornerà anche Mappe, consentendo di impostare le posizioni frequenti come indirizzo di casa e di lavoro e anche di creare gruppi di luoghi preferiti e aggiungervi delle foto.

Apple sta anche combinando i servizi Trova i miei amici e Trova il mio iPhone in una nuova app singola, chiamata internamente "GreenTorch", che consentirà di tracciare una vasta gamma di dispositivi, anche quando non sono connessi al WiFi o ad una rete cellulare. Inoltre, oltre a poter condividere la loro posizione con gli altri membri della famiglia, gli utenti potranno anche condividere la loro posizione con gli amici che desiderano. Gli amici potranno anche inviare richieste di condivisione della posizione ad altre persone. Inoltre, quando un amico condividerà la sua posizione con un utente quest'ultimo potrebbe anche ricevere notifiche di quando l'altro arriva o lascia una posizione specifica.

E' previsto anche il debutto di una nuova modalità 'Sleep' a livello di sistema che si collegherà ad una versione aggiornata della scheda Bedtime nell'app Orologio di Apple. La funzione Bedtime consentirà agli utenti di inserire il tempo in cui si addormentano e quando desiderano svegliarsi. Il software attualmente traccia alcuni dati del sonno ma la nuova versione sarà migliore e potrebbe consentire l'integrazione con futuri dispositivi di rilevamento del sonno di Apple, come sensori integrati in una nuova edizione di Apple Watch. La modalità Sleep, quando abilitata in Control Center, attiva Non disturbare, oscura la schermata di blocco e disattiva tutte le notifiche.

IOS 13 anche introdurrà una schermata Home aggiornata per meglio mostrare, e far meglio gestire agli utenti, i dispositivi connessi della loro casa intelligente, in particolare telecamere di sicurezza. E ancora, un'app File aggiornata dovrebbe lavorare meglio con i software di terze parti.

Apple starebbe anche lavorando ad un aggiornamento per il suo altoparlante HomePod che introdurrà il supporto per diversi profili di voce, cosi' piu' utenti potranno dialogare con lo stesso speaker e, grazie al riconoscimento vocale, ciascuno ricevere un'esperienza personalizzata. 

Apple starebbe lavorando anche ad una migliore interfaccia "share sheet" per la condivisione di foto e collegamenti web, con il software che suggerirà agli utenti di inviare contenuti in base alla frequenza con cui interagiscono con essi. Per il browser web Safari su iOS 13, Apple starebbe lavorando ad un gestore di download in modo che gli utenti possano accedere ai download in un unico posto come se fossero sul computer.

Infine, Apple ha in programma per iOS 13 di integrare meglio il supporto per gli apparecchi acustici e mostrare un menu delle impostazioni di accessibilità più completo nella pagina principale dell'app Impostazioni.

DISPONIBILITA'.
Apple presenterà le novità piu' importanti di iOS 13 alla sua prossima conferenza degli sviluppatori, la WWDC 2019, che si terrà dal 3 al 7 giugno, quindi distribuire le varie build beta agli sviluppatori e ai beta tester consumer durante l'estate e, infine, rilasciare la prima versione ufficiale a settembre, quando saranno introdotti i nuovi iPhone.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Apple iOS 13: le novita' previste per iPhone e iPad


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?