Apple iOS 14 disponibile, le Novita' per Schermata Iniziale, App Clips, Messaggi, Siri, PiP, Mappe e altro ancora

Apple iOS 14 disponibile, le Novita' per Schermata Iniziale, App Clips, Messaggi, Siri, PiP, Mappe e altro ancora

iOS 14 introduce nuovi modi per personalizzare la schermata principale, scoprire e utilizzare le applicazioni con App Clips e rimanere connessi in Messaggi.

 

Scritto da , il 17/09/20

 

Seguici su

 
 

La prima novità annunciata riguardante l'ecosistema di prodotti e servizi Apple durante il keynote di apertura della WWDC2020, il 22 giugno, è stata l'anteprima di iOS 14, la nuova versione del sistema operativo per iPhone dallo stesso giorno disponibile per gli sviluppatori e dal 16 settembre 2020 disponibile pubblicamente per tutti. iOS 14 introduce su iPhone il più grande aggiornamento di sempre della HomeScreen, la schermata iniziale del telefono, con widget ridisegnati e libreria delle applicazioni (App Library), un nuovo modo di accedere all'App Store per scoprire e utilizzare le applicazioni con App Clips, e rimanere connessi in Messaggi.

"IOS 14 trasforma gli elementi più iconici dell'esperienza iPhone, a partire dal più grande aggiornamento che abbiamo mai apportato alla schermata principale", ha affermato Craig Federighi, vicepresidente senior dell'ingegneria del software di Apple. "Con i widget splendidamente riprogettati nella schermata principale, la libreria di app che organizza automaticamente tutte le tue app e App Clips che sono veloci e facili da scoprire, iPhone diventa ancora più potente e facile da usare."

LA NUOVA SCHERMATA HOME.
I nuovi widget offrono informazioni tempestive a colpo d'occhio e possono essere bloccati in diverse dimensioni su qualsiasi pagina della schermata principale. E' possibile creare un widget intelligente con 'Smart Stack', che utilizza l'intelligenza sul dispositivo per mostrare il widget giusto in base a ora, posizione e attività.

Le pagine della schermata principale possono visualizzare widget personalizzati per lavoro, viaggi, sport, intrattenimento e altro. Alla fine delle pagine della schermata principale si trova la nuova App Library (Libreria di App), un nuovo spazio che organizza automaticamente tutte le app installate sul dispositivo in una vista semplice e di facile navigazione e presenta in modo intelligente app che potrebbero essere utili in quel momento. E' possibile scegliere quante pagine della schermata principale visualizzare e nascondere facilmente le pagine per accedere più rapidamente alla App Library. Qui le applicazioni sono raccolte in cartelle suddivise per categoria, come 'Arcade', 'Social' e altro ancora, e con la Ricerca nella parte superiore è possibile trovare rapidamente le applicazioni ordinate dalla A alla Z.

Leggi anche:
 
I widget ridisegnati in iOS 14
I widget ridisegnati in iOS 14
 
 
La Libreria di App consente di accedere facilmente a tutte le loro app con una vista semplice e di facile navigazione alla fine delle pagine della schermata principale
La Libreria di App consente di accedere facilmente a tutte le loro app con una vista semplice e di facile navigazione alla fine delle pagine della schermata principale
 

FACETIME, SIRI E PICTURE-IN-PICTURE.
La schermata che segnala chiamate in arrivo (anche da FaceTime) e le interazioni di Siri assumono un nuovo design compatto e meno invasivo sullo schermo - non più a schermo intero - per consentire di restare nel contesto di ciò che si sta facendo.

Dopo il debutto su Android, anche in iOS a partire dalla versione 14 arriva la funzionalità Picture-in-Picture (Pip) che consente di continuare a vedere un video in una finestra dedicata che resta in primo piano sullo schermo, mentre in background si può fare dell'altro, come aprire Whatsapp per scrivere ad un amico o usare Safari per navigare sul web.

Su iOS 14 Siri espande le proprie conoscenze, aiuta a trovare risposte da Internet e ora può inviare messaggi audio. Inoltre, la dettatura della tastiera viene eseguita sul dispositivo quando si dettano messaggi, note, e-mail e altro per maggiore privacy.

Leggi anche:
 
Avvisi di chiamate in entrata e Siri meno invasivi. Picture-In-Picture
Avvisi di chiamate in entrata e Siri meno invasivi. Picture-In-Picture
 

APP CLIPS.
Apple ha introdotto un nuovo modo di scoprire e utilizzare le applicazioni, si chiama App Clips. 
Una 'App Clip' è una piccola parte di un'esperienza in-app progettata per essere scoperta nel momento in cui è necessaria. Si tratta di 'tag' associati ad un determinato prodotto o azienda e si caricano in pochi secondi per completare un'attività specifica, come noleggiare un monopattino, pagare un caffè o un parcheggio. È possibile individuare le App Clips e accedervi facilmente eseguendo la scansione di un nuovo codice 'App Clip' progettato da Apple o tramite tag NFC e codici QR, oppure tramite condivisione in Messaggi o Safari, il tutto in sicurezza. QUI maggiori informazioni su App Clips.

 
Le App Clips sono facili e veloci da scoprire e consentono di accedere ad una parte di un'app nel momento in cui serve. Sono integrate con Apple Pay per un facile pagamento e Accedi con Apple per un accesso rapido e privato.
Le App Clips sono facili e veloci da scoprire e consentono di accedere ad una parte di un'app nel momento in cui serve. Sono integrate con Apple Pay per un facile pagamento e Accedi con Apple per un accesso rapido e privato.
 
MESSAGGI.
I messaggi sono fondamentali per comunicare con amici e familiari e in iOS 14 diventa più facile rimanere in contatto e accedere rapidamente ai messaggi importanti. Su iOS 14 nell'app Messaggi debutta il 'pin' delle conversazioni, per selezionare le chat da tenere in primo piano nella parte superiore della schermata delle conversazioni, cosi' da avere sempre a portata di dito quelle più importanti. Sono state poi introdotte nuove Memoji, per maggiore personalizzazione e maggiore inclusione con nuovi tipi di acconciature, copricapo, rivestimenti per il viso e altro ancora. Infine, nelle conversazioni di gruppo sono state introdotte le menzioni, per poter rendere più chiaro a quale messaggio fa riferimento una risposta, ed è possibile impostare come foto di gruppo un’immagine o un’emoji. 
Leggi anche:
 
In Messaggi le conversazioni preferite possono essere bloccate in cima ed è possibile rispondere direttamente ad un messaggio e tenere traccia di tutte le risposte successive
In Messaggi le conversazioni preferite possono essere bloccate in cima ed è possibile rispondere direttamente ad un messaggio e tenere traccia di tutte le risposte successive
 

APPLE MAPPE.
Apple Maps è l'applicazione predefinita sui dispositivi mobili di Apple per esplorare il mondo. La versione aggiornata di Mappe su iOS 14 mostra nuove indicazioni per i ciclisti, itinerari per i veicoli elettrici e Guide curate delle città che possono tornare utili per esplorare nuovi luoghi. In particolare, le indicazioni per gli spostamenti in bicicletta tengono conto dell’altitudine, del traffico e della presenza di scalinate lungo il percorso ma sono inizialmente disponibili solo a New York City, Lo Angeles, San Francisco Bay Area e due città cinesi. Gli itinerari per i veicoli elettrici includono le stazioni di ricarica lungo il tragitto in base al livello di ricarica del veicolo e ai tipi di ricarica. Le guide delle città propongono un elenco di luoghi interessanti da visitare, per scoprire nuovi ristoranti o attrazioni, a partire da una selezione di risorse affidabili.  

 
Apple Mappe in iOS 14
Apple Mappe in iOS 14
 
PRIVACY IN iOS 14.
IOS 14 offre funzioni avanzate per la privacy per maggiori trasparenza e controllo. A tutte le app viene richiesto di ottenere l'autorizzazione dell'utente prima del tracciamento dei dati, ed entro la fine dell'anno la pagina di ogni singola applicazione nell'App Store spiegherà in modo semplice e di facile comprensione come lo sviluppatore gestisce la privacy. Inoltre, gli utenti possono aggiornare i loro account esistenti - per i servizi che supportano tale conversione - per accedere con lo strumento 'Accedi con Apple' introdotto con iOS 13 al posto della tradizionale combinazione username/password, scegliere di condividere la posizione approssimativa con gli sviluppatori di app piuttosto che la posizione precisa quando concedono l'accesso alla posizione di un'app e ottenere ancora più trasparenza su come un'app usa il microfono e la fotocamera quando ne ha accesso.
 
Le pagine dei prodotti nell'App Store presentano un riepilogo delle pratiche sulla privacy di ciascuna app prima di scaricarla
Le pagine dei prodotti nell'App Store presentano un riepilogo delle pratiche sulla privacy di ciascuna app prima di scaricarla
 
TRANSLATE (TRADUTTORE).
Apple ha introdotto la sua nuova applicazione chiamata Traduttore, che consente di tradurre frasi tra varie lingue anche in modalità offline, con anche la lettura ad alta voce (da parte di Siri) del testo per scoprire la pronuncia corretta. 11 lingue sono supportate al debutto: inglese, cinese mandarino, giapponese, coreano, spagnolo, tedesco, francese, italiano, russo, portoghese brasiliano e arabo.
 
Apple Traduttore
Apple Traduttore
 
APP CASA/HOME.
L'app Casa (Home) semplifica ulteriormente il controllo della propria smart home con nuovi suggerimenti di automazione e controlli estesi nel Centro di Controllo per un accesso più rapido agli oggetti e alle scene. Illuminazione Adattiva (Adaptive Lighting) per le luci compatibili con HomeKit regola automaticamente la temperatura del colore durante il giorno. Per chi ha campanelli e videocamere compatibili con HomeKit, ora è disponibile il riconoscimento facciale sul dispositivo (quindi per la privacy informazioni non viaggiano attraverso internet) per identificare amici e parenti (Siri tramite HomePod potrebbe dire 'c'è Paolo alla porta'). L'app Home e HomeKit sono progettati per essere privati ​​e sicuri, quindi tutte le informazioni sugli accessori per la casa di un utente sono crittografate end-to-end. L'illuminazione adattiva, il riconoscimento del volto e le zone di attività nell'app Home richiedono una Apple TV, un HomePod o un iPad impostati come hub domestico.

AIRPODS.
Tra i vari dispositivi con iOS 14 gli auricolari AirPods possono alternarsi senza difficoltà grazie alla funzione di switch automatico (funziona con AirPods Pro, AirPods 2a generazione, Powerbeats, Powerbeats Pro, e Beats Solo Pro ed è richiesto un account iCloud). Inoltre, gli auricolari AirPods Pro diventano compatibili con l'audio spaziale con tracciamento dinamico della posizione della testa ('head-tracking dinamico') per offrire una esperienza di ascolto cinematografica: con l'applicazione di filtri audio direzionali e la regolazione delle frequenze che ciascun orecchio riceve, i suoni possono essere posizionati praticamente ovunque in uno spazio per offrire un'esperienza di ascolto immersiva.

CARPLAY e CHIAVI DIGITALI.
Carplay ha raggiunto una disponibilità del 97% negli Stati Uniti e dell'80% nel resto del mondo. E' la piattaforma di infotainment per auto che consente di espandere l'ecosistema dell'iPhone nella propria auto. L'esperienza in auto di Apple migliora quest'anno con la possibilità di usare iPhone o Apple Watch (con WatchOS 7) come chiave per aprire e avviare l'automobile, in sostituzione della chiave fisica tradizionale. Le chiavi digitali possono essere facilmente condivise tramite Messaggi o disabilitate tramite iCloud in caso di smarrimento di un dispositivo e saranno disponibili a partire da quest'anno tramite NFC (disponibile su iPhone Xr, iPhone Xs e successivi, iPhone SE 2a generazione e Apple Watch Series 5 attraverso i produttori partecipanti). Apple ha inoltre svelato in anteprima la prossima generazione di chiavi digitali per auto - disponibile dal prossimo anno - basate sulla tecnologia Ultra Wideband per la consapevolezza spaziale fornita attraverso il chip U1, che consentirà agli utenti di sbloccare futuri modelli di auto senza rimuovere il loro iPhone dalla tasca o dalla borsa.

'TROVA IL MIO' (FIND MY)
L'applicazione 'Trova il Mio' di Apple viene aggiornata con il supporto per la ricerca di prodotti e accessori di terze parti. Ciò consentirà di utilizzare l'app 'Trova il Mio' per individuare propri accessori anche non di Apple, oltre ai propri dispositivi Apple. La privacy degli utenti rimane centrale con la crittografia end-to-end integrata. 

SAFARI.
l browser web Safari in iOS 14 offre un rapporto sulla privacy in modo da poter facilmente vedere quali tracker condivisi tra siti web sono stati bloccati, il nuovo monitoraggio sicuro delle password per aiutare a rilevare le password salvate che potrebbero essere state coinvolte in una violazione dei dati e la traduzione integrata di intere pagine Web (disponibile inizialmente in versione beta con supporto per inglese, cinese semplificato, spagnolo, tedesco, francese, russo e portoghese brasiliano).

SALUTE
L’app Salute su iOS 14 ha nuove esperienze per gestire il sonno, una migliore comprensione dei livelli audio che potrebbero avere un impatto negativo sull’udito e una nuova Health Checklist, un luogo dove gestire le funzioni di salute e sicurezza, inclusi SOS emergenze, Cartella clinica, ECG, Rilevamento cadute e altre. Inoltre, l’app Salute supporta ora nuovi tipi di dati per mobilità, dati sanitari, sintomi ed ECG. Da notare che alcune funzioni, inclusi ECG e Rilevamento cadute, richiedono determinati modelli di Apple Watch; alcune funzioni potrebbero non essere disponibili in tutte le aree geografiche; inoltre, l’app ECG non è pensata per l’utilizzo da parte di persone di età inferiore ai 22 anni. 

METEO
L’app e il widget Meteo tengono aggiornati su eventi meteorologici violenti, mentre un nuovo grafico delle precipitazioni nell’ora successiva mostra le precipitazioni minuto per minuto quando è prevista pioggia. Inizialmente, le informazioni sugli eventi meteorologici violenti sono disponibili per località negli Stati Uniti, in Europa, Giappone, Canada e Australia; il grafico delle precipitazioni nell’ora successiva è inizialmente disponibile solo negli Stati Uniti.

ACCESSIBILITA'.
Le funzioni di accessibilità in iOS 14 comprendono le nuove Headphone Accommodations - disponibile sulle cuffie Apple e Beats con chip H1, e sugli EarPods -  che amplificano i suoni deboli per musica, film, telefonate e podcast facendoli sembrare più nitidi e chiari; il rilevamento della lingua dei segni in Group FaceTime, che rende più evidente la persona che sta parlando nella lingua dei segni durante una videochiamata; VoiceOver, il lettore di schermo per la comunità cieca, ora riconosce automaticamente ciò che viene visualizzato visivamente sullo schermo in modo che più app ed esperienze web siano accessibili a più persone.  

Apple iOS 14 - tutte le novità in Video


Disponibilità di iOS 14

L'anteprima per sviluppatori di iOS 14 è stata rilasciata per gli sviluppatori Apple su developer.apple.com il 22 giugno 2020 e una prima beta pubblica per gli utenti iOS dal mese di Luglio su beta.apple.com. Le nuove funzionalità software sono disponibili per tutti dal 16 settembre 2020 come aggiornamento software gratuito per iPhone 6s e versioni successive (qui elenco completo). 


Condividi questa notizia

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria