´╗┐
 

Apple iOS 15, iPadOS 15, WatchOS 8 e tvOS 15 in beta pubblica: come installare su iPhone, iPad, Watch e Apple TV

Apple iOS 15, iPadOS 15, WatchOS 8 e tvOS 15 in beta pubblica: come installare su iPhone, iPad, Watch e Apple TV

E' possibile provare già oggi le novità in arrivo per tutti questo autunno su iPhone, iPad, Mac, Apple Watch e Apple TV in anteprima: vediamo come.

 

Scritto da il 01/07/21 | Pubblicato in Apple | | | Archivio 2021

Seguici su

 
 

Apple sta distribuendo le beta pubbliche di iOS 15 per iPhone, iPadOS 15 per iPad, macOS Monterey per Mac, tvOS 15 per Apple TV e watchOS 8 per Apple Watch. Si tratta delle release delle prossime major release dei sistemi operativi di Apple accessibili da chiunque sia interessato a provarle in anteprima, anche da chi non è uno sviluppatore. Il rilascio dei software in versione stabile, ricordiamo, è previsto in autunno. Trattandosi di beta, chi va ad installarle deve sapere che avrà si accesso in anteprima alle nuove funzionalità ma deve anche accettare l'eventuale presenza di bug o problemi di stabilità del sistema.

Gli sviluppatori, nel frattempo, stanno testanto le piu' recenti versioni beta di iOS 15, iPadOS 15, macOS Big Sur, tvOS 15, watchOS 8 a loro riservate, la cui distribuzione era iniziata subito dopo la presentazione degli aggiornamenti alla WWDC21. Queste sono accessibili a pagamento - gli sviluppatori pagano per avere un account apposito 99 dollari all'anno - mentre le beta publiche sono gratuite e accessibili previa registrazione all'Apple Beta Software Program (beta.apple.com).

Chi vuole provare le beta pubbliche di iOS 15, iPadOS 15, macOS Monterey, tvOS 15, watchOS 8 deve registrarsi all'indirizzo beta.apple.com.
Dopo essere diventati membri del programma software Apple Beta Software Program si è in grado di registrare i propri dispositivi Apple per accedere alle beta pubbliche dei software di Apple e provare le funzionalità piu' recenti. Gli aggiornamenti software avvengono in automatico, come un normale aggiornamento software (il sistema capisce che deve scaricare la beta). Con una stessa registrazione è quindi anche possibile scaricare e installare le beta pubbliche di iOS 15 (software per iPhone), macOS Monterey (il software per MAC), tvOS 15 (il software per Apple TV), WatchOS 8 (il software per Apple Watch) e iPadOS 15  E' possibile anche inviare feedback direttamente ad Apple utilizzando l'app Feedback Assistant.

NOTA: Poter installare la versione beta pubblica di iOS 15 fa gola per testare le novità di questa versione di iOS in anteprima ma vanno considerati i rischi che questa installazione puo' comportare. Essendo un software non pronto per la distribuzione in sicurezza la beta pubblica include bug quindi è altamente probabile incorrere in app e funzionalità che onn funzionano o creano crash e riavvii di sistema. Prima di installare una qualsiasi versione beta di iOS è bene fare il backup dell'iPhone o dell'iPad ma non con iCloud: se è presente un backup con iOS 14, questo sarà sostituito dal backup con iOS 15 una volta installato iOS in beta, quindi non sarà possibile tornare a iOS 14 eseguendo il ripristino da un backup salvato su iCloud perchè fatto con iOS 15. E' quindi consigliato fare un backup usando iTunes e non iCloud, cosi' piu' file di backup restano salvati sul computer.

Come eseguire il backup con iTunes dell'iPhone o dell'iPad?
Apri iTunes e collega il dispositivo al computer. Se un messaggio richiede il codice del dispositivo o se vuoi autorizzare il computer, segui le istruzioni visualizzate sullo schermo. Seleziona il tuo iPhone, iPad o iPod quando viene visualizzato in iTunes. Se desideri salvare i dati di Salute e Attività del dispositivo iOS devi eseguire la codifica del backup: seleziona la casella Codifica backup [dispositivo] e crea una password facile da ricordare. Se non devi salvare i dati di Salute e Attività, puoi creare un backup non codificato. Devi solo fare clic su Effettua backup adesso. Al termine della procedura, puoi verificare che il backup sia stato completato correttamente nella schermata Riepilogo di iTunes. Data e ora sono riportate in Ultimo backup.

Come eseguire il ripristino dell'iPhone o dell'iPad da un backup iTunes:
Apri iTunes sul Mac o PC usato per eseguire il backup del dispositivo. Collega il dispositivo al computer con un cavo USB. Se un messaggio richiede il codice del dispositivo o se vuoi autorizzare il computer, segui le istruzioni visualizzate sullo schermo. Seleziona il tuo iPhone, iPad o iPod touch quando viene visualizzato in iTunes. Seleziona Ripristina backup in iTunes. Verifica la data e le dimensioni di ciascun backup e seleziona quello più pertinente. Fai clic su Ripristina e attendi il completamento del tempo di ripristino. Se richiesto, inserisci la password del backup codificato. Tieni il dispositivo connesso dopo il riavvio e attendi che si sincronizzi con il computer. Al termine della sincronizzazione puoi disconnetterlo.

Leggi anche:
Leggi anche:
Leggi anche: Scopri Apple iOS 15
Leggi anche: Scopri Apple iPadOS 15
Leggi anche: Scopri Apple tvOS 15
Leggi anche:
Leggi anche:
Leggi anche: Scopri Apple macOS Monterey
Leggi anche: Scopri Apple WatchOS 8

Compatibilità di iOS 15 e iPadOS 15, macOS Monterey e tvOS 15

iOS 15 è compatibile con iPhone 6s e versioni successive (quindi tutti i dispositivi già compatibili con iOS 14), quindi per: iPhone 12, iPhone 12 mini, iPhone 12 Pro, iPhone 12 Pro Max, iPhone 11, iPhone 11 Pro, iPhone 11 Pro Max, iPhone XS, iPhone XS Max, iPhone XR, iPhone X, iPhone 8, iPhone 8 Plus, iPhone 7, iPhone 7 Plus, iPhone 6s, iPhone 6s Plus, iPhone SE (1st generation), iPhone SE (2nd generation), iPod touch (7th generation).

iPadOS 15 è compatibile con iPad mini 4 e successivi, iPad Air 2 e successivi, iPad di quinta generazione e successivi e tutti i modelli di iPad Pro; in particolare per i modelli: iPad Pro 12.9-inch (5th generation), iPad Pro 11-inch (3rd generation), iPad Pro 12.9-inch (4th generation), iPad Pro 11-inch (2nd generation), iPad Pro 12.9-inch (3rd generation), iPad Pro 11-inch (1st generation), iPad Pro 12.9-inch (2nd generation), iPad Pro 12.9-inch (1st generation), iPad Pro 10.5-inch, iPad Pro 9.7-inch, iPad (8th generation), iPad (7th generation), iPad (6th generation), iPad (5th generation), iPad mini (5th generation), iPad mini 4, iPad Air (4th generation), iPad Air (3rd generation), iPad Air 2.

watchOS 8 è compatibile con Apple Watch Series 3 e modelli successivi abbinati ad un iPhone 6s o modelli successivi con iOS 15. Alcune funzioni potrebbero non essere disponibili in tutte le aree geografiche, in tutte le lingue o su tutti i dispositivi.

macOS Monterey è compatibile con iMac 2015 e successivi, iMac Pro 2017 e successivi, Mac Pro 2013 e successivi, Mac mini 2014 e successivi, MacBook Air 2015 e successivi, MacBook 2016 e successivi, MacBook Pro 2015 e successivi.

Leggi anche: Apple iOS 15, iPadOS 15 e WatchOS 8: quali iPhone, iPad e Apple Watch compatibili e aggiornabili
Leggi anche:
Leggi anche:

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria