Facebook riprogetta Messenger su iOS: piu' veloce, leggera e facile da usare

Facebook riprogetta Messenger su iOS: piu' veloce, leggera e facile da usare

Non solo la nuova app è più veloce, piccola e semplice da usare per gli utenti ma serve anche da base per soddisfare la visione di Facebook di messaggistica privata e interoperabilità con le app di Whatsapp, Facebook e Instagram.

 

Scritto da , il 03/03/20

 

Seguici su

 
 

Facebook ha introdotto l'applicazione Messenger nel 2011 per rendere indipendente la messaggistica privata degli utenti del suo social network. Questo con "l'obiettivo quello di creare un'esperienza di messaggistica ricca di funzionalità", come ha detto Raymond Endres, VP of Engineering di Messenger, che in un post sulla newsroom aziendale ha condiviso quelle che sono le novità in arrivo per l'app di messaggistica che oggi viene utilizzata da circa un miliardo di persone.

Nel corso di questi ultimi nove ann, in Messenger sono arrivate le chiamate video, le immagini animate (GIF), la condivisione della posizione in tempo reale e altro ancora. Facebook si è resa conto che, con l'aumento delle funzionalità l'app, ad un certo punto, è diventata difficile da utilizzare, con la navigazione diventata più complessa.

Partendo da qui, e dalla considerazione del fatto che le persone utilizzano le applicazioni di messaggistica istantanea come Messenger per restare in contatto con le persone a cui tengono, Facebook ha lavorato per riprogettare l'intera sua app, con lo scopo di renderla piu' semplice da usare e piu' veloce nel caricarsi.

Come ha spiegato Endres, con il rilascio di 'Messenger 4' all'inizio del 2019, Facebook ha iniziato un viaggio chiamato 'Project LightSpeed' per semplificare e riprogettare l'app di messaggistica. Questo viaggio prosegue oggi con il rilascio della nuova versione di Messenger per iOS, "più veloce, più piccola e più semplice da usare".

Facebook ha notato che il nuovo Messenger per iOS può caricarsi due volte più velocemente rispetto alla versione precedente, pesando fino a quattro volte di meno...

"Sappiamo quanto velocità e affidabilità contano quando intrattieni conversazioni con la famiglia e gli amici durante il giorno, quindi abbiamo riprogettato l'app tenendo a mente questi due fattori" ha spiegato Endres, precisando che il nuovo Messenger è piuù veloce ad avviarsi, meno pesante e più semplice da usare perchè:

- un tempo di avvio più rapido potrebbe non essere importante se si apre un'app solo una o due volte al giorno per giocare o guardare un film, ma fa una grande differenza quando si apre un'app più volte al giorno per rispondere ai messaggi dalle persone che contano di più.

- un'app più piccola significa che Messenger si avvia, scarica e aggiorna più velocemente per tutti, comprese le persone che usano l'app su dispositivi più vecchi o in aree dove la connettività è scadente o se si ha a disposizione un piano dati limitato.

Endres ha spiegato che semplificare l'app per iOS per renderla più veloce e più piccola non è stato semplice. Con l'aggiunta nel tempo di sempre nuove funzionalità c'era bisogno di riscrivere il codice, così gli sviluppatori adesso per creare nuove esperienze non hanno bisogno di partire da zero ogni volta. Gli ingegneri di Facebook sono riusciti a ridurre dell'84 per cento il codice core di Messenger, passando da oltre 1,7 milioni di righe di codice a 360.000, e sono state ricostruite le funzionalità per adattarle alla nuova infrastruttura semplificata.

"Un numero minore di righe di codice rende l'app più leggera e reattiva e una base di codice semplificata consente agli ingegneri di innovare più rapidamente" ha commentato Endres.

Al debutto della nuova app, alcune funzionalità potrebbero non essere disponibili ma si tratterà di una mancanza temporanea: "stiamo lavorando per ripristinarle presto" ha promesso Endres.

"LightSpeed non solo rende l'app più veloce, più piccola e più semplice per i nostri utenti, ma pone anche le basi per soddisfare la nostra visione di messaggistica privata e interoperabilità tra le app, permettendoci di ridimensionare la nostra esperienza di messaggistica in futuro" ha aggiunto Endres.

L'interoperabilità a cui Endres fa riferimento è lo scambio di informazioni tra le applicazioni di proprietà di Facebook (Facebook, Whatsapp e Instagram) utilizzate da uno stesso utente su uno stesso dispositivo.

Il changelog di Messenger per iOS della versione 254.0 in distribuzione dal 2 marzo 2020 recita:
"Stiamo lavorando per rendere Messenger più leggera e veloce, quindi potresti notare delle modifiche all'app. Sono in lavorazione diverse cose, quindi tieni d'occhio le nuove funzioni e i nuovi miglioramenti presto disponibili!"

Leggi anche:

Condividi questa notizia

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria