Recensione Asus Zenfone AR

Recensione Asus Zenfone AR

Nella nostra recensione odierna ecco Asus Zenfone AR, prodotto che si caratterizza per l'introduzione di Tango e quindi della realtà aumentata, vale la pena acquistarlo? Scopriamolo insieme.

 

Scritto da , il 29/11/17

Seguici su

 
 

Asus Zenfone AR è uno dei primi Smartphone a sposare il “Project Tango” ovvero il progetto che permette agli Smartphone Android di portare la realtà aumentata sui dispositivi mobile, si tratta di una tecnologia simile ma differente rispetto alla realtà virtuale, scopriamo insieme questo nuovo device nella nostra recensione.

All’interno della confezione di vendita troviamo una dotazione molto ricca che comprende: Smartphone, alimentatore da parete con ricarica rapida, cavo USB Type C, manuali guida, spilla per estrarre il vano Sim, auricolari stereo in-ear di ottima qualità e cover in plastica rigida.

 
Asus Zenfone AR
Asus Zenfone AR
 

Esteticamente il design è piacevole, le linee davanti non portano nulla di innovativo mentre sul retro riesce a crearsi una propria identità grazie alla banda in metallo che contiene fotocamere e sensori ed alla cover in similpelle.

Al tatto la sensazione è quella di un Top di gamma dagli ottimi materiali e dall’assemblaggio perfetto, ottimo anche il grip.

Il display è da 5,7 pollici con tecnologia AMOLED e risoluzione Quad HD 2560 x 1440 pixel con 515 ppi ed aspect ratio classico di 16:9, un pannello di buona qualità nel complesso e che si adatta a tutte le esigenze grazie alle impostazioni di personalizzazione integrate.
Leggi anche:
 
Asus Zenfone AR
Asus Zenfone AR
 

Sotto alla scocca troviamo una dotazione Hardware di alto livello anche se non si tratta dell’ultima presentata da Qualcomm, il processore è lo Snapdragon 821 Quad Core da 2,3 Ghz con GPU Adreno 530, 6 GB di memoria RAM e 128 GB di memoria interna espandibile via Micro SD fino a 256 GB sacrificando uno dei due slot Sim.

Nel complesso uno Smartphone che si muove egregiamente, senza alcun rallentamento e che gestisce in maniera ottimale anche le temperature in utilizzo intenso, anche i giochi riescono praticamente sempre a girare al massimo del dettaglio.

Punto dolente la batteria da 3300 mAh fortunatamente con ricarica rapida, se utilizzato normalmente non riuscirete a superare le 3 ore e 30 di display attivo mentre se ne farete utilizzi pesanti la situazione peggiora.

Parlando di connettività troviamo Wi-Fi Dual Band, Bluetooth 4.2 e rete LTE fino a 600 megabyte per secondo in download e 150 in upload.

Buona la ricezione generale e l’audio, il GPS ha un fix veloce e stabile.
 
Asus Zenfone AR
Asus Zenfone AR
 

Il reparto fotografico comprende nella parte anteriore un sensore da 8 megapixel e sul retro un sensore da 23 megapixel stabilizzato in maniera ottica, l’apertura focale è di 2.0 e non mancano LED Flash e PDAF.

I sensori che vedete sotto ed al fianco della fotocamera sono quelli di rilevamento del movimento e di profondità.

Nel complesso uno Smartphone che scatta foto di buona qualità in ogni situazione grazie anche al software in grado di gestire le scene automaticamente o di lasciare libertà di scelta a chi scatta, considerando il prezzo comunque non siamo in linea con i vari Top di gamma parlando di colore e dettaglio.

Vi ricordiamo che al seguente indirizzo potete visionare l’intera galleria di foto scattata con il prodotto a risoluzione originale mentre nella recensione video a fine articolo trovate il filmato di test.

 
Asus Zenfone AR
Asus Zenfone AR
 

Il sistema operativo è Android Nougat con Zen UI non ancora aggiornata all’ultima versione vista su Zenfone 4, si tratta di un software leggero ma allo stesso modo ricco di funzioni e personalizzazioni, per esempio è possibile scaricare un pacchetto d’icone ed utilizzarlo nel launcher senza problemi, cosa che generalmente quasi nessuno permette di fare.

Asus ha comunque calcato molto la mano e, ad essere sinceri, non utilizzerete mai tutte le funzioni integrate per esempio nella fotocamera, considerando però che tutto questo non ha avuto effetti sulle prestazioni non ci sentiamo di criticare questo aspetto.

In definitiva Asus Zenfone AR è uno Smartphone che azzarda molto, convince sotto alcuni aspetti e convince meno sotto altri, purtroppo al momento sfruttare questa tecnologia costa ed infatti il listino è fissato a 899 euro, decisamente troppo considerando le proposte della concorrenza e di Asus stessa, con il calare del prezzo online sicuramente diventerà più interessante.

Vi lasciamo ora alla nostra recensione video in cui vi mostriamo il prodotto in azione invitandovi come sempre ad iscrivervi al nostro canale Youtube ed al nostro canale Telegram, buona visione!

Recensione Asus Zenfone AR



Condividi questa notizia
Ogni Mercoledi Tutte le novità su smartphone, tablet e tariffe nella tua Email

 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Rimani aggiornato su Smartphone, Guide, Apps e Tariffe

Ricevi gratuitamente nella tua email tutte le novità su cellulari, smartphone, tariffe e promozioni Tim, Vodafone, Tre e Wind