Google celebra Giorgio Morandi con un doodle

Google celebra Giorgio Morandi con un doodle

 

Scritto da , il 20/07/15

Seguici su

 
 

Google dedica il suo doodle di Lunedì 20 Luglio 2015 al 125esimo anniversario dalla nascita di Giorgio Morandi, un pittore e incisore italiano. Fu uno dei protagonisti della pittura italiana del Novecento ed è considerato tra i maggiori incisori mondiali del secolo.

La pittura di Giorgio Morandi viene definita unica e universalmente riconosciuta. Sono celebri le sue nature morte olio su tela, dove la luce rappresenta la base delle sue opere, e l'apparente semplicità di ciò che viene rappresentato (vasi, bottiglie, ciotole, fiori, paesaggi) viene esaltata dalla qualità pittorica.

Morandi ha vissuto praticamente sempre a Bologna dove è nato il 20 luglio 1890 e morto il 18 giugno 1964. Fin da ragazzo ha dimostrato grande passione per l'arte figurativa e per questo è riuscito a farsi iscrivere all'Accademia di belle arti di Bologna. Morandi, pur vivendo quasi sempre a Bologna, era fin da allora informato sulle opere di Paul Cézanne, André Derain e Pablo Picasso. La prima esposizione personale di Morandi avvenne nel 1914, con opere fortemente influenzate da Cézanne.

Morandi è famoso per le sue opere di nature morte e in particolare alle "bottiglie". Non mancano tuttavia opere composte anche di ritratti e paesaggi. Ha sempre usato pochi colori, caratteristica che lo ha reso poetico e surreale.

Di Morandi si ricordano le acqueforti, eseguite da autodidatta che risolvono poeticamente molti problemi espressivi del mezzo impiegato. E' sempre stato amante delle incisioni. Le sue prime lastre risalgono addirittura al 1911, quando egli era appena ventunenne.

Nel luglio 2014, per ricordare il maestro a cinquanta anni dalla scomparsa, sui muri di Grizzana Morandi è stato proiettato il film Modus Morandi di Filippo Porcelli.

Nel 2015, il 20 Luglio, Google dedica il suo doodle al pittore e incisore italiano, per il 125esimo anniversario dalla nascita. Il doodle è una semplice immagine statica, che rappresenta oggetti come bottiglie e contenitori dai colori un po' spenti, proprio come un'opera di Morandi.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Google celebra Giorgio Morandi con un doodle


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?