Google Doodle al Primo Giorno d' Autunno 2017

Google Doodle al Primo Giorno d' Autunno 2017

Google dedica il doodle di Giovedi' 22 Settembre 2017 all'arrivo dell'Autunno con l'equinozio d'autunno.

 

Scritto da , il 22/09/17

Seguici su

 
 

Google dedica il doodle di Venerdi 22 Settembre 2017 all' arrivo dell' Autunno con l'equinozio d'autunno.

Dopo il doodle del 20 marzo scorso dedicato all'Eqiunozio di Primavera, l'estate è passata e la salutiamo per dare il benvenuto all'autunno.

Nell'originale calendario giuliano, promulgato da Giulio Cesare, l'equinozio di primavera cadeva il 25 marzo, mentre secondo quanto stabilito dal Concilio di Nicea nel 325 d.C. e poi confermato nel 1582 da Papa Gregorio XIII il giorno dovrebbe essere il 21 di marzo. Tuttavia, come già da alcuni anni accade, anche quest'anno l'equinozio di primavera è caduto il giorno 20 marzo. Archiviato L'Eqiunozio di Primavera, è arrivato l'Equinozio di Autunno, quello di settembre con cui termina l'estate.

Gli equinozi si intercorrono con circa sei mesi di distanza l'uno dall'altro, cadendo di solito nei mesi di marzo (Equinozio di Primavera) e a settembre (Equinozio di Autunno) del calendario civile; proprio come i solstizi (d'Estate e d'Inverno), sono convenzionalmente riconosciuti come momento di avvicendamento delle stagioni astronomiche sulla Terra.

Cosa interessante, è che mentre nel nostro emisfero boreale l'equinozio di settembre termina l'estate e introduce l'autunno, nell'emisfero australe accade esattamente il contrario: l'autunno inizia con l'equinozio di marzo e la primavera comincia con l'equinozio di settembre.

Agli equinozi, l'asse di rotazione terrestre si trova perpendicolare alla direzione dei raggi solari e quindi in ogni punto del pianeta, dove il Sole superi l'orizzonte, la durata diurna è uguale a quella notturna (eccezion fatta per le peculiarità terrestri dovute all'atmosfera).

L'equinozio d'autunno, a settembre, una volta era corretto chiamarlo anche punto della Bilancia (omega), ma questo termine di derivazione astrologica non è più valido, in quanto, a causa della precessione degli equinozi (il moto eccentrico dell'asse di rotazione su se stesso), tali punti non si trovano più nella costellazione da cui prendono il nome: attualmente a settembre si trova nel segno della Vergine.

L'equinozio di settembre risulta leggermente più tardivo (di solito il 22 o 23 settembre) rispetto a quello di marzo, poiché il moto di rivoluzione del sole intorno alla Terra (il cosiddetto anno siderale), risulta leggermente più lento in estate, a causa della seconda legge di Keplero.

Quest'anno, l'equinozio di autunno cade esattamente il 22 settembre alle ore 20:20 (Ore UTC), e proseguirà fino al 20 marzo 2018 alle ore 16:15, momento in cui si verificherà l'equinozio di primavera. La data astronomica dell'equinozio di marzo sta altresì anticipando sempre di più (spesso cade il 20 marzo) e dal 2044 circa cadrà il 19 marzo. Il motivo per cui con il passare degli anni il giorno dell'equinozio di primavera viene sempre anticipato è a causa dell'organizzazione dei giorni bisestili nel calendario civile, che ha comportato il mantenimento dell'alternanza quadriennale per l'anno 2000 e causato quindi un progressivo spostamento di un giorno di tutti gli avvenimenti celesti fino al prossimo riallineamento previsto nell'anno 2100.

Da notare che, mentre nell'emisfero boreale - dove si trova l'Italia - oggi è il Primo giorno di autunno, nell'emisfero australe è il Primo giorno di primavera.

Il doodle che Google dedica il 22 Settembre 2017 all'equinozio d'autunno è una immagine animata in cui vediamo un topolino con la sciarpa che corre tra le foglie secche cadute a terra verso la sua tana sotto la terra, dove ad attenderlo c'è una buona tazza di thè caldo che fuma.

Equinozio d'autunno 2017 (emisfero boreale)

Nel 2016, Google ha dedicato all'equinozio d'autunno il 22 Settembre un doodle con una immagine animata in cui vediamo animarsi dei sassi, piu' o meno grandi, i cui occhi seguono le foglie mosse dal vento cadute da un albero vicino, fino a quando una foglia cade di fronte ad un sasso il quale decide di mangiarla cercando di non farsi notare dagli altri sassi.

Google Doodle per il Primo giorno di autunno 2016

Primo giorno di autunno

Nel 2015, Google ha dedicato all'equinozio d'autunno il 23 Settembre un doodle con una immagine animata in cui le lettere che componevano il marchio erano sostituite da una verdura tipica della stagione autunnale, la zucca. Sappiamo che la zucca può prendere varie forme, e quindi ogni zucca che andava a comporre la scritta 'Google' aveva una forma diversa per sembrare ciascuna la lettera corretta del nome. Dietro alle zucche/lettere compariva e scompariva un simpatico scoiattolo.

 
Google Doodle per il Primo giorno di autunno 2015
Google Doodle per il Primo giorno di autunno 2015
 
Nel 2014, Google ha dedicato all'equinozio d'autunno il 23 Settembre 2014 un doodle con una immagine animata in cui un omino stilizzato passeggiava in un bosco e mano a mano che procedeva da sinistra verso destra le foglie degli alberi da verde cambiavano colore diventando dei colori dell'autunno (rosso, giallo marrone) fino a quando l'omino raggiungeva la parte più a destra dell'immagine e tutte le foglie degli alberi cadevano a terra, rimanendo spogli: i rami degli alberi prendevano una forma tale che nel loro insieme creavano la scritta 'Google'.
 
Google Doodle per il Primo giorno di autunno 2014
Google Doodle per il Primo giorno di autunno 2014
 

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Google Doodle al Primo Giorno d' Autunno 2017


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?