Google Lens in Fotocamera su selezionati telefoni Android per rispondere in tempo reale al mondo che ci circonda

Google Lens in Fotocamera su selezionati telefoni Android per rispondere in tempo reale al mondo che ci circonda

Le nuove funzioni di Lens alimentate dall'apprendimento automatico arrivano direttamente nell'app Fotocamera sui dispositivi supportati per identificare miliardi di parole, frasi, luoghi e cose in una frazione di secondo.

 

Scritto da , il 27/06/18

Seguici su

 
 

Google Lens è la tecnologia di ricerca visiva alimentata dall'Intelligenza Artificiale, da Google introdotta lo scorso anno, che puo' offrire funzionalità di calcolo basate sulla 'visione', di capire cosa si trova in una foto, un video o un feed in diretta. Ad esempio è in grado di rispondere a domande quali "che tipo di cane è?" o "come si chiama questo edificio?". Lo scorso anno Lens è stata introdotta in Google Foto e in Google Assistente quindi oggi è ampiamente disponibile per le persone indipendentemente dal dispositivo che hanno. In occasione di Google I/O 2018, l'8 maggio la società di Mountain View ha pero' annunciato l'inizio della disponibilità di Lens direttamente nell'app Fotocamera sui dispositivi supportati da LGE, Motorola, Xiaomi, Sony Mobile, HMD / Nokia, Transsion, TCL, OnePlus, BQ, Asus - oltre che sui telefoni Google Pixel. Google ha inoltre annunciato tre aggiornamenti che consentono a Lens di rispondere a più domande, a più cose e più rapidamente.

Da qualche giorno, la tecnologia Lens è arrivata nell'app Fotocamera sui telefoni Pixel, Pixel 2, Nexus e selezionati modelli Android One, nei quali non è quindi più necessario aprire l'Assistente Google per accedere a Google Lens. In questi device lo strumento di ricerca visuale è ora integrato direttamente nell'app Fotocamera. Nel frattempo, Google Lens è arrivato anche nell'app Fotocamera sui telefoni Xperia XZ2 e XZ2 Compact di Sony.

Google Lens: selezione intelligente del testo

La prima novità è la selezione intelligente del testo collegato con risposte ed azioni di cui si potrebbe aver bisogno. Ad esempio, inquadrando con la fotocamera dello smartphone un documento con del testo - come ricette, codici regalo o password Wi-Fi reali - Lens riconosce le parole e le digitalizza, quindi consente di copiarle e incollarle in altre app oppure si possono trovare informazioni correlate in una ricerca sul web con i risultati che vengono mostrati in una finestra che viene aperta in primo piano che pero' non riempie tutto lo schermo. Altro esempio: se siamo al ristorante e leggiamo il nome di un piatto che non si riconosce lo si puo' inquadrare con la fotocamera del telefono per vedere un'immagine del piatto cosi' da farsene un'idea migliore. Con questa funzione Google vuole aiutare "a dare un senso ad una pagina di parole mostrando le informazioni e le foto pertinenti" ha spiegato Rajan Patel, direttore di Google Lens.

 
Google Lens - esempio di riconoscimento parole in documenti di testo reali
Google Lens - esempio di riconoscimento parole in documenti di testo reali
 

Ricerca visiva piu' veloce

Seconda novità, Lens aiuta a rispondere a domande quali "esistono cose come questa?" trovando corrispondenze di oggetti quali potrebbero essere vestiti o elementi di decoro per la casa. Ad esempio, se ci si trova fuori o dentro un negozio e piacciono i jeans indossati dal manichino questo lo si puo' inquadrare con la fotocamera del telefono per far cercare a Lens oggetti simili online, fornendo anche pulsanti di acquisto rapidi oltre che dettagli e recensioni se disponibili.

 
Google Lens riconosce oggetti e cerca corrispondenze online
Google Lens riconosce oggetti e cerca corrispondenze online
 

Google Lens funziona in tempo reale

Infine, Lens adesso funziona in tempo reale, è in grado di mostrare in pochissimi secondi le informazioni in modo proattivo ancorandole alle cose che vengono riconosciute - viene aperta una piccola finestra in sovraimpressione che si puo' far scorrere dal basso verso l'alto per ingrandirla a schermo intero.

 
Google Lens riconosce oggetti in tempo reale
Google Lens riconosce oggetti in tempo reale
 

Le nuove funzioni di Lens sono alimentate dall'apprendimento automatico, sia dall'intelligenza disponibile sul dispositivo che nei server di Google, per identificare miliardi di parole, frasi, luoghi e cose in una frazione di secondo.

"Proprio come la voce, vediamo la visione come un cambiamento fondamentale nell'informatica e in un viaggio pluriennale" ha commentato Rajan Patel. "Siamo entusiasti dei progressi che stiamo facendo con le funzioni di Google Lens".

Queste nuove funzioni di Google Lens hanno iniziato ad essere implementate in selezionati dispositivi Android direttamente nell'app Fotocamera, con l'elenco dei device abilitati destinato ad allargarsi nel corso delle prossime settimane.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Google Lens in Fotocamera su selezionati telefoni Android per rispondere in tempo reale al mondo che ci circonda


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?