Google Assistente disponibile in sempre piu' app, ovunque

Google Assistente disponibile in sempre piu' app, ovunque

Google Assistente arriva in Google Maps in piu' lingue, in Messaggi in inglese e si integrerà ancora di piu' nei feature phone con KaiOS.

 

Scritto da , il 05/03/19

Seguici su

 
 

Nella maggior parte dei paesi in tutto il mondo, i telefoni sono il modo principale con cui le persone interagiscono con l'Assistente Google. Sia che stiano utilizzando un telefono Android, un iPhone o un telefono con Android 9 Pie (Go edition) o KaiOS (sistema operativo mobile basato su Linux che combina la potenza di uno smartphone alla convenienza di un feature phone), l'Assistente Google sfrutta le funzionalità dei telefoni per poter aiutare mentre ci si trova in viaggio oppure a casa, per gestire la casa intelligente. In occasione del Mobile World Congress, diversi produttori di smartphone hanno annunciato nuovi telefoni dotati di un pulsante fisico dedicato al richiamo di Google Assistant e hanno condiviso nuovi modi in cui le persone in tutto il mondo possono utilizzare i telefoni per ottenere aiuto dall'Assistente dove lo desiderano. Manuel Bronstein, Vice President del prodotto Google Assistant, ha fatto il punto della situazione in un post sul blog di Google.

Google Assistente in Google Maps per tutti.
Ci sono diversi modi in cui l'Assistente può aiutare proprio all'interno di alcune delle applicazioni che vengono usate ogni giorno. Ad esempio, da quando è stato lanciato l'Assistente in Google Maps, i conducenti negli Stati Uniti ricevono aiuto a mani libere con indicazioni stradali, chiamate e ascolto di musica. Google ha notato un aumento anche di 15 volte il numero di richieste all'Assistente per inviare messaggi e leggere i testi in arrivo a voce alta rispetto a prima, quando si poteva usare il controllo vocale su smartphone solo per alcune cose. Nelle prossime settimane Google porterà il suo Assistente in Google Maps in tutte le lingue in cui è disponibile.

Accesso all'Assistente Google in Messaggi.
Le conversazioni sono un altro luogo in cui l'Assistente Google può tornare utile. Nei prossimi mesi, per gli utenti inglesi in tutto il mondo potranno avere l'Assistente in Messaggi per Android, dove inizierà a mostrare suggerimenti in modo da poter fornire informazioni su film, ristoranti e meteo. L'app Messaggi utilizzerà l'IA del dispositivo per offrire una serie di suggerimenti pertinenti alla conversazione, aiutando l'utente a trovare e condividere facilmente informazioni mentre chatta con un amico o con un gruppo di amici. Basterà toccare l'apposito nuovo pulsante a fondo schermo per ricevere informazioni dall'Assistente e, se qualcosa sarà interessante, sarà facilmente condivisibile nella conversazione. Se non saranno condivise queste informazioni, l'altra persona non le vedrà. Sarà anche possibile premere a lungo il pulsante Home con l'app Messaggi aperta sul telefono per richiamare l'Assistente.

Accesso alle informazioni quando servono.
Decine di milioni di telefoni Android Go e KaiOS economici con l'Assistente integrato sono stati venduti negli ultimi due anni. Poiché questi telefoni sono diventati più popolari lo scorso anno, Google ha notato un aumento di sette volte il numero di utenti attivi che usano l'Assistente in India, Indonesia, Messico e Brasile. Nei luoghi in cui le persone arrivano online per la prima volta, in milioni stanno scoprendo che la voce è un modo più naturale di interagire con la tecnologia, superando ostacoli tecnologici che prima sembravano irraggiungibili.

Google Assistente aiuta a finire di fare le cose.
In alcune lingue, anche un semplice messaggio di testo può essere piuttosto difficile da digitare, ed è ancora più difficile su una tastiera del telefono con tre lettere su ciascun pulsante. Nei prossimi mesi, Google lancerà Voice Typing su KaiOS, quindi l'Assistente potrà aiutare a tradurre la voce in testo in modo naturale e conveniente. Gli utenti potranno dettare all'Assistente Google i propri messaggi di testo, le ricerche sul Web o qualsiasi altra cosa che abbia un campo di testo. Gli utenti a cui piace navigare nei menu e nelle impostazioni dei telefoni in inglese, ma preferiscono parlare, inviare SMS e cercare nella propria lingua madre, potranno mantenere la lingua del telefono KaiOS in inglese e utilizzare una lingua diversa per Google Assistente.

Google Assistente comprenderà fino a otto lingue indiane.
Nell'Estate del 2018, Google ha annunciato il lancio dell'Assistente Google in Marathi e ha detto che sarebbero seguite altre sette lingue indiane. Ora, tutti gli utenti in India possono parlare con l'Assistente in Marathi, Bengalese, Tamil, Telugu, Gujarati, Kannada, Malayalam e Urdu. 


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Google Assistente disponibile in sempre piu' app, ovunque


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?