Huawei invita gli sviluppatori a pubblicare app nel suo AppGallery

Huawei invita gli sviluppatori a pubblicare app nel suo AppGallery

Huawei si è attivata per espandere la disponibilità di app nel suo store AppGallery contattando direttamente gli sviluppatori Android.

 

Scritto da , il 11/06/19

Seguici su

 
 

In seguito al ban degli Stati Uniti nei confronti di Huawei, attualmente sospeso fino al mese di agosto, che se confermato non consentirà piu' alla società cinese di utilizzare la versione licenziata di Android nei suoi nuovi dispositivi e non permettendo cosi' agli utenti di accedere al Google Play Store per scaricare nuove applicazioni, Huawei ha iniziato a lavorare a soluzioni alternative, tra cui l'ampliamento del suo negozio di contenuti digitali, l'AppGallery.

Stando a quanto riportato da XDA-Developers, gli sviluppatori di app per Android hanno iniziato a ricevere e-mail da Huawei in cui la società chiede di pubblicare le loro applicazioni anche nell'AppGallery, lo sotre che Huawei precarica nei suoi dispositivi.

Nella mail spedita ai developers, Huawei spiega di aver venduto oltre 350 milioni di dispositivi negli ultimi due anni, di cui quasi la metà nei mercati occidentali come l'Europa. Tutti questi dispositivi hanno l'app AppGallery precaricata e 270 milioni sono gli utenti attivi mensilmente, quindi potrebbe essere un beneficio per gli sviluppatori portare le loro app su AppGallery ed entrare a far parte della nostra comunità di sviluppatori per dispositivi Huawei.

A seguire il testo della mail che Huawei sta spedendo agli sviluppatori di app:

Oggetto: [UFFICIALE] Invito ad aderire a Huawei AppGallery
Negli ultimi 2 anni, Huawei ha venduto oltre 350 milioni di telefoni, circa la metà dei quali nei mercati occidentali.
Tutti i telefoni Huawei hanno il nostro AppStore ufficiale "AppGallery" precaricato a livello globale, con 270 milioni di utenti attivi mensilmente.
Ci siamo resi conto che la tua fantastica app per Android XXX non è ancora stata pubblicata nel nostro AppGallery.
Al fine di garantire un utilizzo agevole della tua app per i nostri utenti, Huawei si impegna a fornire un supporto completo per aiutarti a pubblicare la tua app in AppGallery.
Vorremmo quindi invitarti ad unirti gratuitamente alla nostra comunità di sviluppatori 560k nel nostro portale per sviluppatori Huawei.

Il ban, se confermato, non consentirà ad Huawei di acquistare da Google la licenza per l'uso di Android nella versione completa. Huawei potrebbe quindi continuare a lanciare smartphone alimentati dal sistema operativo Android in versione gratuita, che è liberamente utilizzabile dai produttori di dispositivi senza licenza ma non permette l'accesso ai prodotti e servizi di Google, come il Play Store. L'esperienza degli utenti di dispositivi Huawei non dovrebbe cambiare molto se le stesse applicazioni disponibili nel Play Store si possono trovare anche nell'AppGallery, per questo motivo Huawei vuole portare dalla sua parte quanti piu' sviluppatori possibile.

Da notare che Huawei potrebbe aver deciso di mandare la mail agli sviluppatori Android anche indipendentemente da come si svilupperà la questione del ban statunitense. Infatti, da tempo esiste l'AppGallery e da tempo Huawei starebbe cercando di espanderlo, sarebbe l'equivalente del Galaxy Store che Samsung precarica nei suoi dispositivi Samsung Galaxy.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Huawei invita gli sviluppatori a pubblicare app nel suo AppGallery


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?