IFA 2019, Google Assistant in rapida espansione su diversi tipi di smart device

IFA 2019, Google Assistant in rapida espansione su diversi tipi di smart device

L'Assistente Google è ora disponibile in oltre 30 lingue e in 80 paesi e arriva in nuovi dispositivi per la casa e l'intrattenimento.

 

Scritto da il 06/09/19 | Pubblicato in Google Assistente | Google Assistant | IFA 2019 | Archivio 2019

Seguici su

 
 

Gli assistenti digitali stanno diventando sempre piu' presenti nelle case di tutto il mondo. Alexa di Amazon e l'Assistente Google sono i principali digital assistant usati. Tornano utili per fare diverse cose in casa: se si hanno le mani 'in pasta' in cucina o si è troppo stanchi per alzarsi dal divano per andare a prendere il telecomando lasciato sopra il tavolo e si vuole cambiare canale sul televisore basta chiedere all'assistente virtuale di farlo, e lo stesso puo' valere per mettere della musica o accendere delle luci. Gli assistenti possono fornire in pochi secondi risposte a domande per conoscere cose che non si sanno o possono anche impostare il termostato alla temperatura che si vuole in quel momento. Soffermandoci sull'Assistente Google, in occasione dell'IFA 2019, una delle più grandi fiere per l'elettronica di consumo ed elettrodomestici, diversi partner di Google hanno presentano nuovi prodotti che hanno l'Assistente integrato, tra cui speaker, telefoni, cuffie, TV ed elettrodomestici intelligenti. L'Assistente Google è ora disponibile in oltre 30 lingue e in 80 paesi. E Chris Turkstra, Product Management Director di Google Assistant, ha raccolto le novità piu' interessanti in un post sul blog di Google: scopriamole.

Puldante dedicato a Google Assitant on-device.
I nuovi telefoni Nokia 2720 Flip, Nokia 800 Tough, Nokia 6.2 e Nokia 7.2 cosi' come Alcatel 1V e Alcatel 3X (2019) hanno tutti un pulsante fisico dedicato al richiamo rapido dell'Assistente Google. 

Modalità Ambiente di Google Assitant.
I nuovi tablet Lenovo Smart Tab M8 HD e Lenovo Yoga Smart Tab, quando posizionati nella loro stazione di ricarica intelligente, possono attivare la Modalità Ambiente di Google Assistant per offrire una panoramica di notifiche, promemoria e meteo oltre all'accesso rapido alla musica e al controllo dei dispositivi domestici intelligenti direttamente nella schermata di blocco del dispositivo. Lo schermo si puo' trasformare anche in una cornice fotografica digitale personale se collegata al proprio account Google Foto. La modalità ambiente sarà disponibile anche sui nuovi Nokia 7.2 e 6.2.
Leggi anche:
Leggi anche:
 
Demo della Modalita' Ambiente di Google Assistant
Demo della Modalita' Ambiente di Google Assistant
 

"Ehi Google, videochiama Paolo su WhatsApp".
L'Assistente Google è oggi compatibile con i piu' diffusi servizi di messaggistica per aiutare a leggere i messaggi e a rispondere. E' ora puoi effettuare chiamate audio e video a mani libere con l'Assistente a partire dall'app WhatsApp per Android, basta dire qualcosa come 'Ehi Google, videochiama Paolo su WhatsApp".

Google Assistant su nuovi altoparlanti e display intelligenti, TV e cuffie.
Alcuni mesi fa, Google ha portato per la prima volta il suo Assistente su altoparlanti intelligenti non suoi, a partire da quelli dei marchi Sonos e Bose. Sono ora disponibili negli Stati Uniti, nel Regno Unito, in Germania, Canada, Francia, Australia e Paesi Bassi, con altri paesi che si uniranno alla lista entro la fine dell'anno.

L'Assistente Google sarà disponibile non solo in casa, anche nel cortile di casa, arrivando in nuovi altoparlanti intelligenti alimentati a batteria, come Sonos Move, Bose Portable Home Speaker e JBL Link Portable.

Da settembre 2019, l'Assistente Google arriva in una vasta gamma di nuovi altoparlanti e soundbar con attivazione vocale, tra cui JBL Link Music, Phillips AW25 e TAPN805 (soundbar), Konka G1, SEIKI Tough and Cigar, Braun Audio LE01|LE02|LE03. Viene inoltre ampliata la disponibilità dell'Assistente a più TV Android delle migliori marche, tra cui Hisense, Sony, TCL, Philips, Changhong, Haier, Skyworth, Metz, Vestel, Sharp, JVC, XGIMI Projector, RCA e SmartTech.

Google ha lavorato al fianco di Lenovo per avere il suo Assistente fortemente integrato in un paio di prodotti. Il primo, il nuovo Lenovo Smart Display da 7 pollici, che è stato riprogettato per adattarsi agli spazi più piccoli di una casa. Lenovo Smart Display 7 è dotato di tutte le funzionalità visive dell'Assistente che si possono trovare in un display intelligente - come Nest Hub - per il controllo dei dispositivi connessi in casa o per essere sempre aggiornati sulle novità. La disponibilità è prevista dal mese di ottobre, a partire da alcuni paesi europei. Di recente, è stato lanciato il Lenovo Smart Clock, destinato ad arrivare presto in nuovi paesi tra cui Spagna, Norvegia, Danimarca, Paesi Bassi e Svezia.

Sul mercato arrivano anche nuove cuffie con Google Assistant integrato, tra cui JBL LIVE300 TWS, Harman Kardon FLY ANC, Bose NC700, Cleer Flow II e Halo, Phillips PN505 e PH805 e Sony WI-1000XM2 e WH-H910N. Dopo l'accoppiamento con il telefono su cui Google Assistant è l'assistente digitale predefinito, diventa possibile parlare con l'Assistente solo toccando un pulsante sulla cuffia, sia per saltare un brano che per ascoltare il brano successivo, o per ascoltare e rispondere ai messaggi o impostare promemoria.

L'Assistente inizia anche ad essere supportato da elettrodomestici, come lavastoviglie, lavatrici, asciugatrici, cappe e aspiratori, dai marchi Bosch, Siemens, Neff, Thermador e Gaggenau. E poi sempre piu' prese, termostati e luci funzioneranno con l'Assistente.

"Questi nuovi dispositivi basati su Assistant, insieme ai prodotto Google Nest, ti consentono di controllare facilmente tutti i dispositivi collegati in casa, dalle luci, ai termostati, agli elettrodomestici, il tutto in un unico posto" ha commentato Turkstra.

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria