Google rilascia importante pack di aggiornamenti per dispositivi Pixel

Google rilascia importante pack di aggiornamenti per dispositivi Pixel

Dall'integrazione della VPN di Google One nella Pixel 7 Series alle impostazioni di sicurezza e privacy unificate passando per l'app Registratore capace di identificare ed etichettare i diversi oratori di una conversazione: queste e le altre novità che arrivano sui dispositivi Pixel per fine 2022.

 

Scritto da il 06/12/22 | Pubblicato in Google Pixel | Google Pixel 7 | Google Pixel Watch | Archivio 2022

Seguici su

 
 

Google ha presentato l'ultimo importante pacchetto di aggiornamenti del 2022 per i suoi dispositivi Pixel. Le novità e le modifiche sono incentrate sul "semplificare la vita" degli utenti, come hanno detto Aisha Sharif e Caity Mold-Zern, rispettivamente Product Manager di Pixel Phone e Product Manager di Pixel Watch, nel post sul blog The Keyword di Google in cui hanno dettagliato le novità, come vedremo più sotto. La distribuzione dell'update è iniziata per i telefoni dal Pixel 4a ai più recenti Pixel 7 e 7 Pro oltre che per l'orologio Pixel Watch, con la disponibilità delle singole novità che può riguardare solo specifici modelli.

Su Pixel 7 e 7 Pro, questo aggiornamento include la VPN di Google One senza costi aggiuntivi, un servizio che permette di mantenere l'attività online protetta a livello di rete, indipendentemente dall'app o dal browser web in uso. E' progettata per garantire che il traffico di rete non possa essere legato alla propria identità. Da notare che il servizio VPN di Google One non è disponibile in tutti Paesi, e alcuni dati non vengono trasmessi tramite VPN. Per maggiori informazioni si può leggere questo nostro approfondimento.

Sui telefoni Pixel, questo aggiornamento va ad unificare le impostazioni di sicurezza e privacy con i livelli di rischio e altre informazioni rendendo tutto accessibile da un unico posto, semplificando così la gestione della protezione del proprio telefono, dei propri account e delle proprie password. Vengono inoltre aggiunte nuove schede 'azione' che informano di eventuali rischi per la sicurezza e forniscono semplici passaggi da seguire per migliorare privacy e sicurezza sul device.

Sui Pixel 7 e Pixel 7 Pro l'aggiornamento va a migliorare la voce dell'interlocutore in chiamata riducendo il rumore di fondo, tutto gestito dal sensore Tensor G2. Da notare che questa funzione è disponibile solo per le chiamate telefoniche tradizionali, non per quelle VoIP (attraverso internet).

L'aggiornamento va poi a migliorare l'app Registratore per Pixel, rendendo lo strumento di registrazione più intelligente: ora, quando registra e trascrive una conversazione in inglese con un Pixel 6 o modello più recente, l'app è in grado di identificare ed etichettare i diversi oratori aggiungendo anche una interruzione di riga quando cambia l'oratore. In questo modo diventa possibile registrare un'intervista, una riunione, una conferenza o una conversazione con ogni persona etichettata individualmente. Questa funzione utilizza l'apprendimento automatico per elaborare l'etichettatura dei relatori dal vivo e sul dispositivo. E una volta completata la registrazione, è possibile correggere eventuali errori e rietichettare gli oratori con i loro nomi.

Per quanto concerne lo smartwatch Pixel Watch, l'aggiornamento introduce il supporto per la funzionalità Sleep Profile di Fitbit, progettata per consentire agli utenti di imparare più cose su come dormono e lo stile del proprio sonno, oltre a ottenere suggerimenti per riposare meglio. Per gli utenti abbonati a Fitbit Premium, in più la funzione tiene conto di 10 diversi aspetti del sonno, tra cui la durata, l'uniformità dell'ora di coricarsi e il numero di interruzioni del sonno, per rappresentare il proprio schema di sonno con un dei sei animali del sonno. I risultati possono essere modificati mensilmente in base all'andamento dei dati rilevati dall'orologio, ai comportamenti personali e ad altro ancora. Indossando l'orologio a letto per almeno 14 notti al mese si potranno vedere i risultati il ​​primo giorno del mese successivo. Inoltre, i possessori di Pixel Watch proprietari anche di un Pixel 6 o 6 Pro adesso possono utilizzare il telefono come aiuto per capire cosa influisce sul proprio sonno, ad esempio tosse e russamento durante la notte o il tempo trascorso davanti al telefono prima di andare a letto: questa funzionalità è accessibile tramite la modalità Riposo nelle impostazioni 'Orologio' e 'Benessere digitale' del telefono.

In occasione della Giornata internazionale delle persone con disabilità, sui telefoni Pixel arrivano tre nuovi sfondi Curated Culture illustrati dall'artista, poeta, podcaster e autore Morgan Harper Nichols, che per realizzarli si è ispirato a interazioni e storie della vita reale. Restando in tema di personalizzazione, sui telefoni Pixel è possibile trovare una nuova raccolta di sfondi Live Bloom che animano lo schermo del telefono con immagini che si spostano e oscillano quando il telefono si muove. Sull'orologio, invece, sempre restando in tema di personalizzazione, è stato aggiunto il riquadro Alba/Tramonto dall'app Meteo, mentre il riquadro Contatti è stato aggiornato per dare la possibilità di taggare fino a cinque contatti tra quelli Preferiti in modo da chiamarli, inviargli messaggi di testo o vedere i loro dettagli di contatto con un semplice tocco.

Nel frattempo, ora le chiavi digitali di auto - che consentono di bloccare, sbloccare e avviare un'auto compatibile utilizzando solo il proprio telefono - possono essere condivise con amici e familiari che hanno bisogno di accedere al proprio veicolo. Inizialmente, è possibile condividere una chiave digitale dell'auto su Pixel e iPhone e presto su telefoni selezionati con Android 12+. Altra novità, il controllo grammaticale su Gboard è ora disponibile in lingua francese, oltre che in spagnolo e inglese. Live Translate, invece, è ora in grado di tradurre i testi nelle app di messaggistica (sia inviati che ricevuti) in altre cinque lingue: arabo, persiano, svedese, vietnamita e danese (disponibile su Pixel 6 o telefoni Pixel più recenti su selezionate app). La trascrizione dei messaggi vocali in Messaggi, nel frattempo, ora è disponibile su Pixel 4a e i telefoni Pixel più recenti. E ancora, migliora la ricerca su Pixel 4a e sui telefoni Pixel più recenti, per trovare rapidamente ciò che si sta cercando, che si tratti di un'app, un contatto, uno screenshot, un'impostazione o un risultato web.

Infine, Google ha annunciato l'arrivo del supporto dell'audio spaziale con il rilevamento della testa su Pixel Buds Pro nel prossimo mese di Gennaio. Funzionerà con gli auricolari abbinati a Pixel 6, Pixel 6 Pro, Pixel 7 o Pixel 7 Pro. 

Leggi anche:

Google Pixel | Riassunto novità del pacchetto di aggiornamenti Dicembre 2022