OnePlus 3 e 3T, aggiornamento Android 8 Oreo disponibile

OnePlus 3 e 3T, aggiornamento Android 8 Oreo disponibile

OnePlus ha aggiornato i propri smartphone OnePlus 3 e OnePlus 3T ad Android 8 Oreo dopo aver aggiunto il supporto per Google Assistant.

 

Scritto da , il 20/11/17

Seguici su

 
 

OnePlus ha lanciato da poco il suo nuovo smartphone OnePlus 5T, successore di OnePlus 5, ma nonostante questo l'azienda non ha voluto abbandonare i clienti che possiedono i precedenti modelli OnePlus 3OnePlus 3T, quando si tratta di supporto software. Quando ha annunciato il 5T, OnePlus ha detto che Android Oreo non arriverà ufficialmente sui modelli 5 o 5T fino al 2018, mentre le build di anteprima presumibilmente arriveranno entro il 2017. Nel frattempo, per gli smartphone predecessori OnePlus 3 e 3T la prima build ufficiale di Oreo è dal 19 novembre disponibile.

OnePlus 3 e OnePlus 3T si aggiornano ad Oreo assieme con OxygenOS 5.0 della società, che introduce anche: Parallel Apps, Modalità Picture in Picture, supporto per riempimento automatico, selezione del testo intelligente, nuovo design delle impostazioni rapide, Patch di sicurezza aggiornate a settembre 2017, punti di notifica sul launcher, nuovo design della cartella delle app sul launcher, possibilità di caricare le foto direttamente su 'Shot on OnePlus'.

Il CEO di OnePlus, Pete Lau, il 31 maggio scorso, aveva promesso che OnePlus 3 e OnePlus 3T sarebbero stati aggiornati ad Android O entro il 2017. La promessa si puo' dire che è stata mantenuta, con la prima build finale arrivata il 19 novembre dopo una serie di build beta.

Da notare che OnePlus ha iniziato via OTA a distribuire OxygenOS 5.0 con Android O il 19 novembre solo ad un piccolo gruppo di utenti 3 e 3T che hanno installata l'ultima build con Android 7.1.1 e OxygenOS 4.5.1, con la distribuzione che dovrebbe espandersi nei successivi giorni a piu' utenti se chi ha già installato non riscontrerà problemi significativi. 

Lo scorso 11 Agosto, il responsabile dei prodotti dell'azienda cinese, Oliver Z., ha rivelato che Android Oreo è l'ultimo aggiornamento importante rilasciato per i telefoni OnePlus 3 e OnePlus 3T, con patch di protezione e aggiornamenti per singole app che continueranno ad essere disponibili. Adesso che OnePlus 3 e OnePlus 3T hanno ottenuto l'aggiornamento Android O, il programma Open Beta sarà dedicato a OnePlus 5 e 5T.

Android Oreo su OnePlus 3 e OnePlus 3T arriva qualche mese dopo che sugli stessi smartphone è arrivato l supporto per Google Assistant.

Android Oreo è la major release della piattaforma mobile di Google disponibile dalla fine dell'estate prima sui dispositivi Pixel e Nexus. QUI trovate riassunte tutte le novità di Android O, come ad esempio i nuovi canali di notifica, i nuovi limiti per le applicazioni in background, le API di riempimento automatico dei campi, la modalità Picture-in-picture e altro ancora.

Articolo aggiornato il 20 novembre dopo la conferma dell'inizio della distribuzione di Android O per OnePlus 3 e 3T; il 27 giugno dopo la conferma dell'arrivo di Android O per OnePlus 3 e 3T entro il 2017; il 14 Agosto per aggiungere che Android O sarà l'ultimo major update rilasciato per OnePlus 3 e OnePlus 3T.

Google Assistant su OnePlus 3 e OnePlus 3T

OnePlus ha aggiornato nel mese di Marzo 2017 i propri smartphone OnePlus 3 e OnePlus 3T per aggiungere il supporto per Google Assistant, il nuovo assistente digitale di Google che ha debuttato a fine 2016 come esclusiva sui telefoni Pixel - progettati da Google - ma ora disponibile per dispositivi alimentati dalla piattaforma Android 6.0 Nougat anche di altri marchi. 

OnePlus per annunciare la disponibilità di Google Assistant ai propri clienti proprietari di OnePlus 3 e OnePlus 3T aveva condiviso un tweet nel quale ha scritto: "Hei, Googel Assistant è disponibile per OnPlus 3 e 3T. Qual è la cosa più strana che avete chiesto al vostro assistente?".

LG al MWC 2017 ha presentato il suo nuovo G6 con Google Assistant integrato, il primo telefono non-Pixel con questo assistente digitale, poi Google ha annunciato l'inizio della distribuzione di Assistant da inizio marzo sugli smartphone con sistema operativo Android 6.0 Marshmallow e versioni successive, indipendentemente dal produttore del device.

L'Assistente Google parla l'italiano dal mese di novembre.


Condividi questa notizia
Ogni Mercoledi Tutte le novità su smartphone, tablet e tariffe nella tua Email

 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Rimani aggiornato su Smartphone, Guide, Apps e Tariffe

Ricevi gratuitamente nella tua email tutte le novità su cellulari, smartphone, tariffe e promozioni Tim, Vodafone, Tre e Wind