Xiaomi Mi8 ufficiale il 31 maggio, ecco le specifiche attese

Xiaomi Mi8 ufficiale il 31 maggio, ecco le specifiche attese

In occasione degli 8 anni dalla nascita dell'azienda, lo smartphone che doveva chiamarsi Mi7 prenderà il nome di Mi8 e sarà presentato il 31 maggio.

 

Scritto da , il 22/05/18

Seguici su

 
 

Non ci sono piu' dubbi, lo smartphone successore del Mi 6 di Xiaomi si chiamerà Mi 8 e non Mi 7.  Il debutto era previsto entro la fine del mese di Aprile ma invece la presentazione è fissata in data 31 maggio: Xiaomi via Twitter ha condiviso il 22 maggio una immagine teaser in cui si vede un grande numero '8' e la descrizione "GRANDE annuncio Mi fan. Il nuovo #Mi8, in onore al nostro 8° anniversario, arriverà il 31 maggio. Rimanete sintonizzati!".

Al 22 maggio, il Mi8 è atteso con schermo da 6 pollici con notch, lettore di impronte digitali in-display, scansione facciale 3D, processore Snapdragon 845, memoria RAM da 6GB e 8GB, storage da 64GB e 128GB, ricarica wireless, fotocamera con intelligenza artificiale, prezzi da 2.799 yuan (370 euro circa).

 
Xiaomi Mi 8 - nome e specifiche presunte del 21 maggio
Xiaomi Mi 8 - nome e specifiche presunte del 21 maggio
 

Stando a quanto emerso il 15 maggio, la notch di Xiaomi Mi8 "sarà più di una semplice scelta di design" come riportato dal sito GSMArena, il quale ha riportato immagini condivise sul social cinese Weiboo che ritraggono la composizione interna della 'tacca' di cui lo smartphone sarà dotato, che avrà sensori in una quantità simile a quella di iPhone X, dove servono per la gestione della tecnologia FaceID. La soluzione di Apple utilizza un proiettore di punti e una telecamera a infrarossi per rilevare il volto della persona, riconoscerlo e sbloccare il telefono. La soluzione di Xiaomi sembra essere simile. Ricordiamo che la 'tacca' dell'iPhone X ospita: sensore a infrarossi, proiettore di punti, illuminatore di flood, sensore di prossimità, sensore di luce ambientale, speaker, microfono, camera da 7MP. Se quanto emerso sarà confermato, e quindi il Mi8 avrà un proiettore di punti e sensore a infrarossi, il telefono di Xiaomi sarà lo smartphone Android con la notch che piu' si avvicina alla soluzione proposta da Apple sull'iPhone X per il riconoscimento del volto; infatti, tutti gli altri device Android che utilizzano la scansione facciale si affidano alla fotocamera frontale e al software interno per riconoscere il volto.

 
Notch del Xiaomi Mi 7 (sopra) vs Notch di iphone X (sotto)
Notch del Xiaomi Mi 7 (sopra) vs Notch di iphone X (sotto)
 
 
Xiaomi - teaser evento 23 maggio 2018
Xiaomi - teaser evento 23 maggio 2018
 

Ad alimentare il Mi8 Xiaomi è stato confermato il 5 dicembre il chipset Snapdragon 845 di Qualcomm:  "Sono davvero entusiasta di far parte dello Snapdragon Technology Summit e ribadisco che lo stretto rapporto di Xiaomi con Qualcomm Technologies nel segmento premium continuerà nel 2018", ha affermato Lei Jun, fondatore, presidente e chief executive officer di Xiaomi. "Xiaomi è impegnata nel realizzare dispositivi che combinano innovazioni all'avanguardia nella tecnologia e un design splendido, sfidando le aspettative sui prezzi, e abbiamo scelto Snapdragon 845 per alimentare il nostro prossimo smartphone di punta." Anche se non è stato menzionato nello specifico il Mi8 come modello di smartphone Xiaomi alimentato da Snapdragon 845 è un telefono di punta atteso il prossimo anno dal marchio cinese. Xiaomi Mi8 dovrebbe offrire la tecnologia di riconoscimento facciale 3D, la stessa che sull'iPhone X consente allo smartphone di riconoscere la persona anche se il suo volto cambia nel tempo, ad esempio perchè crescono baffi, capelli o barba, oppure se indossa un cappello o un paio di occhiali da sole.

Come riportato da Gizmochina il 2 gennaio, l'azienda cinese ha confermato che l'Integrated Device Technology con sede negli Stati Uniti fornirà il modulo di ricarica wireless per il suo prossimo telefono di punta. IDT produce vari moduli di ricarica wireless, da quelli da 3 watt a quelli da 15 watt, con il prezzo per ogni modulo che dovrebbe essere di circa 5 dollari. Non sorprende che Xiaomi Mi8 supporterà la ricarica wireless con standard Qi. Nello scorso mese di settembre Xiaomi è entrata a far parte del 'Consorzio energia senza fili' che sta alla base del sistema di ricarica senza fili Qi, di cui fanno già parte anche Apple, LG e Samsung. Per gli acquirenti del Mi8 tale supporto significherà la possibilità di appoggiare lo smartphone su una base di ricarica wireless con standard Qi per ricaricare la batteria del Mi8, senza doverlo collegare ad un caricatore via cavo.

E' stato detto che Xiaomi potrebbe lanciare al fianco del Mi8 anche il modello Mi8 Plus. Si dice che il Mi8 offrirà un'esperienza di fotografia guidata dall'intelligenza artificiale attraverso la sua doppia fotocamera posteriore, con i prezzi che dovrebbero partire da 2.699 Yuan (400 euro circa).

Per ricordare, Xiaomi Mi 6 monta un display da 5.15 pollici LED IPS di risoluzione fullHD (1920 x 1080 pixel con 428 ppi) e viene alimentato dal chipset Qualcomm Snapdragon 835 con CPU Quad-Core da 2,45 Ghz, GPU Adreno 540 e 4GB o 6GB di memoria RAM. La memoria interna ammonta a 64GB o 128 GB. Mi 6 dispone di una fotocamera principale da 12 MP con LED Flash ed OIS e una fotocamera frontale da 8 megapixel. Altre specifiche includono uno scanner di impronte digitali, Andorid 7.1.1 Nougat con MIUI, batteria da 3350 mAh.

Articolo aggiornato il 22 Maggio 2018.

 
Presunto Xiaomi Mi 7 (22 gennaio)
Presunto Xiaomi Mi 7 (22 gennaio)
 

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Xiaomi Mi8 ufficiale il 31 maggio, ecco le specifiche attese


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?