Sky punta sulla Fibra, canali e contenuti anche via cavo

Sky punta sulla Fibra, canali e contenuti anche via cavo

 

Scritto da , il 26/01/18

Seguici su

 
 

Sky Italia sta lavorando alla nuova offerta 'Sky Via Fibra' che vi abbiamo già anticipato alcune settimane fa, manca l'ufficializzazione ma è ormai cosa sicura. Nel frattempo, un rapporto di BBC News del 25 gennaio conferma che Sky ha in programma di rendere fruibili tutti i suoi canali e contenuti anche attraverso internet, offrendo cosi' la possibilità per chi vuole di eliminare una volte per tutte la parabola per la ricezione dell'offerta della pay tv.

Sky già offre la visione in streaming di alcuni dei propri canali e contenuti in streaming attraverso i servizi Sky Go e Now TV, con il primo riservato pero' ai già clienti con abbonamento satellitare (o clienti TIM Sky in Italia) mentre nel secondo caso si tratta della 'Internet TV di Sky' che consente la visione di una selezione di canali e contenuti dell'offerta Sky, ma limitata rispetto ai clienti abbonati (alcuni programmi non sono visbili, qualità non in HD per tutto, ecc).

Stando a quanto riferito da BBC News, Sky ha in programma di rendere nei prossimi mesi più ampiamente disponibili i suoi centinaia di canali al fine di aumentare il proprio pubblico oltre che entrate e profitti. Oltre che su satellite, quindi i canali saranno visibili anche via IPTV (futura offerta Sky via fibra o attuale TIM Sky) e in streaming (Now TV). L'Italia sarà il "banco di prova" della nuova offerta, perchè proprio qui da noi il colosso di pay tv ha in programma di lanciare il servizio Sky via fibra, prima di arrivare poi anche in Austria e Regno Unito entro la fine di quest'anno o nel 2019.

Attraverso la nuova offerta Sky vuole rendere disponibili i propri contenuti anche a chi non puo' installare una parabola satellitare, o perchè semplicemente non vuole averla oppure perchè magari abita in una casa o in un condominio dove per dei vincoli di legge non puo' installarla.

Sky via fibra è quindi molto vicino al debutto in Italia, ma cosa ne sarà di TIM Sky? Non lo sappiamo. Per chi non conosce, TIM Sky è il servizio che offre la visione dei canali Sky via IPTV (attraverso internet) che è stato lanciato in esclusiva per i clienti Tim nel 2014. Tim Sky non ha pochi problemi, e molti dei clienti hanno lamentato la scarsa qualità del servizio offerto soprattutto considerando che pagano esattamente quanto un cliente con abbonamento Sky via satellite, non avendo pero' accesso agli stessi servizi e alla stessa qualità di visione (come un HD che non è HD o blocchi continui durante la visione o niente Super HD e Multivision). Tim Sky potrebbe essere stato un servizi di testing per Sky prima di lanciare la sua vera e propria offerta di Sky via fibra che partirà tra qualche settimana.

Come per il servizio TIM Sky, anche Sky via fibra sarà accessibile tramite decoder ufficiale di Sky (nuovo modello rispetto a quello fornito ai clienti TIM Sky), solo che al posto di essere collegato alla tradizionale antenna della parabola sarà collegato alla rete internet di casa, in WiFi o via cavo ethernet.

La mossa di Sky vuole essere una risposta alla crescente concorrenza da parte di servizi di streaming come Netflix e Amazon e puntare al pubblico delle nuove generazioni.

Sky via fibra sarà la fine di Sky via satellite? Assolutamente no, almeno non all'inizio. TIM Sky ha dimostrato che alcuni servizi Sky non vuole ancora fornirli attraverso internet , come la tecnologia Super HD, cosa che mette in dubbio la disponibilità dei canali in 4k per clienti Sky via fibra: da marzo 2018, tutta la formula 1 sarà trasmessa in 4k HDR per i clienti Sky con abbonamento satellitare attraverso lo Sky Q. Il fatto che Sky con 9 Mbps di banda vuole garantire la visione di 1 canale in alta definizione e la registrazione di altri due canali fa pensare che i canali saranno  molto compressi, quindi la qualità sarà probabilmente molto discutibile.

Molto presto sarà possibile richiedere la sottoscrizione di un abbonamento Sky via fibra in Italia, vi terremo aggiornati. Sappiamo già che sarà sottoscrivibile solo dai clienti che hanno in casa una connessione ad internet in grado di garantire una velocità di almeno 9.3Mbps con Fastweb, Vodafone, TIM, Wind/3/Infostrada, Tiscali : scopri qui il servizio in anteprima.

BBC News ha inoltre anticipato che una chiavetta USB permetterà ai clienti di guardare i contenuti di Now TV su qualsiasi televisore, anche all'estero nei paesi dell'UE dove saranno valide le regole del "geoblocking" da quest'estate. Di questo approfondiremo piu' avanti, non avendo altre informazioni disponibili al momento.

Lo scorso anno la 21st Century Fox ha fatto un'offerta per acquistare il 61% di Sky, entrambe società controllate dal magnate dei media Rupert Murdoch. Dopo che la Fox ha fatto l'offerta, ha accettato di essere rilevata dalla Disney, quindi il gigante dei media USA potrebbe finire per possedere Sky.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Sky punta sulla Fibra, canali e contenuti anche via cavo


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?