Matter su Philips Hue Bridge e prodotti Wiz di Signify da inizio 2023

Matter su Philips Hue Bridge e prodotti Wiz di Signify da inizio 2023

Signify ci aggiorna sui piani di aggiornamento al supporto del nuovo standard Matter per i prodotti dei suoi brand di illuminazione smart Philips Hue e Wiz.

 

Scritto da il 17/11/22 | Pubblicato in Signify | Philips Hue | Matter | Archivio 2022

Seguici su

 
 

A seguito del recente annuncio da parte della Connectivity Standards Alliance (CSA) - ex Zigbee Alliance - relativo al lancio di Matter, il nuovo standard unificatore del settore progettato per semplificare l'interoperabilità tra i dispositivi domestici intelligenti di diversi brand e consentire quindi ai dispositivi intelligenti di comunicare più facilmente tra di loro indipendentemente dalla marca e dalla loro piattaforma di gestione, garantendo al contempo maggiore privacy, sicurezza e semplicità di utilizzo, l'azienda Signify ci ha aggiornati circa le novità che arriveranno sui prodotti dei suoi brand Philips Hue e WiZ. Sapevamo già da più di un anno che questo aggiornamento sarebbe arrivato, ma adesso che il nuovo standard Matter è definito e pronto per il mercato di massa, è il momento di renderlo disponibile agli utenti finali. 

Leggi anche:
Leggi anche:

Matter per gli utenti Philips Hue

L’hub di illuminazione intelligente Philips Hue Bridge, la 'scatoletta' che semplifica la gestione di tutti i prodotti del brand presenti nella propria smart home, ha ricevuto la certificazione Matter. L'azienda ha quindi previsto, a partire dai prossimi mesi, la distribuzione di un aggiornamento software per questo Bridge - quello esistente già in possesso degli utenti, che non dovranno acquistare un nuovo hub - per implementare il supporto dello standard Matter, e rendere così tutte le luci e gli accessori connessi del brand - come Hue Dimmer switch e smart button - funzionanti con Matter se connessi tramite il Bridge. Fanno eccezione solo il Philips Hue Play HDMI sync box e la manopola del Tap Dial switch, dispositivi che non sono ancora supportati dalla versione corrente di Matter di CSA.

Ora, ci si potrebbe chiedere qualcosa come "l'aggiornamento software con il supporto per Matter è già arrivato sul Bridge in mio possesso" oppure "quando arriverà l'aggiornamento con il supporto per Matter sul Bridge in mio possesso?" Signify ha comunicato in via ufficiale che questo aggiornamento "verrà erogato come parte dei consueti update al Bridge Philips Hue e dovrebbe essere rilasciato a tutti gli utenti nel primo trimestre del 2023 (gennaio-febbraio-marzo 2023, ndr)".

Solo dopo che il Bridge sarà stato aggiornato alla versione software con l'aggiunta del supporto per Matter si potrà beneficiare di un'esperienza di connessione semplificata collegando il proprio sistema Philips Hue con altri dispositivi di altre aziende con supporto Matter e app per la casa intelligente con supporto Matter.

Dopo l'aggiornamento a Matter del Bridge, sarà possibile continuare ad usufruire delle funzionalità per personalizzare la propria casa con l'illuminazione intelligente del brand, tra cui scene, programmi automatizzati e le possibilità di intrattenimento avanzate come la sincronizzazione con Spotify e altro ancora. Tutto funzionerà come prima, anche le personalizzazioni e le impostazioni precedenti nell'app Philips Hue resteranno dov'erano dopo l'aggiornamento, così come non ci saranno cambiamenti per le integrazioni di Google e Amazon esistenti, che verranno aggiornate automaticamente con Matter. Altra questione è per l'integrazione con Apple HomeKit: sarà necessario eseguire il ripristino dell'integrazione, e connettere nuovamente i propri account Philips Hue e Apple per usufruire della versione aggiornata.

Infine, Signify ha annunciato che dal 3 novembre 2022 l'integrazione di Philips Hue con prodotti e app compatibili con Matter è stata aperta agli sviluppatori, rendendo i test di interoperabilità di Hue con i vari dispositivi per la casa intelligente più facili e liberamente accessibili attraverso la Philips Hue Developer Community.

Per i proprietari di luci e dispositivi Philips Hue che non hanno il bridge e utilizzano la connettività bluetooth anzichè zigbee per gestirli, poichè è il Philips Hue Bridge ad abilitare il supporto di Matter per i prodotti connessi del brand, quelli connessi tramite bluetooth non saranno utilizzabili con Matter.

 
Philips Hue Bridge supporterà Matter
Philips Hue Bridge supporterà Matter
 

Matter per gli utenti WiZ

WiZ renderà compatibili i suoi prodotti di illuminazione - come lampadine e plafoniere - con il nuovo standard Matter a partire dal secondo trimestre 2023. Attenzione, perchè non è previsto l'aggiornamento di tutti i prodotti WiZ a Matter: una volta che Wiz avrà completato la certificazione Matter delle sue luci e spine intelligenti esistenti, cosa prevista entro la fine del 2022, solo i prodotti fabbricati dal secondo trimestre del 2021 potranno essere sottoposti a un aggiornamento firmware over-the-air (OTA) per entrare a far parte dell'ecosistema Matter. Per i nuovi prodotti, invece, quelli che esibiranno il logo "Matter" sulla confezione di vendita supporteranno questo nuovo standard fuori-dalla-scatola.

Post-aggiornamento a Matter, sarà possibile continuare ad utilizzare le esperienze di illuminazione e le funzioni come le modalità di illuminazione dinamica, le scene di luce personalizzabili e il controllo della luce a due zone tramite l'app WiZ. Inoltre, sarà possibile controllare le proprie luci WiZ abilitate Matter attraverso qualsiasi dispositivo che supporta questo standard.

“Siamo davvero orgogliosi di annunciare che i nostri prodotti saranno presto compatibili con Matter. Questa tecnologia, standard per tutto il settore, promuoverà l'adozione di prodotti intelligenti da parte dei consumatori, consentendo loro di collegare tutti i loro dispositivi smart home ad un’unica piattaforma." ha commentato Maikel Klomp, Business Leader di WiZ Connected. "Rendendo il suo intero portafoglio di prodotti compatibile con Matter, WiZ intende offrire agli utenti maggiore flessibilità e facile accesso a una tecnologia di semplice utilizzo, con l'obiettivo di migliorare la loro quotidianità”. 

Leggi anche:
Leggi anche: