Samsung SmartThings, inizia il test dei prodotti compatibili con Matter

Samsung SmartThings, inizia il test dei prodotti compatibili con Matter

Il debutto ufficiale del nuovo standard unificato per la smart home Matter è previsto entro la fine di quest'anno.

 

Scritto da il 17/06/22 | Pubblicato in Samsung SmartThings | Samsung | Matter | Archivio 2022

Seguici su

 
 

Lo scorso anno, Samsung ha annunciato l'integrazione del protocollo Matter nel suo ecosistema Samsung SmartThings in aggiunta agli altri protocolli supportati - tra cui Wi-Fi, Z-Wave, Zigbee - per offrire più modi flessibili ai propri clienti di connettere e gestire i dispositivi per la smart home. Ora, Samsung ha lanciato negli Stati Uniti un programma di accesso anticipato per alcuni suoi partner per testare i loro primi prodotti compatibili con Matter. Tra questi: Aeotec, Aqara, Eve Systems, Leedarson, Nanoleaf, Netatmo, Sengled, Wemo, WiZ e Yale. Dovrebbe essere l'ultima fase prime dell'integrazione ufficiale del supporto per lo standard Matter in Samsung SmartThings.  

"In qualità di membro fondatore di Matter, Samsung è entusiasta di questo sviluppo, nonché dell'opportunità per i partner di testare i propri dispositivi e l'interoperabilità di Matter con dispositivi Hub-enabled e tramite l'app SmartThings" si legge nella nota di Samsung. "In qualità di pionieri nel settore della casa intelligente fin dall'inizio, Samsung crede fermamente che Matter diventerà lo standard principale in ogni casa intelligente del mondo. Questo è il motivo per cui Samsung ha e continuerà a investire molto in Matter".

Matter è il più recente standard di compatibilità per la smart home. Precedentemente noto come Project CHIP - Connected Home over IP, Matter è stato annunciato da The Connectivity Standards Alliance (ex Zigbee Alliance) nel maggio del 2021 ed è un nuovo standard industriale unificante - creato da oltre 180 aziende - che permette ai dispositivi intelligenti di brand diverso di interagire senza problemi. Matter è nato per risolvere le sfide di interoperabilità degli sviluppatori e, con un ampio elenco di partner, sarà il catalizzatore che faciliterà la connettività della smart home anche per gli utenti SmartThings.

Alla sua ultima conferenza annuale degli sviluppatori, Samsung ha annunciato che Matter andrà ad aggiungersi ai protocolli Zigbee e Z-Wave che SmartThings già supporta in modo da consentire agli utenti di sperimentare i vantaggi della vita connessa senza la necessità di un hub domestico intelligente separato.

Matter ancora non è disponibile sul mercato, nè tramite Samsung SmartThings nè altrove. Il lancio di questo standard è previsto entro la fine di quest'anno.

Il programma di accesso anticipato per i partner Samsung "ha creato un enorme entusiasmo a breve termine per SmartThings e aziende selezionate" spiega l'azienda sudcoreana, secondo cui "riflette la crescente domanda di soluzioni per la casa intelligente più interoperabili, flessibili e private che hanno il potere di rendere l'adozione di massa della casa intelligente una realtà non così lontana". 

Leggi anche:
Leggi anche: