Fitbit potrebbe lanciare dispositivo che controlla il glucosio nel sangue

Fitbit potrebbe lanciare dispositivo che controlla il glucosio nel sangue

Fitbit lavora a metodi efficaci e non invasivi per monitorare gli zuccheri nel sangue.

 

Scritto da , il 06/01/18

Seguici su

 
 

Fitbit ha investito oltre 6 milioni nella società chiamata Sano che sta lavorando ad un cerotto che monitora lo zucchero nel sangue. E' quanto riferito dalla CNBC, a cui il CEO della società che produce wearable, James Park, ha confermato l'investimento che potrebbe portare sul mrcato uno smartwatch o altro dispositivo indossabile Fitbit in grado di rilevare, tra le altre informazioni che già è possibile tracciare, anche il glucosio. L'investimento fa parte di un giro di finanziamenti più ampio che Sano prevede di chiudere nei prossimi mesi.

"Questo rientra nella nostra strategia di guardare oltre il dispositivo e pensare di più alle soluzioni per la salute", ha dichiarato Park, aggiungendo che "penso che la soluzione completa derivi dalla presenza di una soluzione di monitoraggio accoppiata a un display e da un dispositivo indossabile in grado di fornire le informazioni al momento giusto".

Fitbit non è il solo produttore di dispositivi indossabili interessato al trovare una soluzione semplice ed efficace per tenere sotto controllo la glicemia. Lo scorso anno è emerso che Apple aveva un team segreto che lavorava sullo sviluppo di sensori per monitorare continuamente e non invasivamente la quantità di zuccheri nel sangue. Da quanto appreso, il progetto è stato autorizzato dal compianto CEO di Apple Steve Jobs mentre era coinvolto in una battaglia personale con il diabete.Nel 2014, Google ha detto di aver sperimentato prototipi di lenti a contatto intelligenti integrate con piccoli sensori per consentire ai diabetici di controllare i loro livelli di glucosio attraverso l'analisi della composizione del liquido lacrimale.

Ci sono anche diverse aziende farmaceutiche che stanno investendo per trovare metodi efficaci e non invasivi per monitorare gli zuccheri nel sangue, poichè attualmente i diabetici usano un glucometro per testare il livello di zucchero che hanno nel sangue: si tratta di macchine 'invasive' e costose poichè il prelievo di sangue va fatto con una striscia di materiale che va cambiata dopo ogni uso. Nel 2010, i ricercatori del MIT hanno detto di aver sviluppato un tatuaggio biometrico in grado di tenere traccia dei livelli di glucosio senza la necessità di prelevare delle gocce di sangue.

Anche se Fitbit in precedenza ha dominato il mercato dei dispositivi indossabili i produttori che stanno lanciando smartwatch, tracker e altri tipi di wearable sono sempre di piu' - Apple, Samsung, Xiaomi, Fitbit, Garmin e altri ancora. Non deve quindi sorprendere se aziende come Fitbit stanno cercando di investire per trovare nuove caratteristiche nei loro prossimi prodotti prima che lo faccia la concorrenza. Fitbit ha recentemente registrato un calo delle vendite, avendo venduto 3,6 milioni di dispositivi nel trimestre conclusosi il 30 settembre 2017 rispetto ai 5,3 milioni venduti nello stesso periodo dell'anno precedente.

Il CEO di Fitbit non ha apertamente detto che dei futuri dispositivi Fitbit consentiranno di tenere sotto controllo i livelli di zucchero nel sangue, ma questo investimento prova che Fitbit è interessata a questa nuova funzionalità. Inoltre, c'è da considerare che potenziali acquirenti di questi dispositivi non mancherebbero, considerando che oltre 100 milioni di americani hanno il diabete o pre-diabete, secondo i Centers for Disease Control and Prevention.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Fitbit potrebbe lanciare dispositivo che controlla il glucosio nel sangue


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?