Samsung Galaxy Watch Active2 con sensore ECG non abilitato al lancio, forse nel 2020

Samsung Galaxy Watch Active2 con sensore ECG non abilitato al lancio, forse nel 2020

Il produttore sudcoreano ha introdotto nel suo Galaxy Watch Active2 un sensore ECG per consentire, come su Apple Watch Series 4, ma dovrebbe restare disabilitato fino ad approvazioni.

 

Scritto da il 03/09/19 | Pubblicato in Samsung Galaxy Watch Active2 | | | Archivio 2019

 

Seguici su

 
 

[Aggiornamento 26.01.2021] Da fine Gennaio 2021, ECG disponibile sul Galaxy Watch Active2 in Italia tramite l'app Samsung Health Monitor.


Samsung non è riuscita, dall'annuncio all'inizio di agosto, a ricevere le certificazioni di cui ha bisogno per poter promuovere già dal lancio la funzionalità ECG del suo nuovo Galaxy Watch Active2.

Apple è stata il primo produttore di smartwatch a portare in un suo prodotto l'ECG, consentendo agli utenti di registrare un elettrocardiogramma direttamente dal polso in pochi passaggi (qui vi spieghiamo spiegato come funziona). E' utile per catturare il ritmo cardiaco in un momento in cui si verificano sintomi come un battito cardiaco accelerato o fuori dal normale e contribuire a fornire dati critici ai medici. Samsung ha annunciato all'inizio del mese di agosto il suo nuovo smartwatch Galaxy Watch Active2 dotato di sensore ECG. Subito dopo l'annuncio dello smartwatch avevamo previsto che la funzionalità non sarebbe stata disponibile al debutto sul mercato dello smartwatch a settembre, prima Samsung deve ricevere le necessarie certificazioni per poterla attivare a promuoverla. Infatti, avevamo notato che il comunicato stampa del Galaxy Watch Active2 non ha menzionato la funzionalità ECG ma solo la presenza del sensore. Ora, Sammobile ha confermato questa mancanza, prevedendo che il sensore ECG verrà attivato nel corso del primo trimestre del 2020.

Secondo Sammobile, con l'attivazione del sensore ECG arriverà sul Galaxy Watch Active2 anche la funzione di rilevamento delle cadute.

Il lancio del Galaxy Watch Active 2 è previsto il 6 settembre in alcuni paesi (come Germania e Corea del Sud) e alla fine del mese di settembre in altri (dal 23 settembre negli Stati Uniti). Ancora non c'è una data del lancio in Italia. 

Leggi anche:
Leggi anche:

Samsung Galaxy Watch Active2


Leggi anche: Apple Watch, come funziona la app ECG

Registrare un elettrocardiogramma con il Samsung Galaxy Watch Active2, possibile ma forse non subito

Il supporto per la lettura ECG direttamente tramite uno smartwatch puo' tornare utile in caso di sintomi di fibrillazione atriale (Fa). Se non trattata, la FA è una delle condizioni principali che possono causare ictus, la seconda causa di morte più diffusa in tutto il mondo. Le stime del CDC dicono che l'FA puo' interessare fino al 2% della popolazione più giovane e il 9% della popolazione di oltre i 65 anni negli Stati Uniti. Secondo l’AF Association, circa 1,5 milioni di persone nel Regno Unito soffrono di fibrillazione atriale ma un terzo di queste persone potrebbero non essere consapevoli di avere questo problema.

Samsung non ha ancora dettagliato il sensore ECG nel suo Galaxy Watch Active2, probabile che il pulsante fisico 'Home' sia stato aggiornato per integrare degli elettrodi in superficie indispensabili per la lettura ECG. La lettura, presumibilmente, dovrebbe avvenire quindi come con Apple Watch Series 4: per effettuare un elettrocardiogramma basterà avviare la app ECG sul Galaxy Watch Active2 e tenere il dito indice sul pulsante laterale; dal momento che ogni battito del cuore invia un impulso elettrico, l'app ECG sullo smartwatch potrà registrare questi segnali elettrici del circuito tra il cuore e le braccia che viene completato nel momento in cui viene toccato il pulsante laterale. La fase di lettura dovrebbe richiedere circa 30 secondi, quindi i dati presumibilmente verranno raccolti nell'app Samsung Health.

Apple ha dovuto ricevere le apposite approvazioni per ottenere il via libera per l’app ECG, negli Stati Uniti dell’FDA (Food and Drug Administration) ad esempio. Anche Samsung dovrà ottenere le stesse certificazione se vorrà abilitare il suo nuovo smartwatch con la funzionalità di elettrocardiogramma che risulti affidabile.

Fino a quando le autorità competenti non approveranno l'uso del sensore ECG sul Galaxy Watch Active2 è come se questo sensore non ci fosse nel wearable.

Leggi anche:
Leggi anche:
 

 

Condividi questa notizia

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria