Extra Cashback di Natale 2020: Come funziona e registrarsi al Programma per il rimborso dei pagamenti effettuati con strumenti elettronici

Extra Cashback di Natale 2020: Come funziona e registrarsi al Programma per il rimborso dei pagamenti effettuati con strumenti elettronici

Aspettando il vero e proprio Programma Cashback del 2021, il Governo italiano sperimenta l'Extra Cashback di Natale: dall'8 al 31 dicembre 2020 è possibile fare acquisti con carte di credito, carte di debito e prepagate per accumulare un rimborso di fino a 150 euro: vediamo come funziona, cosa serve per registrarsi al programma e quali sono gli acquisti validi.

 

Italia Cashless è il piano messo a punto dal Governo per incentivare l'uso di carte di credito, debito e app di pagamento, per modernizzare l'Italia e favorire lo sviluppo di un sistema più digitale, veloce, semplice e trasparente. L'obiettivo è trasformare ogni piccola spesa quotidiana un guadagno. Di questo piano fa parte il Programma Cashback che si articola in quattro periodi. Il primo. sperimentale, si chiama "Extra Cashback di Natale" e inizia l'8 dicembre 2020 per terminare il 31 dicembre 2020. Successivamente, a partire dal 1° gennaio 2021, sono previsti tre ulteriori periodi della durata di sei mesi ciascuno. A seguire, vediamo come funziona l'Extra Cashback di Natale, chi può aderire e quali sono gli strumenti necessari per poter ottenere questo Cashback.

Campagna di comunicazione 'Usa le carte. Guadagni, vinci e cambi il Paese'


Partiamo dalla base: cosa è il Programma CashBack, ufficialmente disponibile dall'1 gennaio 2021.
Extra Cashback di Natale è una iniziativa che anticipa il vero e proprio Programma Cashback messo a punto dal Governo per incentivare l'uso di carte di credito, debito e app di pagamento. A partire dal 1 gennaio 2021, il Programma Cashback prevede l'ottenimento del rimborso del 10% sull'importo degli acquisti effettuati con carte o app di pagamento in negozi, bar, risoranti, supermercati, grande distribuzione, artigiani e professionisti senza un importo minimo di spesa, e con la possibilità di ottenere rimborsi fino a 300 euro l'anno: ogni 6 mesi, con un minimo di 50 pagamenti effettuati, si riceverà il 10% dell'importo speso, fino ad un massimo di 150 euro di rimborso complessivo. Il rimborso massimo per singola transazione sarà di 15 euro. 

Le regole dell'Extra Cashback di Natale 2020:
Come parte di una fase di sperimentazione del vero e proprio Programma CashBack al via il prossimo anno, l'Extra Cashback di Natale 2020 permette di avere il 10% di rimborso fino a 150 euro effettuando almeno 10 acquisti tra l'8 e il 31 dicembre 2020 con carte di credito, carte di debito e prepagate tra Amex, Bancomat, Diners, Maestro, Mastercard, PostePay, VISA, V-Pay, Nexi e app di pagamento come Satispay, PostePay, BancoPosta, Yap, Hype. Google Pay ed Apple Pay saranno disponibili da gennaio 2021. Il rimborso valido accumulato sarà accreditato nei primi mesi del 2021 direttamente nell'IBAN comunicato in fase di registrazione al Programma CashBack.

Chi può ottenere l'Extra Cashback di Natale:
Possono ricevere l'Extra Cashback di Natale le persone maggiorenni (di 18 anni compiuti) che risiedono in Italia e che sono registrate al Programma Cashback (più sotto vediamo come fare). In famiglia, ogni componente maggiorenne può partecipare, e i rimborsi possono essere cumulati: ad esempio, una coppia può ottenere solo a dicembre 2020 fino a 300 euro e raggiungere a fine 2021 un rimborso complessivo di 900 euro.

Come Registrarsi al Programma Cashback:
Per la registrazione al Programma Cashback è necessario avere lo SPID (l'Identità Digitale) oppure la Carta di Identità Elettronica (CIE 3.0) abbinata al PIN ricevuto al momento del rilascio. Chi non ha lo SPID può richiederlo seguendo la proceduta descritta all'indirizzo spid.gov.it/richiedi-spid. Chi ha lo SPID o la CIE può quindi procedere con la registrazione al Programma CashBack tramite l'applicazione "IO, l'app dei servizi pubblici" scaricabile e installabile sul proprio smartphone o tablet compatibile dallo store del proprio smartphone. Senza SPID o la CIE, infatti, non è possibile registrarsi all'app IO. In alternativa all'app IO, si può utilizzare l'app di altri soggetti che emettono carte e app di pagamento cosiddetti "Issuer Convenzionati", ossia dai soggetti che emettono gli Strumenti di Pagamento elettronici scelti per partecipare all'iniziativa e che hanno sottoscritto una convenzione con PagoPa S.p.A. (in arrivo ci sono anche American Express, BancomatPAY, con l'elenco  aggiornato disponibile all'indirizzo io.italia.it/cashback/issuer/). Dall'8 dicembre, la registrazione è possibile tramite le app PostePay, BancoPosta e Satispay.

In fase di registrazione al Programma Cashback viene richiesto di inserire il codice IBAN del conto su cui ricevere i rimborsi e gli estremi identificativi di uno o più carte di credito, carte di debito o prepagate (Amex, Bancomat, Diners, Maestro, Mastercard, PostePay, VISA, V-Pay) o di attivare il Cashback sul proprio account Satispay. E' importante quest'ultima parte: si potranno accumulare gli sconti solo con gli acquisti idonei effettuati tramite gli strumenti di pagamento elettronici inseriti in fase di registrazione. 

Se hai Apple Pay o Google Pay: le FAQ ufficiali riportano che questi strumenti e anche altre tipologie di carte e app si potranno registrare da Gennaio 2021. Di fatto, quindi, questi strumenti non vanno bene per l'Extra Cashback di Natale 2020. Dal momento in cui si potranno registrare nell'app IO allora saranno idonei. Se si ha una PostePay, ad esempio, si dovrebbe poter partecipare all'Extra Caschback di Natale registrando direttamente la carta PostePay al Programma e utilizzando questa carta direttamente e non tramite Google Pay.

Quali sono gli acquisti validi:
Non sono validi gli acquisti effettuati online (es. e-commerce come Amazon.it) così come non lo sono gli acquisti necessari allo svolgimento di attività imprenditoriali, professionali o artigianali, e poi non lo sono le operazioni eseguite presso gli sportelli ATM (es. ricariche telefoniche), i bonifici SDD per gli addebiti diretti su conto corrente così come le operazioni relative a pagamenti ricorrenti, con addebito su carta o su conto corrente. Sono validi gli acquisti 'fisici' in negozi, bar e ristoranti, supermercati e grande distribuzione o per artigiani e professionisti effettuati con carte di credito, carte di debito e prepagate convenzionate, anche attraverso app di pagamento come Satispay, Yap, Hype, Google Pay ed Apple Pay (nel caso di Google Pay ed Apple Pay, da Gennaio 2021).

Dopo la registrazione, basterà procedere con gli acquisti nei negozi utilizzando esclusivamente gli strumenti di pagamento elettronici inseriti in fase di registrazione per partecipare al Programma Cashback. 

Per ricevere l'Extra Cashback di Natale è necessario comunicare in fase di registrazione entro fine dicembre 2020 l'IBAN su cui ricevere il rimborso, che arriverà "nei primi mesi del 2021".

Chi si registrerà al programma per l'Extra Cashback di Natale 2020 resterà registrato anche per il Programma Cashback attivo da Gennaio 2021.

Dove ottenere maggiori informazioni:
Tutte le informazioni e le modalità di partecipazione sono disponibili sul sito ufficiale www.cashlessitalia.it 

[Aggiornamento #1 - 08.12.2020] Articolo aggiornato in seguito all'aggiornamento delle app PostePay, BancoPosta e Satispay che si possono usare per iscriversi al Programma Cashback senza AppIO.

 
 
GUIDE ANDROID
GUIDE iOS
GUIDE
GUIDE SOFTWARE
 
 
 
 
 
 

Commenti e Opinioni