Amazon 'ruba' Twitch a Google

 

Amazon, nei suoi sforzi per aumentare la propria offerta di video-streaming, ha in programma di acquistare Twitch per circa 970 milioni dollari in contanti

Scritto da Simone Ziggiotto il 26/08/14 | Pubblicata in Amazon | Archivio 2014

 

Amazon 'ruba' Twitch a Google

Amazon, nei suoi sforzi per aumentare la propria offerta di video-streaming, ha in programma di acquistare Twitch per circa 970 milioni dollari in contanti. L'accordo è stato congiuntamente annunciato dalle due aziende Lunedi.

Twitch, un servizio per la trasmissione in streaming di video dal vivo, stando alle indiscrezioni di un paio di mesi fa pubblicate dal Wall Street Journal, doveva essere acquistata da Google, società disposta a pagare fino a 1 miliardo di dollari. Amazon sembra invece aver avuto la meglio.

Twitch è stato lanciato nel giugno 2011 dai co-fondatori di Justin.tv Justin Kan e Emmett Shear.

L'accordo, il più grande nella storia del colosso dell'ecommerce, serve ad Amazon per espandere il suo servizio di video-streaming, Amazon Prime Instant Video, che si contrappone al gigante dei video in streaming Netflix. Il CEO di Amazon Jeff Bezos ha detto chiaramente che l'azienda è impegnata a far crescere la propria offerta di video, compreso lo sviluppo di contenuti originali.

Twitch è una piattaforma video orientata ai giocatori ai quali viene permesso di trasmettere dal vivo dei giochi, commentare e fare molto altro. La società ha detto Lunedi che conta più di 1,1 milioni di emittenti unici al mese, contro i 600.000 nel novembre dello scorso anno. I video di Twitch stanno raggiungendo più di 55 milioni di giocatori. In media, Twitch ha detto che i suoi utenti guardano 106 minuti di video ogni giorno.

"Guardare altri che giocano ai videogiochi è un fenomeno globale", ha detto Bezos in un comunicato, "e Twitch ha messo a punto una piattaforma che riunisce decine di milioni di persone che guardano miliardi di minuti di gioco ogni mese", mette in evidenza l'amministratore delegato di Amazon.

Quello del gaming non è un settore in cui Amazon ha fatto un sacco di progressi. Anche se ha lanciato il suo Amazon Game Studios due anni fa, non è qualcosa di mai veramente decollato. Tuttavia, il rivenditore vuole chiaramente una parte del mercato dei videogiochi. Quando ha presentato il suo dispositivo Fire TV in aprile, ha anche implementato un controller opzionale per la riproduzione di videogiochi.

L'accordo dovrebbe chiudersi nella seconda metà dell'anno.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici