Vega: conto alla rovescia per il razzo italiano

 

Il razzo Vega dell'Agenzia Spaziale Europea, costruito per il 65 per cento dall'italiana Avio, parte nella notte tra il 3 e il 4 maggio

Scritto da Simone Ziggiotto il 03/05/13 | Pubblicata in Ambiente | Archivio 2013

 

Il razzo Vega dell'Agenzia Spaziale Europea, costruito per il 65 per cento dall'italiana Avio, parte nella notte tra il 3 e il 4 maggio. La missione ha ricevuto l'OK per partire. Vega posizionerà tra 700 e 2.000 chilometri d’altezza tre satelliti ciascuno con un compito diverso, tra cui lo studio della vegetazione mondiale.

Tra poche ore sarà lanciato in orbita il vettore europeo Vega -previsto alle 23,06 locali (le 4,06 del mattino di sabato in Italia)- dalla Guyana a Kourou e gli ultimi controlli prima del grande appuntamento stanno procedendo al meglio, in quanto la missione ha avuto "luce verde" ossia ha ricevuto l'OK per poter iniziare. Non è il primo lancio per vega, in quanto il primo risale al febbraio 2012.

Vega

Cos'è Vega. Vega è un lanciatore a quattro stadi ed è stato costruito dall’Esa, l’Agenzia spaziale europea, presso gli stabilimenti Avio di Colleferro (Roma). Il suo compito sarà quello di trasportare nello spazio tre satelliti ciascuno con un diverso compito: Proba-V servirà per mappare la vegetazione terrestre; il secondo, VnREDSat 1A, realizzato da Astrium per l’Accademia vietnamita delle scienze e tecnologia, dovrà osservare gli impatti dei cambiamenti climatici; il terzo, l’ESTCube-1, è un semplice dimostratore tecnologico che dovrà effettuare test per la potenza propulsiva di una vela solare.

Anni di sviluppo. Vega, progetto nato all'inizio degli Anni Novanta, è l’acronimo di "Vettore europeo di generazione avanzata" che è stato sviluppato in collaborazione dall’Agenzia Spaziale Italiana (Asi) e l’Esa, con la gestione affidata alla società Elv, il primo contraente del programma che coordina 40 aziende di 12 Paesi europei.

Come è costruito Vega. Vega è alto 30 metri, pesa 140 tonnellate e ha un diametro massimo alla base di 3 metri. Il razzo è composto da quattro stadi: i primi tre sono chiamati Zefiro e traggono energia da combustibile solido; l’ultimo quarto stadio, nome in codice Avum, funziona a combustibile liquido ed è quello che dovrà posizionare correttamente i tre satelliti nell’orbita terrestre equatoriale che potrà variare tra 700 e 2.000 chilometri d’altezza.

Quando sarà lanciato Vega. Il decollo di Vega è previsto dalla piattaforma numero 1 dello spazioporto europeo di Kourou, in Guyana Francese, alle 23,06 locali (le 4,06 del mattino di sabato 4 maggio in Italia). In questa stessa piattaforma partì il primo razzo Ariane 1 nel lontano 24 dicembre 1979.

"In questo secondo lancio verrà sperimentato un nuovo adattatore per i satelliti, realizzato per il 'doppio carico'. Nel primo lancio i satelliti furono lanciati da un’unica piattaforma; questa volta c’è un comparto per il lancio e la messa in orbita di due satelliti in modo separato", ha spiegato l’ingegnere Pier Giuliano Lasagni, responsabile Settore Spazio di Avio.

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici