Android L in anteprima

 

Nella galleria fotografica diamo uno sguardo in dettaglio a "L", l'ultima versione del sistema operativo Android che è stato presentato al Google IO del 25 e 26 Giugno

Scritto da Maurizio Giaretta il 28/06/14 | Pubblicata in Android | Archivio 2014

 

Nella galleria fotografica diamo uno sguardo in dettaglio a "L", l'ultima versione del sistema operativo Android che è stato presentato al Google IO del 25 e 26 Giugno.

Il software attualmente è disponibile in Developer Preview e raggiungerà la sua versione definitiva in Autunno. Coloro che hanno un dispositivo Nexus otterranno l'aggiornamento con un tempismo ottimale, così come i possessori di Htc One e One M8.

E' stata la stessa High Tech Computers a dare la conferma (leggi: "Android L arrivera' su HTC One e One M8").

L'aggiornamento sarebbe previsto anche per i modelli Google Plat Edition, che purtroppo non sono in vendita nel nostro paese.

Android L introduce informazioni dettagliate sulla carica della batteria

Android L, il nuovo aggiornamento del sistema operativo sviluppato da Google, introduce alcune funzioni di cui ancora non si è parlato come per esempio la durata stimata della batteria oppure il tempo rimanente alla ricarica della stessa.

Come vediamo dagli screenshoot appena sopra diffusi dai colleghi di AndroidPolice se entriamo nel menu impostazioni e ci rechiamo sotto la voce “batteria” troviamo la possibilità di sapere la durata stimata della carica, ovviamente l’informazione non sarà mai precisa dato che il tipo di utilizzo può cambiare da un momento della giornata all’altro.

Altro aspetto da segnalare è l’informazione che vedete nel secondo screenshoot, in poche parole quando inseriamo il nostro prodotto in carica ci verrà mostrato nella lockscreen quanto tempo manca alla carica completa della batteria.

Ovviamente non si tratta di funzioni fondamentali ma essendo delle novità che non erano presenti nella versione 4.4.2 Kit Kat del sistema operativo Android è doveroso segnalarle.

Non sappiamo se queste funzioni verranno introdotte in tutti i dispositivi che verranno aggiornati ad Android L o se le vedremo solamente sui prodotti a marchio Nexus, non si tratta comunque di funzioni indispensabili.

Se siete curiosi di conoscere in maniera più approfondita la nuova versione del sistema di Google vi lasciamo ad una video anteprima, buona visione. 

Android L migliora la qualita' fotografica

Tra le novità di Android L Google ha inserito le nuove API che permettono ora di sfruttare a pieno le potenzialità della fotocamera del nostro Smartphone.
 
In poche parole è stato completamente ridisegnato l’algoritmo che il telefono utilizza quando scattiamo una foto ed ora la qualità generale dovrebbe essere migliore.
Grazie a queste nuove API riusciremo inoltre a sfruttare nei nostri Smartphone tutta la velocità di scatto offerta dal nostro sensore.
 
Oltre a tutto questo sono ovviamente comprese molte impostazioni che possono essere regolate manualmente o in automatico, le impostazioni sono:
 
• Exposure time
• ISO Sensitivity
• Frame duration
• Lens focus distance
• Flash trigger
• Color correction matrix
• JPEG metadata
• Tonemap curve
• Crop region
• AE / AF / AWB mode
• AE / AWB lock
• AF trigger
• Precapture AE trigger
• Metering regions
• Exposure compensation
• Target FPS range
• Capture intent
• Video stabilization

Lg Nexus 5 (così come tutta la gamma Nexus in generale) non si è mai distinto per la qualità della sua fotocamera e quindi i possessori di questo terminale saranno sicuramente felici di sapere che il prossimo update in arrivo migliorerà le prestazioni multimediali.
Queste migliorie sono ovviamente state già inserite nella preview rilasciata da Google quindi non crediamo che tarderanno ad arrivare foto e video catturati con Android L a bordo.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?