iPad 5 e iPad Mini 2 in uscita a fine Ottobre con fotocamera da 8 Megapixel e lettore di impronte digitali

 

Direttamente dal sito francese MacGeneration arrivano alcune indiscrezioni sulle date di rilascio dei nuovi prodotti che i vertici di Apple presenteranno ufficialmente il 22 Ottobre a San Francisco

Scritto da Gabriele Coronica il 21/10/13 | Pubblicata in Apple iPad | Archivio 2013

 

iPad 5 e iPad Mini 2 in uscita a fine Ottobre con fotocamera da 8 Megapixel e lettore di impronte digitali

Direttamente dal sito francese MacGeneration arrivano alcune indiscrezioni sulle date di rilascio dei nuovi prodotti che i vertici di Apple presenteranno ufficialmente il 22 Ottobre a San Francisco.

Si inizia con i computer portatili Macbook Pro, i quali potrebbero arrivare sul mercato mondiale già il 24 Ottobre. Il design dovrebbe rimanere invariato, ma ci saranno importanti novità sotto lo chassis in alluminio.

In primis, molto probabilmente troveremo il supporto alla connettività Gigabit Wifi, nettamente più veloce rispetto allo standard b/g/n. Le unità SSD dovrebbero rimanere da 256 oppure 512 GB, ma offriranno delle maggiori velocità di trasferimento dei dati grazie al supporto PCI Express.

La novità più grande sarà rappresentata dall'architettura Intel Haswell, dotata di un chip grafico integrato più potente e una rinnovata gestione dei consumi energetici, in modo da poter garantire dei livelli più alti di autonomia.

I nuovi modelli di iPad, vale a dire l'iPad 5 e l'iPad Mini 2, dovrebbero invece arrivare sugli scaffali dei negozi d'elettronica entro il 31 Ottobre. I prezzi sono ancora sconosciuti, ma non ci aspettiamo delle grosse differenze rispetto a quelli attuali.

L'iPad di quinta generazione, se i vari rumors del web di tutti questi mesi sono stati corretti, manterrà il form-factor da 9.7 pollici, tuttavia avrà un design più leggero e sottile in modo da favorire la portabilità.

Parlando di caratteristiche tecniche, è probabile che si saranno il lettore di impronte digitali Touch ID, 2 GB di memoria RAM, delle fotocamere migliorate e il processore Apple A7X a 64 bit (un evoluzione di quello dell'iPhone 5S).

One more thing: la conferenza stampa si dovrebbe concludere con l'annuncio del Mac Mini 2013 (più potente e attento ai consumi) e del nuovo Mac Pro (visto in forma di prototipo alla WWDC 2013) entrambi in uscita verso la metà del mese di Novembre.

iPad Mini 2 e iPad 5 potrebbero avere una fotocamera da 8 Megapixel

 
Stando a quanto dichiarato da Ming-Chi Kuo, noto analista della società finanziaria KGI Securities, i nuovi modelli di iPad molto probabilmente avranno dei miglioramenti per quanto riguarda il comparto multimediale.

Qui di seguito vi riportiamo un estratto del report da poco pubblicato online: "Prevediamo che Apple lancerà i nuovi iPad 5 e iPad Mini 2 (vale a dire l'iPad Mini Retina) nel terzo trimestre fiscale del 2013."

"Dato che il mercato dei tablet diventa sempre più competitivo, Apple potrebbe aggiornare la fotocamera dei nuovi iPad, nel tentativo di aumentare la competitività."

La nota agli investitori termina in questa maniera: "Ci aspettiamo che l’aggiornamento includerà una fotocamera posteriore da 8 megapixel, rispetto agli attuali 5 megapixel, con una maggiore apertura dell’obiettivo."

Vi ricordiamo che la gamma rinnovata dei tablet della Mela morsicata molto probabilmente verrà annunciata dai dirigenti della casa statunitense il prossimo 22 Settembre, assieme alle novità del sistema operativo desktop OS X Mavericks.

L'iPad 5, se le indiscrezioni degli ultimi mesi sono state corrette, avrà una scocca più leggera e sottile, e le cornici dello schermo saranno ridotte, in maniera da favorire la portabilità senza dover sacrificare l'usabilità del device.

La fotocamera da 8 Megapixel potrebbe supportare la registrazione dei video in slow-motion, come l'iPhone 5S per intenderci. E come il top di gamma, ci dovrebbe essere il chipset Apple A7 dual core con architettura a 64 bit.

Per quanto riguarda l'iPad Mini 2, i rumors del web puntano sulla presenza del Retina display da 7.9 pollici con risoluzione di 2048 x 1536 pixel. I miglioramenti non riguarderanno soltanto le due fotocamere, ma anche la CPU, il quantitativo di memoria RAM e la capacità della batteria al litio.

iPad 5, iPad Mini 2 e nuovi Mac all'evento Apple del 15 Ottobre

 
Stando alle ultime voci di corridoio trapelate sul web, i dirigenti della casa di Cupertino avrebbero fissato per il prossimo 15 Ottobre un evento stampa per la presentazione ufficiale dei nuovi modelli di iPad.

Sembra però che i nuovi iPad 5 e iPad Mini 2 non saranno gli unici protagonisti del keynote, dato che molto probabilmente verranno annunciate anche delle importanti novità per quanto riguarda il mondo Mac.

Prima di tutto, dovrebbe essere finalmente svelata la data di rilascio dell'aggiornamento del sistema operativo desktop OS X Mavericks, dato che ancora oggi la sua "release date" è fissata per un generico autunno.


In secondo luogo, i vertici di Apple potrebbero svelare la nuova suite iWork 2014 e tante altre applicazioni esclusive per OS X Mavericks e iOS 7. E non mancheranno ovviamente delle novità hardware.

In particolare, ci aspettiamo un nuovo modello dell'Apple TV, la versione definitiva del Mac Pro (quello visto all'evento WWDC 2013 di giugno era ancora un prototipo ndr) e la nuova generazione di computer Mac Mini e Macbook Pro.

I riflettori saranno comunque puntati sui nuovi tablet della compagnia statunitense, e secondo alcuni rumors potrebbe essere commercializzata una versione più economica dell'iPad Mini 2 priva di Retina Display, in modo da poter contrastare la concorrenza dei tablet Android low cost.

Non dobbiamo di certo dimenticare una recente dichiarazione di Tim Cook, CEO di Apple, il quale ha fatto sapere che entro la fine di quest'anno arriveranno tanti prodotti inediti, e per il 2014 ci possiamo aspettare una sorpresa.

Parlando dell'iPad 5, siamo convinti che ci saranno delle importanti novità sia a livello di design (la scocca dovrebbe essere più sottile e leggera), sia per quanto riguarda le caratteristiche tecniche. Il processore infatti dovrebbe essere più potente, e le due fotocamere è facile che abbiano una maggiore qualità.
 

iPad 5 e iPad Mini 2 potrebbero avere il lettore di impronte digitali

 
Direttamente dal Digitimes, sito web taiwanese che più volte ha fornito delle importanti anticipazioni sui prodotti della Mela morsicata, arriva la notizia che gli iPad di nuova generazione potrebbero avere il tasto Home in vetro di zaffiro:
 
"Apple ha dapprima adottato il Vetro Zaffiro per produrre il rivestimento della fotocamera su iPhone 5, ma l’ha usato anche per il pulsante di riconoscimento delle impronte digitali, hanno affermato le fonti." 
 
Nella stessa pagina possiamo leggere che "nel corso del mese di marzo, Apple ha depositato un brevetto relativo alla laminazione di strati di Vetro Zaffiro ad alte temperature, hanno detto le fonti."
 
Stando ad alcune recenti indiscrezioni diffuse online, i tecnici di Apple avrebbero deciso di equipaggiare anche i futuri iPad 5 e iPad Mini 2 con il lettore di impronte digitali Touch ID (lo stesso dell'iPhone 5S), e quindi si spiegherebbe la presenza del tasto Home in vetro di zaffiro.
 
Il nuovo iPad di quinta generazione molto probabilmente verrà presentato ufficialmente dai vertici della casa di Cupertino verso metà ottobre, e una delle principali novità sarà il design più sottile e compatto, in modo da favorire la portabilità.
 
Il form factor dovrebbe rimanere da 9.7 pollici, e il display touch è facile che abbia la risoluzione di 2048 x 1536 pixel, la stessa dell'attuale iPad 4 per intenderci. Ci aspettiamo però dei miglioramenti a livello prestazionale e dell'autonomia.
 
Per quanto riguarda l'iPad Mini di seconda generazione, le dimensioni della scocca dovrebbero rimanere invariate, però ci saranno un Retina Display da 7.9 pollici, almeno 1 GB di memoria RAM, il processore Apple A6 dual core e due fotocamere di maggior qualità.
 
Nell'attesa di saperne di più a tal proposito, vi ricordiamo che il primo modello dell'iPad Mini è in vendita sul mercato italiano al prezzo di partenza di 329 euro. La scocca misura 200 x 134.7 x 7.2 mm, pesa 312 grammi, la memoria RAM ammonta a 512 MB, il chipset è l'Apple A5 e la memoria flash integrata è disponibile nei tagli da 16/32/64 GB.
 

iPad 5 e iPad Mini 2: possibile presentazione il 15 Ottobre

Stando alle ultime indiscrezioni diffuse sul web dai colleghi del sito MacGeneration, i vertici della casa di Cupertino avrebbero organizzato per il prossimo 15 Ottobre una nuova conferenza stampa.
 
Il keynote stavolta dovrebbe essere focalizzato sui nuovi modelli di iPad, conosciuti per il momento con i nomi iPad 5 e iPad Mini 2, ma non dovrebbero mancare delle sorprese, come ad esempio il tanto vociferato iWatch oppure l'iTV.
 
Nello stesso evento mediatico, i rappresentanti della Mela morsicata dovrebbero annunciare la data di rilascio del nuovo sistema operativo desktop OS X Mavericks, oltre a presentare la gamma rinnovata dei computer iMac e Macbook Pro basati sul chipset Intel Haswell.
 
Ma che novità avranno i nuovi tablet? Secondo le ultime voci di corridoio, l'iPad di quinta generazione dovrebbe avere una scocca più leggera e sottile, ereditando il design compatto dell'iPad Mini. Il processore sarà più potente (forse l'Apple A7X a 64 bit), e la memoria RAM dovrebbe essere aumentata a 2 GB.
 
Per quanto riguarda l'iPad Mini di seconda generazione, esteticamente non ci dovrebbe essere alcun cambiamento particolare, mentre sotto la scocca ci aspettiamo un Retina Display da 7.9 pollici, il processore Apple A6 dual core e almeno 1 GB di RAM.
 

iPad Mini 2 Retina nel 2014, Apple spinge sull'iPad 5

 
Stando a quanto possiamo leggere sul Digitimes, sito web taiwanese che spesso è stato corretto in merito ai futuri prodotti firmati Apple, il ritardo nella commercializzazione dell'iPad Mini 2 sarebbe legato ad una precisa scelta dell'azienda statunitense.
 
I vertici della casa di Cupertino avrebbero infatti deciso di rinviare l'uscita dell'iPad Mini di seconda generazione al 2014 in modo da non contrastare le vendite dell'iPad 5 in arrivo dopo l'estate.
 
Potrebbe sembrare una decisione strana, ma in realtà è legata al fatto che in questi ultimi mesi il primo modello di iPad Mini ha "cannibalizzato" le vendite dell'iPad 4, riducendo così i profitti netti della società.
 
Non è un caso che tale indiscrezione sia stata diffusa online subito dopo la presentazione dei risultati finanziari della Mela morsicata, i quali hanno svelato una netta riduzione delle vendite dei vari modelli di iPad rispetto allo stesso trimestre dello scorso anno.
 

Apple: iPad Mini 2 e iPad 5 sempre piu' in ritardo

 
Spuntano nuove informazioni sul presunto iPad 5, il prossimo tablet che Apple dovrebbe presentare prossimamente sul mercato. Secondo gli ultimi rumor, l'iPad 5 sarà disponibile innanzitutto in due colori: scocca in alluminio con cornice bianca e cornice nera con rifiniture brune.
 
Il prossimo tablet sarà molto più sottile e leggero rispetto ai modelli precedenti. Questo perché grazie alle vendite di iPad Mini, Apple si è resa conto che gli utenti sono maggiormente interessati a prodotti dalla dimensioni contenute e dal peso minimo perché è più facile maneggiarli e portarli sempre con sé.
 
Sempre secondo i rumor, il prossimo iPad 5 utilizzerà un display retina da 9,7 pollici con risoluzione da 2084 x 1536 pixel. Lo spessore dello schermo sarà di soli 0,20 mm. Questo spessore così ridotto è stato ottenuto grazie ad una nuova tecnologia per la laminazione delle pellicole che porterebbe però alla riduzione delle spazio per la batteria. In ogni caso viene comunque garantita la stesa durata di autonomia, che non verrà dunque intaccata da questo nuovo processo.
 
La fonte afferma che l'iPad 5 sarà più leggero del 33 per cento rispetto ai suoi predecessori. Inoltre la produzione del nuovo tablet dovrebbe iniziare a partire da luglio. Si parla di ben 2 o 3 milioni di unità prodotte al mese che farebbero pensare ad un'uscita sul mercato nel mese di settembre.
 
È da un po' di tempo che non si sente parlare dell'iPad Mini 2, il presunto nuovo e piccolo tablet di Apple che sarebbe dovuto uscire entro la fine dell'anno. Il nuovo non è nemmeno stato annunciato in occasione della WWDC che si è tenuta lo scorso 10 giugno 2013.
 
Secondo le notizie e i rumor raccolti fino ad ora, il prossimo iPad Mini 2 sfrutterà un display da 7,9 pollici AU Optronics con risoluzione di 2048 x 1536 pixel. Il processore utilizzato potrebbe essere dual-core A7 con sistema operativo iOS 7. Se il tablet uscirà veramente prima, allora potrebbe sfruttare una CPU A6X.
 
La batteria sembra promettere un'autonomia di 10 ore e le due fotocamere saranno di 8 megapixel per quanto riguarda quella esterna e di 2 megapixel, per quanto riguarda quella interna. I video potranno essere registrati ad una risoluzione di 1080 pixel.  Sempre secondo i rumor, l'iPad Mini 2 avrà uno spessore minore e la memoria intera partirà da 16 GB fino ai 64 GB.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?