Mobiado Grand Pioneer 350, primo cellulare... in meteorite

 

Mobiado Grand Pioneer 350 è uno smartphone progettato in onore della sonda Pioneer 10, la prima ad aver oltrepassato, ben 37 anni fa, la cintura di asteroidi

Scritto da Maurizio Giaretta il 22/10/09 | Pubblicata in Hsdpa | Archivio 2009

 

Mobiado Grand Pioneer 350 è uno smartphone progettato in onore della sonda Pioneer 10, la prima ad aver oltrepassato, ben 37 anni fa, la cintura di asteroidi. Il modello si caratterizza infatti, per via di questa ricorrenza, per la cover posteriore realizzata in meteorite.

Il meteorite è sicuramente più esclusivo perfino di altri materiali "banali" l'oro, i diamanti, il cuoio e il legno che abbiamo visto sui telefoni cellulari di lusso già in passato.

Di solito i telefoni ultra costosi sono costruiti con materiali preziosissimi ma dispongono di funzionalità piuttosto modeste (spesso anche equiparabili a quelle di altri modelli entry-level).

Mobiado Grand 350 Pioneer è molto ben attrezzato. Dispone di una tastiera QWERTY, connessione quad-band GSM, trasferimento dati con tecnologia 3G HSDPA, connessione Wi-Fi e sistema di navigazione GPS integrato.

Lo schermo è a risoluzione QVGA, è ampio 2,36 pollici (in diagonale) e può contare fino a 16 milioni di colori. Altre caratteristiche interessanti infine sono la fotocamera da 3,2 megapixel, il Bluetooth, lo slot per schede microSD, la porta microUSB e jack da 2,5 mm.

Il peso di 217 grammi, però, potrebbe essere un problema. Le dimensioni, invece, sono del tutto ragionevoli - 114,1 x 57,4 x 12,1 millimetri.
CONTINUA

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?