App Store di iPhone : 10 milioni di download

 

Apple ha annunciato che gli utenti iPhonee iPod touch hanno già scaricato oltre 10 milioni di applicativi dal nuovo rivoluzionario App Store, dal momento in cui è stato lanciato alla fine della scorsa settimana

Scritto da Redazione il 15/07/08 | Pubblicata in iPhone | Archivio 2008

 

Apple ha annunciato che gli utenti iPhonee iPod touch hanno già scaricato oltre 10 milioni di applicativi dal nuovo rivoluzionario App Store, dal momento in cui è stato lanciato alla fine della scorsa settimana.

Gli sviluppatori hanno creato un’ampia varietà di applicativi innovativi in ambito mobile, che spaziano dai giochi a quelli di social networking location-based, dagli applicativi rilevanti in ambito medico agli strumenti di produttività aziendale.

 Gli utenti possono scaricare in modalità wireless le applicazioni direttamente sui loro iPhone o iPod touch e possono iniziare ad utilizzarli immediatamente.

Oltre 800 applicativi nativi sono ora disponibili sull’App Store, con oltre 200 offerti gratuitamente e oltre il 90 percento venduti ad un prezzo inferiore ai 10 $.

BlackJack Helper: una guida al BlackJack per iPhone

BlackJack Helper: Ecco un’applicazione molto importante se vi piace giocare a Black Jack!
Sia che stiate giocando con i vostri amici o stiate trascorrendo una serata al casino, Black Jack Helper non vi lascerà nei dubbi e vi consiglierà sempre la mossa migliore!
Probabilmente illegale sul tavolo di un Casinò, BlackJack Helper diventa utile soprattutto per imparare i trucchi del BlackJack.

VoiceDial finalmente disponibile per iPhone

Tra le tante funzioni mancanti del nuovo iPhone 3G, c'era il VoiceDial, ovvero la possibilità di selezionare un nome della rubrica a voce.
Fortuna dell'iPhone la disponibilità di un vasto esercito di sviluppatori pronti con SDK in mano a sopperire alle mancanze strutturali dello smartphone targato Apple.
Da pochi giorni ha fatto la comparsa sullo store App di Apple un nuovo applicativo in grado di permettere appunto le selezione dei nominati in rubrica tramite chiamata vocale.
 

iPhone diventa un modem grazie a NetShare

Utilizzare il vostro Apple iPhone come Modem?
Da oggi sarà possibile grazie alla nuova applicazione NetShare, purtroppo già eliminata dal catalogo App Store per motivi ancora non ufficializzati.
NetShare, che comunque è stata già scaricata da migliaia di persone, avrebbe consentito di utilizzare il terminale di Cupertino di condividere la connessione Edge e Umts con un altro computer, trasformando cosi l'iPhone in un punto di accesso alla rete.
Questo tipo di programma non è però una novità visto che per Symbian e serie S60 erano giò disponibili applicazioni per trasformare il proprio cellulare in un vero e proprio HotSpot sfruttando la connessione Bluetooth per condividere l'accesso alla rete.

Flowberry trasforma il tuo BlackBerry in un finto iPhone

FlowBerry è un nuovo tema per Blackberry che consente di riprodurre in piccola parte le movenze dell'iPhone con il tipico menù di casa Apple.
Il problema, purtroppo, è che le icone della home sono bloccate con impossibilità di spostare le icone relative a messaggi, calendario, rubrica, funzioni multimediali, il messenger del BlackBerry, la MemoPad, e il blocco tastiera.

Grossi investimenti per sviluppare giochi per iPhone

Kliener Perkins Caufiled e Byers, una venture capital company, ha investito grossi capitali in una compagnia chiamata Ngmoco che dovrà sviluppare giochi per l’Apple iPhone.
Ngmoco è una creazione dell’ex capo della Electronics Arts, Neil Young, che ha ricevuto una bella spinta finanziaria dalla Kliener Perkins Caufiled e Byers. 

Young è nel giro dei giochi elettronici ormai da 11 anni e ha intenzione di utilizzare questo importante investimento per collaborare con gli sviluppatori di giochi per creare e acquisire nuovi giochi per l’Apple iPhone. 

Young sta ora cercando nuovi ingegneri, sviluppatori di applicazioni web, produttori e creatori di giochi per poter realizzare il suo progetto grazie alla Ngmoco (una parola che sta per Next Generation Mobile Company). 

Sebbene il progetto iniziale è quello di creare nuovi giochi per l’iPhone, Young ha confessato che vorrebbe far crescere questa tipologia di telefoni in modo da poter produrre gochi per i supporti mobili che godono di una connettività in rete di una certa velocità, touch screen e, probabilmente, accelerometri, col desiderio ultimo di creare giochi dalle mille potenzialità sfruttando la struttura del telefono. 

iPhone: un software da 1000 dollari per sentirsi ricchi

Dall'AppStore di Apple arriva una applicazione dal costo di 999.99 dollari, denominata I Am Rich con due particolari: costa molto e non fa niente.
L'unico risultato di questa applicazione è uno sfondo animato e qualche messaggio personalizzato; un pò poco per 1000 dollari ma con l'obiettivo di potersi vantare di aver buttato via molti soldi per niente, con la gioia di tutte le Paris Hilton e simili dotate di iPhone.
Un'applicazione in perfetto stile Internet dove sappiamo che spesso le trovate più assurde trovano migliaia di fedeli sostenitori, a partire dal celebre e straordinario progetto di 1 million dollar homepage, il primo sito con obiettivo di rendere ricco il proprio ideatore.

Chip Infineon forse  causa di problemi di linea iPhone

Alcuni problemi riscontrati nei chip di Infineon potrebbero giustificare il problema frequente della caduta di linea negli iPhone e i problemi nel utilizzare i link mentre si naviga, problemi che aumentano se si utilizza la rete 3G.
 
Secondo una stima, il problema dovrebbe interessare tra il 2 e il 3% degli iPhone venduti e il problema, almeno per i prossimi, dovrebbe essere stato risolto, anche se su questo non sono arrivati commenti dai diretti interessati.
 
Apple è corsa ai ripari recentemente lanciando la versione del firmware 2.0.1 che dovrebbe in parte aver risolto alcuni problemi

iPint iPhone: fai scorrere la pinta di birra sul bancone

Ecco una nuova applicazione iPhone (visualizza scheda tecnica Apple iPhone 3G). iPint (dove Pint sta a "Pinta" di birra) mette al banco di prova tutti gli iPhone-maniaci. Sfruttando il sensore accelerometro, inclinando iPhone si fa scorrere il boccale di birra. Quello che ci rimane (se non è stato spanto tutto) poi lo si può bere.
Occhi a non alzare troppo il gomito!


 

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?