Meta Pay e un portafoglio digitale per il metaverso annunciati da Mark Zuckerberg

Meta Pay e un portafoglio digitale per il metaverso annunciati da Mark Zuckerberg

Meta Pay è lo stesso modo facile per fare acquisti, inviare denaro e fare donazioni su Facebook, Instagram, WhatsApp, Messenger e ovunque Facebook Pay era utilizzabile.

 

Scritto da il 23/06/22 | Pubblicato in Meta Pay | metaverso | Mark Zuckerberg | Archivio 2022

Seguici su

 
 

Facebook ha lanciato nel 2019 Facebook Pay come un nuovo servizio per offrire alle persone un'esperienza di pagamento comoda, sicura e coerente su Facebook, Messenger, Instagram e WhatsApp. Ora, Facebook Pay è diventato 'Meta Pay', un altro inevitabile rebrand dopo che l'azienda 'Facebook' ha cambiato nome in 'Meta' nel 2021 per non creare più confusione con il social network 'Facebook'. Cambia solo il nome: Meta Pay è lo stesso modo facile per fare acquisti, inviare denaro e fare donazioni su Facebook, Instagram, WhatsApp, Messenger e ovunque Facebook Pay era utilizzabile.

Restando nell'ambito dei pagamenti digitali, il CEO di Meta Mark Zuckerberg nell'annunciare questo cambio di nome di Facebook Pay in Meta Pay ha anticipato che l'azienda è al lavoro a qualcosa di nuovo: un portafoglio per il metaverso che permetterà di gestire in sicurezza la propria identità, ciò che si possiede e i pagamenti digitali in questo nuovo mondo virtuale che sta pian piano prendendo forma.

"Vi presentiamo Meta Pay e un portafoglio digitale per il metaverso" ha detto Zuckerberg in un post pubblicato nel suo profilo su Facebook. "Oggi stiamo facendo il primo passo cambiando Facebook Pay per diventare Meta Pay. Resterà lo stesso modo facile per fare acquisti, inviare denaro e fare donazioni per le cause importanti per te su Facebook, Instagram, WhatsApp, Messenger e ovunque tu possa usare Facebook Pay. Ma al di là delle caratteristiche attuali, stiamo lavorando a qualcosa di nuovo: un portafoglio per il metaverso che ti permette di gestire in modo sicuro la tua identità, ciò che possiedi e come paghi".

Il fatto che Meta sta progettando un wallet per gli utenti del metaverso era prevedibile, considerando che in questo ambiente in futuro si potrano fare un sacco di cose: "In futuro ci saranno vari tipi di articoli digitali che potresti voler creare o acquistare - abbigliamento digitale, arte, video, musica, esperienze, eventi virtuali e altro ancora" spiega il CEO di Meta: "la prova di ciò che è tuo sarà importante, soprattutto se vorrai portare con te alcuni di questi articoli in diversi servizi".

Da quanto appreso, Meta sta quindi preparando uno strumento che consentirà ai fruitori di servizi nel metaverso di effettuare e gestire acquisti digitali nel mondo virtuale, allo stesso modo di come oggi strumenti come Apple Wallet e Samsung Wallet consentono di archiviare in un unico posto sul proprio smartphone chiavi digitali, carte di pagamento, documenti di identità digitali e così via, con la differenza che questi ultimi vengono utilizzati nel mondo reale.

"Idealmente, dovresti essere in grado di iscriverti a qualsiasi esperienza nel metaverso e tutto quello che hai comprato dovrebbe essere proprio lì" aggiunge Zuckerberg. "C'è molta strada per arrivarci, ma questo tipo di interoperabilità offrirà esperienze migliori alle persone e opportunità più grandi per i creator. Cioè, più luoghi in cui potrai utilizzare facilmente i tuoi beni digitali."

Se da una parte il wallet consentirà agli utenti del metaverso di spendere denaro per acquisti digitali, dall'altra parte Meta sta lavorando per permettere ai creatori di questi contenuti di guadagnare denaro dalle vendite digitali. 

 
L'annuncio di Mark Zuckerberg di Meta Pay e di un portafoglio digitale per il metaverso
L'annuncio di Mark Zuckerberg di Meta Pay e di un portafoglio digitale per il metaverso