Apple MacBook Pro 2021 con chip M1 Pro o M1 Max ufficiali

Apple MacBook Pro 2021 con chip M1 Pro o M1 Max ufficiali

Il nuovo MacBook Pro ha una videocamera a 1080p, un miglior sistema audio a sei altoparlanti, chip M1 Pro o M1 Max con prestazioni premium e batteria che dura di più ma anche display con tecnologie ProMotion e mini-LED.

 

Scritto da il 18/10/21 | Pubblicato in Apple MacBook Pro | | | Archivio 2021

Seguici su

 
 

Tra le novità annunciate da Apple nel corso del suo evento 'Tenetevi Forte' del 18 ottobre 2021, oltre a Apple Music Voice Plan, agli auricolari AirPods di 3a generazione e a tre nuovi colori per HomePod mini, c'è anche il nuovo MacBook Pro reinventato con i nuovi chipset M1 Pro o M1 Max, i primi chip professionali sviluppati da Apple per Mac. Disponibile nei modelli da 14" e 16", MacBook Pro offre prestazioni superiori per elaborazione, grafica e machine learning (ML). Si presenta con un display Liquid Retina XDR, una vasta gamma di porte per una connettività completa, una videocamera FaceTime HD da 1080p e un sistema audio premium a sei altoparlanti. Il nuovo MacBook Pro si aggiunge al MacBook Pro 13" con chip M1 introdotto lo scorso anno.

Riguardo prezzi e disponibilità, i nuovi modelli di MacBook Pro da 14" e 16" con chip M1 Pro o M1 Max saranno disponibili dal 26 ottobre. Il nuovo MacBook Pro da 14" ha un prezzo a partire da 2.349 euro e da 2.114,5 euro per il settore Education; il nuovo MacBook Pro da 16" ha un prezzo a partire da 2.849 euro e da 2.564,68 euro per il settore Education.

Leggi anche:
Leggi anche:
 
Il nuovo MacBook Pro con display Liquid Retina XDR con ProMotion
Il nuovo MacBook Pro con display Liquid Retina XDR con ProMotion
 

M1 Pro e M1 Max

M1 Pro e M1 Max sono gli ultimi chip di Apple per Mac. M1 Pro è una evoluzione del chip M1 introdotto la prima volta a fine 2020 su MacBook Air, MacBook Pro 13 e Mac mini, offrendo prestazioni superiori e una migliore efficienza energetica. E M1 Max si basa su M1 Pro ma è ancora più potente.

Con una CPU fino a 10-core, dotata di otto high-performance core e due high-efficiency core, oltre a una GPU fino a 16-core, il chip M1 Pro racchiude 33,7 miliardi di transistor e raggiunge prestazioni della CPU fino al 70% superiori rispetto al chip M1 e prestazioni GPU fino a due volte più veloci. M1 Pro offre inoltre un’ampiezza di banda della memoria di oltre 200GB/s, quasi tre volte superiore rispetto al processore M1, e supporta fino a 32GB di veloce memoria unificata. Il chip M1 Max, con 57 miliardi di transistor, ha la stessa CPU 10-core del chip M1 Pro, mentre per la GPU raggiunge un massimo di 32 core per garantire prestazioni fino a quattro volte più veloci rispetto al processore M1. Ha inoltre un’ampiezza di banda della memoria fino a 400GB/s, il doppio del chip M1 Pro e quasi sei volte quella del processore M1, e fino a 64GB di veloce memoria unificata.

Secondo i dati di Apple, la GPU di M1 Pro è due volte più veloce rispetto al chip M1, e quella di M1 Max lo è addirittura il quadruplo.

Ad esempio, è possibile eseguire l’editing di fino a 30 stream di video 4K ProRes o fino a sette stream di video 8K ProRes in Final Cut Pro. Più degli stream possibili su un Mac Pro 28-core con Afterburner. E per la prima volta su Mac, chi si occupa di editing video può gestire il color grading in HDR su video 8K ProRes 4444 lavorando a batteria.

 
CPU performance vs power MacBook Pro 16 2021
CPU performance vs power MacBook Pro 16 2021
 
Leggi anche:
Leggi anche:

Le novità del MacBook Pro 2021

I nuovi MacBook Pro da 14" e 16" sono stati progettati con un nuovo guscio in alluminio che si sviluppa con attorno al rinnovato sistema termico in grado di spostare il 50% di aria in più rispetto alla generazione precedente, anche con velocità ridotte della ventola. La tastiera Magic Keyboard, abbinata al trackpad Force Touch, si trova in un alloggiamento nero a doppia anodizzazione, che fa risaltare i simboli retroilluminati sui tasti e presenta una fila di tasti funzione di altezza standard. I tasti funzione fisici, incluso un tasto Esc più grande, sostituiscono la Touch Bar.

MacBook Pro è dotato di un display Liquid Retina XDR con la stessa tecnologia mini-LED adottata per iPad Pro, offre fino a 1000 nit di luminosità costante full-screen (1600 nit di luminosità di picco), un contrasto di 1.000.000:1, ampia gamma cromatica P3 con supporto per un miliardo di colori. Entrambi i modelli hanno un display più grande rispetto alla generazione precedente: il modello da 16" offre un display da 16,2" con 7,7 milioni di pixel, mentre il modello da 14" offre un’area attiva di 14,2" e un totale di 5,9 milioni di pixel. Per la prima volta su Mac è presente la tecnologia ProMotion con refresh rate adattivo fino a 120Hz: varia automaticamente la frequenza di aggiornamento del pannello in base al movimento dei contenuti a video per contribuire a limitare il consumo della batteria e rendere ogni attività ancora più fluida e reattiva. Il display ha bordi più sottili e ospita una nuova videocamera FaceTime HD da 1080p, che raddoppia la risoluzione e migliora le prestazioni in condizioni di scarsa luminosità. Il sistema sfrutta il processore ISP e il Neural Engine dei chip M1 Pro e M1 Max per il video computazionale e migliora così la qualità video.

 
MacBook Pro 2021 ha un nuovo design termico
MacBook Pro 2021 ha un nuovo design termico
 
 
La tastiera Magic Keyboard con fila di tasti funzione di altezza standard di MacBook Pro 2021
La tastiera Magic Keyboard con fila di tasti funzione di altezza standard di MacBook Pro 2021
 

Per quanto concerne la connettività, entrambi i modelli hanno tre porte Thunderbolt 4, uno slot per schede SDXC, una porta HDMI e un jack per cuffie ottimizzato che supporta ora cuffie ad alta impedenza. MagSafe torna su MacBook Pro con MagSafe 3, ora con un design aggiornato e supporto per una maggiore potenza. Per la connettività wireless presente supporto per Wi-Fi 6 e Bluetooth 5.0.

Il modello da 14" offre fino a 17 ore di riproduzione video, circa 7 ore in più rispetto alla generazione precedente, mentre il modello da 16" offre fino a 21 ore di riproduzione video, circa 10 ore in più rispetto alla generazione precedente. Ad esempio, chi sviluppa in Xcode può compilare fino a 4 volte la quantità di codice, mentre chi si occupa di fotografia in contesti di mobilià può contare su una batteria che dura fino al doppio quando usa Adobe Lightroom Classic per l’editing delle immagini. E grazie al supporto per la ricarica veloce, è possibile ricaricare la batteria fino al 50% in 30 minuti.

Il nuovo MacBook Pro integra microfoni con qualità professionale e un rumore di fondo più basso, per chiamate e registrazioni più chiare, e il sistema audio propone sei altoparlanti ad alta fedeltà con due tweeter e quattro woofer force-cancelling, per un potenziamento dei bassi dell’80%. Il sistema supporta inoltre l’audio spaziale (Dolby Atmos).

Leggi anche:
Leggi anche:
 
MacBook Pro 2021 monta microfoni di qualità professionale, sistema audio a sei altoparlanti hi-fi e supporta l'audio spaziale
MacBook Pro 2021 monta microfoni di qualità professionale, sistema audio a sei altoparlanti hi-fi e supporta l'audio spaziale
 

Il nuovo MacBook Pro da 14" e 16" viene fornito di serie con macOS Monterey, l’ultima versione del sistema operativo per desktop di Apple.

Prezzi e Disponibilita'

Riguardo prezzi e disponibilità, i nuovi modelli di MacBook Pro da 14" e 16" con chip M1 Pro o M1 Max possono essere ordinati dal 18 ottobre 2021 su apple.com/it/store e tramite l’app Apple Store con disponibilità a partire da martedì 26 ottobre. Il nuovo MacBook Pro da 14" ha un prezzo a partire da 2.349 euro e da 2.114,5 euro per il settore Education; il nuovo MacBook Pro da 16" ha un prezzo a partire da 2.849 euro e da 2.564,68 euro per il settore Education.

macOS Monterey sarà disponibile come aggiornamento software gratuito da lunedì 25 ottobre per i Mac esistenti compatibili.

I prezzi in Italia di alcune versioni di MacBook Pro da 14" e 16" con chip M1 Pro o M1 Max:

MacBook Pro 14" da 2.349 euro:
chip M1 Pro
CPU 8‑core
GPU 14‑core
16GB di memoria unificata
Archiviazione SSD da 512GB
Neural Engine 16‑core
Display Liquid Retina XDR da 14"
Tre porte Thunderbolt 4, porta HDMI, slot SDXC card, porta MagSafe 3
Magic Keyboard con Touch ID
Trackpad Force Touch
Alimentatore USB‑C da 67W

MacBook Pro 14" da 2.849 euro:
chip M1 Pro
CPU 10‑core
GPU 16‑core
16GB di memoria unificata
Archiviazione SSD da 1TB
Neural Engine 16‑core
Display Liquid Retina XDR da 14"
Tre porte Thunderbolt 4, porta HDMI, slot SDXC card, porta MagSafe 3
Magic Keyboard con Touch ID
Trackpad Force Touch
Alimentatore USB‑C da 96W

MacBook Pro 16" da 2.849 euro:
chip M1 Pro
CPU 10‑core
GPU 16‑core
16GB di memoria unificata
Archiviazione SSD da 512GB
Neural Engine 16‑core
Display Liquid Retina XDR da 16"
Tre porte Thunderbolt 4, porta HDMI, slot SDXC card, porta MagSafe 3
Magic Keyboard con Touch ID
Trackpad Force Touch
Alimentatore USB‑C da 140W

MacBook Pro 16" da 3.079 euro:
CPU 10‑core
GPU 16‑core
16GB di memoria unificata
Archiviazione SSD da 1TB
Neural Engine 16‑core
Display Liquid Retina XDR da 16"
Tre porte Thunderbolt 4, porta HDMI, slot SDXC card, porta MagSafe 3
Magic Keyboard con Touch ID
Trackpad Force Touch
Alimentatore USB‑C da 140W

MacBook Pro 16" da 3.949 euro:
chip M1 Max
CPU 10‑core
GPU 32‑core
32GB di memoria unificata
Archiviazione SSD da 1TB
Neural Engine 16‑core
Display Liquid Retina XDR da 16"
Tre porte Thunderbolt 4, porta HDMI, slot SDXC card, porta MagSafe 3
Magic Keyboard con Touch ID
Trackpad Force Touch
Alimentatore USB‑C da 140W 

Apple MacBook Pro 2021