Apple macOS Monterey porta su Mac AirPlay e Comandi Rapidi, migliora Note, Safari, FaceTime, Mappe e Privacy

Apple macOS Monterey porta su Mac AirPlay e Comandi Rapidi, migliora Note, Safari, FaceTime, Mappe e Privacy

Apple macOS Monterey offre una esperienza di navigazione riprogettata in Safari, introduce i Comandi Rapidi e le Note Rapide su Mac, filtra le notifiche non pertinenti all’attività svolta, migliora FaceTime con SharePlay, offre il Controllo Universale con iPad e aggiunge il supporto di AirPlay, ma non solo.

 

Scritto da il 08/06/21 | Pubblicato in Apple macOS Monterey | Apple macOS | Apple WWDC21 | Archivio 2021

Seguici su

 
 

Tra le novità annunciate da Apple durante il keynote di apertura della WWDC21, il 7 giugno, c'è stata l'anteprima di macOS Monterey, la prossima versione del sistema operativo per Apple Mac. Da settembre sarà disponibile come aggiornamento gratuito per diversi modelli di iMac, Mac pro, iMac Pro, Mac mini, MacBook Air, MacBook e MacBook Pro esistenti.

Articolo in aggiornamento...

 
Apple macOS Monterey
Apple macOS Monterey
 

In macOS Monterey, il browser web Safari offre una esperienza di navigazione riprogettata, simile a quella migliorata anche su iPhone con iOS 15 e iPad con iPadOS 15. Lanuova  barra delle schede si presenta con un nuovo design che consente di spostarsi meglio tra le pagine aperte, e riprende il colore della pagina web; inoltre, riunisce schede, barra delle tab e campo ricerca in un unico design compatto. I gruppi di schede permettono di salvare e gestire le schede in nuovi modi, tutto sincronizzato con gli altri dispositivi Apple personali.

macOS Monterey porta i 'Comandi Rapidi' su Mac, permettendo di automatizzare le attività di routine per essere più produttivi.  Sono integrati in tutto il sistema operativo (inclusi barra dei menu, Finder, Spotlight e anche Siri) e, proprio come su iPhone e iPad, permettono di eseguire rapide azioni con le app che si utilizzano di più. Ci sono azioni predefinite pensate ad hoc per Mac, ad esempio quelle per condividere file, creare GIF animate e altro. Si possono anche personalizzare le scorciatoie in base al flusso di lavoro usando l'editor dedicato. E' anche possibile importare i flussi Automator esistenti in Comandi Rapidi per usarli immediatamente.

 
Apple macOS Monterey
Apple macOS Monterey
 

macOS Monterey introduce nuove funzioni in Note, tra cui 'Note Rapide' (disponibile anche su iPad con iPadOS 15) per scrivere appunti in qualsiasi app, senza doverla mettere in secondo piano: la nota si sovrappone in primo piano. Nelle note condivise è anche possibile aggiungere menzioni ed è possibile vedere le modifiche apportate da altre persone nella nuova vista 'Attività'. Inoltre, si possono classificare le note utilizzando tag personalizzati per poterle poi trovare rapidamente nel nuovo Tag Browser e nel sistema di cartelle intelligenti basato su tag.

Oltre che su iOS 15, iPadOS 15 e WatchOS 8, anche su macOS Monterey si trova Focus: permette di filtrare le notifiche non pertinenti all’attività che sta svolgendo per restare concentrati senza distrazioni. Quando un profilo focus viene attivato, questo viene sincronizzato in automatico anche sugli altri dispositivi personali (QUI come funziona su iPhone).

 
Safari su Apple macOS Monterey
Safari su Apple macOS Monterey
 
 
Comandi Rapidi su macOS Monterey
Comandi Rapidi su macOS Monterey
 
 
Note Rapide su macOS Monterey
Note Rapide su macOS Monterey
 
 
Focus su macOS Monterey
Focus su macOS Monterey
 

Le novità viste in FaceTime su iOS 15 si possono trovare anche su macOS Monterey, tra cui il supporto per l'audio spaziale (fa sembrare le voci dell'interlocutore provenire dal punto in cui appare sullo schermo), l'isolamento vocale (il machine learning riduce i rumori di sottofondo enfatizzando la voce di chi parla), la modalità Ritratto (sfrutta il Neural Engine del chip Apple M1 per sfocare lo sfondo lasciando le persone in primo piano a fuoco), e la nuova vista 'Griglia' (nelle chiamate di gruppo mostra i partecipanti all’interno di riquadri delle stesse dimensioni). Inoltre, macOS Monterey introduce anche su Mac il supporto per SharePlay, che permette di condividere alcune esperienze durante una chiamata FaceTime (è possibile condividere brani musicali, serie TV, film, progetti e altri contenuti con amici e familiari in tempo reale).

 
FaceTime su macOS Monterey
FaceTime su macOS Monterey
 
 
SharePlay su macOS Monterey
SharePlay su macOS Monterey
 

La funzione "Condivisi con te" aiuta a trovare i contenuti condivisi tramite Messaggi, come foto, video, articoli o altro, mostrandoli in una scheda dedicata all'interno di Foto, Safari, Apple Podcast, Apple News e dell’app Apple TV. E poi c'è la funzione 'Controllo Universale' (Universal Control) che consente di lavorare con un singolo mouse e tastiera spostandosi tra i propri iPad (da iPadOS 15) e Mac posizionati uno al fianco dell'altro, come una estensione degli schermi per un'esperienza senza interruzioni, senza necessità di configurazione. E' possibile anche trascinare e rilasciare il contenuto avanti e indietro tra i dispositivi.

 
'Condivisi con te' su macOS Monterey
'Condivisi con te' su macOS Monterey
 

macOS Monterey aggiunge poi il supporto di AirPlay su Mac, permettendo di riprodurre, mostrare e condividere diversi tipi di contenuto (come film, giochi foto e presentazioni) dal proprio iPhone o iPad sullo schermo del Mac. Inoltre, è possibile utilizzare il sistema audio del Mac come altoparlante AirPlay per ascoltare musica o podcast, oppure come altoparlante in un sistema audio multistanza.

 
supporto di AirPlay su Mac
supporto di AirPlay su Mac
 

E di nuovo come su iOS 15 e iPadOS 15, macOS Monterey offre nell'app Mappe una esplorazione delle aree urbane più dettagliata, mentre Live Text può rilevare il testo (anche numeri di telefono, siti web, indirizzi e codici di tracking) all’interno delle foto, digitalizzarlo e copiarlo permettendo di incollarlo poi in altre parti. 'Visual Lookup' utilizza il machine learning per consentire di identificare e avere informazioni sugli elementi presenti in una foto (come animali, opere d'arte, luoghi iconici, piante e altro ancora). Sono poi disponibili le nuove funzionalità che aumentano i livelli di privacy disponibili con iCloud+, come “Nascondi la mia e-mail” e "iCloud Private Relay" (QUI maggiori informazioni).

 
Testo live e Visual Lookup su macOS Monterey
Testo live e Visual Lookup su macOS Monterey
 
 
iCloud Plus su macOS Monterey
iCloud Plus su macOS Monterey
 

macOS Monterey introduce anche nuove funzioni di accessibilità che consentono di inserire testo alternativo per la descrizione delle immagini direttamente da Modifica, mentre è stato migliorato l'accesso completo alla tastiera, e le nuove opzioni per la personalizzazione del cursore rendono l’uso del Mac più flessibile.

Infine, sui nuovi Mac alimentati dal chip Apple M1, macOS Monterey introduce il supporto per l'audio spaziale quando si collegano AirPods Pro e AirPods Max.

Disponibilita' e Mac compatibili con macOS Monterey

Riguardo la disponibilità di macOS Monterey, la prima beta per sviluppatori è disponibile per i membri dell’Apple Developer Program su developer.apple.com dal 7 giugno; la versione beta pubblica sarà disponibile per tutti gli utenti Mac dal prossimo mese di Luglio su beta.apple.com. macOS Monterey sarà disponibile in autunno come aggiornamento software gratuito per diversi modelli di iMac, Mac pro, iMac Pro, Mac mini, MacBook Air, MacBook e MacBook Pro esistenti. In particolare per questi: iMac 2015 e successivi, iMac Pro 2017 e successivi, Mac Pro 2013 e successivi, Mac mini 2014 e successivi, MacBook Air 2015 e successivi, MacBook 2016 e successivi, MacBook Pro 2015 e successivi. 

Tutti gli annunci su macOS Monterey alla WWDC21 (dal minuto 01:22:30)