Apple iOS 15 ufficiale: tutte le Novita' che porta su iPhone, quando e su quali modelli

Apple iOS 15 ufficiale: tutte le Novita' che porta su iPhone, quando e su quali modelli

Apple iOS 15, disponibile per tutti da Autunno 2021, offre nuovi modi per restare in contatto con FaceTime e funzioni che aiutano a non perdere la concentrazione riducendo le distrazioni, esplorare e fare di più con la intelligenza on-device migliorata per scoprire più informazioni, e altri modi di esplorare il mondo con Mappe, Meteo e Wallet.

 

Scritto da il 07/06/21 | Pubblicato in Apple iOS 15 | Apple iOS | | Archivio 2021

Seguici su

 
 

La prima novità annunciata riguardante l'ecosistema di prodotti e servizi Apple durante il keynote di apertura della WWDC21, il 7 giugno, è stata l'anteprima di iOS 15, la nuova versione del sistema operativo per iPhone dallo stesso giorno disponibile per gli sviluppatori, tra un mese disponibile in beta pubblica mentre dal prossimo autunno disponibile pubblicamente per tutti i proprietari di iPhone compatibili nella sua versione finale.

Apple ha presentato iOS 15 come un importante aggiornamento che si concentra sull'introdurre funzionalità pensate per migliorare l'esperienza di utilizzo dell'iPhone. In particolare, iOS 15 va a migliorare le chiamate FaceTime, introduce la funzionalità chiamata SharePlay per offrire nuove esperienze condivise, migliora l'esperienza delle notifiche e introduce più intelligenza nella gestione delle foto e della ricerca per accedere rapidamente alle informazioni che si stanno cercando. Migliora anche l'app Mappe, con nuovi modi per esplorare il mondo, mentre l'app Meteo è stata riprogettata con mappe a schermo intero e più grafiche dei dati. E ancora, Wallet aggiunge il supporto per le chiavi di casa e carta d'identità, mentre la navigazione su internet con Safari viene semplificata attraverso un nuovo design della barra delle schede e l'aggiunta dei Gruppi di schede. iOS 15 include anche nuovi controlli per la privacy in Siri, Mail e in altri punti del sistema operativo con lo scopo di proteggere ulteriormente le informazioni personali degli utenti.

"Per molti clienti, iPhone è diventato indispensabile e quest'anno abbiamo creato ancora più modi in cui può migliorare la nostra vita quotidiana", ha affermato Craig Federighi, Senior Vice President Software Engineering di Apple. "iOS 15 aiuta gli utenti a rimanere in contatto condividendo esperienze in tempo reale, offre loro nuovi strumenti per ridurre la distrazione e trovare la concentrazione, utilizza l'intelligenza per migliorare l'esperienza fotografica e, con enormi aggiornamenti in Maps, offre nuovi modi per esplorare il mondo. Non vediamo l'ora che i clienti lo sperimentino".
Leggi anche:
 
iOS 15 introduce SharePlay in FaceTime, la funzione Testo live basata su IA on-device, notifiche ridisegnate e altro ancora
iOS 15 introduce SharePlay in FaceTime, la funzione Testo live basata su IA on-device, notifiche ridisegnate e altro ancora
 

FaceTime con Audio Spaziale, nuova vista Griglia e modalità Ritratto

FaceTime è il servizio di videochiamate gratuito di Apple, fino ad oggi utilizzabile solo sui dispositivi Apple. La prima novità di FaceTime su iOS 15 è l'aggiunta del supporto per l'audio spaziale, tecnologia che permette di ascoltare le voci come "se provenissero dal punto in cui la persona è posizionata sullo schermo". Inoltre, FaceTime è ora in grado di separare la voce di chi sta parlando dal rumore di fondo, per renderla chiara a chi sta dal'altra parte. Nuova anche la "modalità Ritratto" per FaceTime, progettata specificamente per le videochiamate, la quale permette di sfocare lo sfondo mentre il soggetto principale rimane a fuoco. Inoltre, durante l'utilizzo di FaceTime di Gruppo, su iOS 15 è disponibile una nuova visualizzazione a griglia che consente di vedere più volti dei partecipanti contemporaneamente sullo schermo.

 
La modalità Ritratto per le videochiamate FaceTime
La modalità Ritratto per le videochiamate FaceTime
 

FaceTime SharePlay

FaceTime su iOS 15 offre la nuova funzionalità chiamata "SharePlay", che nelle chiamate di gruppo consente di condividere con gli altri partecipanti non solo l'intero schermo del proprio dispositivo ma anche singoli contenuti video e audio in maniera sincronizzata dalle app compatibili, ad esempio la musica da Apple Music o un film dall'app Apple TV. SharePlay funziona su iPhone, iPad e Mac e, grazie ai controlli di riproduzione condivisi, chiunque sia in una sessione di SharePlay può gestire la riproduzione condivisa in corso per mettere in pausa o andare avanti/indietro il contenuto in riproduzione. SharePlay si estende anche ad Apple TV, permettendo di trasferire la riproduzione del contenuto condiviso su uno schermo più grande. Il bello di SharePlay è che le immagini e l'audio vengono sincronizzate durante la riproduzione su tutti i dispositivi collegati. Oltre alle applicazioni di sistema quali Apple Music e Apple TV, anche le applicazioni di terze parti, tramite l'API SharePlay dedicata, possono offrire la stessa esperienza: tra le prime che supportano questa esperienza ci sono Disney+, ESPN+, HBO Max, Hulu, MasterClass, Paramount+, Pluto TV, TikTok e Twitch.

 
SharePlay permette di condividere esperienze quando si connettono con gli amici con FaceTime (film, serie, musica o schermo)
SharePlay permette di condividere esperienze quando si connettono con gli amici con FaceTime (film, serie, musica o schermo)
 
 
SharePlay permette di ascoltare insieme i brani di Apple Music durante le chiamate FaceTime
SharePlay permette di ascoltare insieme i brani di Apple Music durante le chiamate FaceTime
 

FaceTime Link

IOS 15 introduce anche FaceTime Link, che estende le chiamate FaceTime oltre i dispositivi Apple. Ecco come funziona: da un dispositivo Apple (iPhone, iPad o Mac) è possibile creare un collegamento condivisibile tramite qualsiasi mezzo (Messaggi, Calendario, Mail o app di terze parti come Messenger o Whatsapp) in modo che chiunque lo riceva possa partecipare ad una chiamata FaceTime; chi riceve il link alla chiamata FaceTime può rispondere anche da un dispositivo non-Apple, direttamente dal proprio browser web (funziona con dispositivi Android e Windows). In termini di sicurezza e privacy, le chiamate FaceTime sul Web rimangono crittografate end-to-end, quindi Apple garantisce che la privacy non viene compromessa.

 
FaceTime Link
FaceTime Link
 

Focus, strumenti per trovare la concentrazione

Apple con iOS 15 introduce su iPhone nuovi strumenti sviluppati per aiutare a rimanere concentrati e a ridurre le distrazioni, anche quelle 'semplici' quali potrebbero essere una miriade di notifiche da più applicazioni, spesso inutili e/o indesiderate. "Concentrazione" ('Focus') è la nuova funzionalità di iOS 15 che filtra le notifiche e le app in base a ciò su cui si vuole restare concentrati. E' possibile personalizzare un profilo focus 'personale' oppure ci sono quelli suggeriti dal sistema, creati in base alle abitudini personali di utilizzo del telefono, per esempio le ore di lavoro (profilo 'Lavoro') o i momenti di relax prima di andare a dormire (profilo 'Relax'). Per ogni profilo focus è possibile scegliere quali app, notifiche e widget mostrare nella schermata Home. Quando un profilo è attivato su un dispositivo Apple, si applica automaticamente a tutti gli altri dispositivi Apple collegati allo stesso account. Quando il profilo focus attivo blocca le notifiche in arrivo, lo stato 'utente al momento non raggiungibile' viene mostrato automaticamente ai contatti in Messaggi.

 
Focus aiuta a filtrare le notifiche per ridurre le distrazioni, usando un profilo personalizzato o suggerito, come Work o Sleep
Focus aiuta a filtrare le notifiche per ridurre le distrazioni, usando un profilo personalizzato o suggerito, come Work o Sleep
 

Per le notifiche nuovi design e Riepilogo

iOS 15 si presenta con notifiche ridisegnate, con foto dei contatti e icone più grandi per rendere le app più facili da identificare a colpo d'occhio. Per ridurre le distrazioni, il nuovo Riepilogo ('Summary') delle notifiche raggruppa le notifiche non urgenti per mostrarle in un secondo momento, ad esempio al mattino o la sera. Utilizzando l'intelligenza sul dispositivo, il sistema organizza le notifiche in base alla priorità, con le notifiche più rilevanti mostrate più 'in alto'; la priorità che viene assegnata in base al numero di interazioni con le app. I messaggi urgenti vengono così consegnati immediatamente e non finiscono nel Riepilogo.

 
Il look delle notifiche su iOS 15
Il look delle notifiche su iOS 15
 

Live Text e On-Device Intelligence

iOS 15 introduce lo strumento Live Text che fa uso dell'intelligenza artificiale sul dispositivo per riconoscere il testo in una foto e attivare una azione di conseguenza. E grazie all'Apple Neural Engine, le cose che si possono fare sono ancora di più. Ad esempio, è possibile aprire la fotocamera, inquadrare del testo scritto a mano e copiare il testo riconosciuto e digitalizzato per poterlo poi incollare in una nota o in qualsiasi app; è anche possibile acquisire un numero di telefono dal menu di un ristorante o avviare una chiamata dopo che è stato riconosciuto. Grazie al 'Visual Look Up' è possibile anche ricevere informazioni sui monumenti di tutto il mondo, sulle piante e sui fiori presenti in natura, sulle razze di animali domestici e persino sui libri: basta inquadrarli con la fotocamera. Esperienza che ricorda Google Lens.

 
Live Text su iOS 15 Testo live sfrutta la IA on-device per identificare il testo e fare ancora di più con le foto
Live Text su iOS 15 Testo live sfrutta la IA on-device per identificare il testo e fare ancora di più con le foto
 
 
Demo di Live Text
Demo di Live Text
 
 
iOS 15 - Visual Look Up
iOS 15 - Visual Look Up
 

Ricerca Spotlight Avanzata, Foto e Safari

In iOS 15, Spotlight utilizza l'intelligenza per cercare le foto in base a posizione, persone, scene o oggetti. Inoltre, utilizzando Live Text, Spotlight può trovare testo e scrittura a mano nelle foto. Spotlight offre anche la ricerca di immagini sul Web e nuovi risultati avanzati per attori, musicisti, programmi TV e film. E quando si cercano contatti, risultati migliorati mostrano le conversazioni recenti, le foto condivise e anche la loro posizione se condivisa tramite Dov'è.

In iOS 15, l'app Foto include il più grande aggiornamento di sempre di "Ricordi", che ora offre un nuovo look, un'interfaccia interattiva e l'integrazione con Apple Music, così da avere i ricordi con una colonna sonora di sottofondo. Ci pensa l'intelligenza del dispositivo a suggerire brani, oppure se ne possono scegliere manualmente dal vasto catalogo di Apple Music.

iOS 15 offre una esperienza di navigazione migliorata in Safari. Il browser web della Apple si presenta con un nuovo design, progettato con dei controlli più facili da raggiungere con una sola mano e mette i contenuti in primo piano. C'è la nuova barra delle schede che si presenta più compatta, e fluttua nella parte inferiore dello schermo per consentire di scorrere tra più schede aperte facilmente. Ci sono poi i "gruppi di schede" che consentono di salvare le schede e accedervi facilmente in qualsiasi momento su iPhone, iPad o Mac. E poi ci sono altre nuove funzionalità, come la pagina iniziale personalizzabile e le estensioni web su iOS.

 
iOS 15 - app Safari ridisegnata
iOS 15 - app Safari ridisegnata
 

Apple Mappe

Mappe su iOS 15 offre nuovi modi per navigare ed esplorare il mondo. In particolare, a livello di mappa si possono vedere migliori dettagli nelle città per quartieri, distretti commerciali, prospetti ed edifici, colori ed etichette stradali, punti di riferimento progettati su misura e una nuova modalità notturna presenta la mappa illuminata come con "un bagliore al chiaro di luna". Durante la navigazione utilizzando iPhone o CarPlay, Mappe offre una esperienza di guida tridimensionale che mostra nuovi dettagli a livello di strada che aiutano a vedere e comprendere meglio i dettagli importanti come corsie di svolta, piste ciclabili e strisce pedonali. Su iOS 15, quando ci si sposta a piedi, è anche possibile tenere in mano l'iPhone e inquadrare con la fotocamera l'ambiente circostante per vedere indicazioni stradali dettagliate in realtà aumentata, laddove disponibili (le indicazioni digitali vengono sovrapposte all'ambiente reale inquadrato con la fotocamera). Chi  si sposta con i mezzi pubblici può trovare più facilmente le fermate nelle vicinanze e contrassegnare le linee preferite. Mappe monitora in automatico il percorso prescelto, avvisando quando è quasi ora di scendere, ed è possibile tenere monitorato il percorso anche su Apple Watch.

 
Apple Mappe offre dettagli più vividi e realistici
Apple Mappe offre dettagli più vividi e realistici
 
 
iOS 15 permette di sollevare iPhone e Mappe calcola la posizione con precisione per mostrare nel dettaglio il percorso a piedi in realtà aumentata
iOS 15 permette di sollevare iPhone e Mappe calcola la posizione con precisione per mostrare nel dettaglio il percorso a piedi in realtà aumentata
 

Apple Wallet e Privacy

La scorsa estate, Apple ha introdotto in Wallet il supporto per le chiavi digitali per auto, con BMW che è stata la prima azienda automobilistica ad aggiungere il supporto per le sue chiavi, consentendo agli utenti di toccare la propria auto con l'iPhone per aprirla (funziona solo con alcuni modelli di auto). Quest'anno, le chiavi digitali per auto migliorano ulteriormente con il supporto della tecnologia Ultra Wideband, così da permettere di sbloccare e avviare in modo sicuro il veicolo senza aver bisogno di togliere l'iPhone dalla tasca o dalla borsa. Wallet su iOS 15, inoltre, supporta altri tipi di chiavi, permettendo con l'iPhone di sbloccare la porta di casa, dell'ufficio, o anche una camera d'albergo.Entro la fine dell'anno, negli Stati Uniti gli utenti potranno aggiungere la propria patente di guida o State ID (carta d'identità) al proprio Wallet. La Transportation Security Administration sta lavorando per abilitare i controlli di sicurezza aeroportuali come primo posto in cui i clienti possono utilizzare la propria carta d'identità digitale salvata in Wallet. Apple assicura che le carte d'identità in Wallet vengono crittografate e archiviate in modo sicuro in Secure Element, la stessa tecnologia hardware che rende il sistema di mobile payment Apple Pay privato e sicuro.

iOS 15 introduce ancora più controlli sulla privacy per aiutare a proteggere le informazioni personali. Con il riconoscimento vocale sul dispositivo, l'audio di alcune richieste Siri viene elaborato interamente su iPhone per impostazione predefinita, senza che ci sia bisogno della connessione internet. 'Mail Privacy Protection' impedisce ai mittenti di sapere se un'e-mail è stata aperta e nasconde gli indirizzi IP del destinatario. Il nuovo 'Rapporto sulla Privacy delle App' offre una panoramica di come le app utilizzano l'accesso concesso a posizione, foto, fotocamera, microfono e contatti negli ultimi sette giorni e quali altri domini vengono contattati. QUI maggiori informazioni sulla Privacy su iOS 15.

 
Il Resoconto sulla privacy delle app su iOS 15
Il Resoconto sulla privacy delle app su iOS 15
 

App Meteo e Note ridisegnate

Su iOS 15, l'app Meteo include più visualizzazioni grafiche dei dati, mappe a schermo intero e layout dinamici che cambiano in base alle condizioni metereologiche. Gli sfondi animati ridisegnati riflettono in modo più accurato la posizione del sole e le precipitazioni, mentre le notifiche migliorate mettono in evidenza quando inizia e finisce di piovere o nevicare. L'app Note introduce il supporto per i tag personalizzati, che semplificano la categorizzazione rapida delle note, e per le menzioni, che consentono ai membri delle note condivise di informarsi reciprocamente di importanti aggiornamenti. In Note c'è poi la nuova vista 'Attività' che mostra la cronologia recente delle note condivise.

 
App Meteo ridisegnata su iOS 15
App Meteo ridisegnata su iOS 15
 
 
App Note permette su iOS 15 di creare tag personalizzati che semplificano la categorizzazione delle note in base al contenuto
App Note permette su iOS 15 di creare tag personalizzati che semplificano la categorizzazione delle note in base al contenuto
 

Altre novità di iOS 15

In iOS 15, Siri ha la nuova funzione chiamata 'Annuncia Notifiche' su AirPods, che permette di ascoltare dall'assistente le notifiche più importanti senza dover guardare lo schermo dell'iPhone. "Condivisi con te" su iOS15 funziona in tutto il sistema per trovare gli articoli, la musica, i programmi TV, le foto e altro ancora condivisi nelle conversazioni di Messaggi e mostra tutto comodamente in app come Foto, Safari, Apple News, Musica, Podcast e Apple TV, facilitando l'accesso rapido alle informazioni nel contesto corretto.L'app Traduci ha una nuova funzione di traduzione in tempo reale che torna utile nelle conversazioni tra persone che parlano lingue diverse, mentre la traduzione a livello di sistema consente di tradurre il testo ovunque su iPhone. L'app Apple TV ora presenta la nuova riga "For All of You" che mostra una raccolta di programmi e film basati sugli interessi di persone selezionate o di tutti i membri della propria famiglia.

L'app Salute su iOS 15 si presenta con una nuova scheda 'Condivisione' che consente di condividere i propri dati sanitari con la famiglia, gli operatori sanitari o un team di assistenza (QUI maggiori informazioni sulla gestione di salute e benessere su iOS 15), mentre Trend offre un modo per concentrare l'attenzione su cambiamenti significativi nelle metriche della salute personale e "Stabilità della camminata" (Walking Steadiness) è una nuova metrica che consente la gestione proattiva del rischio di cadute personale. 

L'app "Dov’è" su iOS 15 introduce nuove funzionalità per aiutare a localizzare un dispositivo che è stato spento o inizializzato, così come può mostrare la posizione in live-streaming di familiari e amici che scelgono di condividere la loro posizione con noi. Gli avvisi 'Separation' notificano  se si lascia un proprio AirTag, dispositivo Apple o accessorio della rete Dov'è in una posizione sconosciuta. Inoltre, è stato aggiunto il supporto per AirPods Pro e AirPods Max, ed è disponibile un nuovo widget per vedere a colpo d'occhio le informazioni su uno o più dispositivi direttamente nella schermata principale.

Apple ha anche annunciato iCloud+, che combina tutto ciò che gli utenti amano di iCloud con nuove funzionalità premium ma senza costi aggiuntivi, tra cui 'Hide My Email', supporto 'HomeKit Secure Video' esteso e un nuovo servizio per la privacy su internet, 'iCloud Private Relay'. Gli attuali abbonati a iCloud verranno aggiornati automaticamente a iCloud+ questo autunno. Tutti i piani iCloud+ possono essere condivisi con le persone nello stesso gruppo Famiglia. QUI maggiori informazioni su iCloud+.

I produttori di accessori HomeKit possono ora abilitare "Hey Siri" nei loro prodotti, consentendo ai clienti di parlare e ottenere risposte da Siri su dispositivi di terze parti. Gli accessori abilitati "Hey Siri" trasmetteranno le richieste tramite HomePod o HomePod mini e supporteranno funzionalità come Richieste personali, Interfono, timer e sveglie. A partire dal 7 giugno 2021, i produttori di dispositivi per la casa intelligente possono collaborare con Apple per integrare Siri nei loro accessori.

Nuovo il servizio di setup di iPhone, che semplifica iniziare ad usare un iPhone. Chi usa già un iPhone, può farne un backup temporaneo su iCloud, anche se non ha un abbonamento, per trasferire facilmente tutti i dati sul nuovo iPhone. Per chi invece passa ad iPhone per la prima volta, ad esempio da un dispositivo Android, c'è la versione migliorata di “Passa a iOS” che permette il trasferimento semplificato di foto, file, cartelle e impostazioni per l’accessibilità.

Infine, iOS 15 offre dei miglioramenti per l'Accessibilità. In particolare, nuove funzionalità per VoiceOver consentono di esplorare più informazioni su persone, testo, dati di tabelle e altri oggetti all'interno delle immagini. A sostegno della neurodiversità, i nuovi suoni di sottofondo aiutano a ridurre al minimo le distrazioni e, per coloro che sono sordi o hanno problemi di udito, 'Made for iPhone' supporta i nuovi apparecchi acustici bidirezionali. Sound Actions personalizza Switch Control per funzionare con i suoni vocali ed è ora possibile personalizzare la visualizzazione e le dimensioni del testo per ogni app. Viene anche aggiunti a 'Regolazioni auricolari' (Headphone Accommodations) il supporto per il riconoscimento di audiogrammi importati, vale a dire grafici che mostrano i risultati di un test dell'udito.

Disponibilità e iPhone compatibili con iOS 15

Riguardo la disponibilità di iOS 15, l'anteprima per sviluppatori è stata rilasciata per gli sviluppatori Apple su developer.apple.com il 7 giugno 2021 e una prima beta pubblica per gli utenti iOS dal mese di Luglio su beta.apple.com. Le nuove funzionalità software saranno disponibili per tutti da settembre 2021 come aggiornamento software gratuito per iPhone 6s e versioni successive (quindi tutti i dispositivi già compatibili con iOS 14), quindi per: iPhone 12, iPhone 12 mini, iPhone 12 Pro, iPhone 12 Pro Max, iPhone 11, iPhone 11 Pro, iPhone 11 Pro Max, iPhone XS, iPhone XS Max, iPhone XR, iPhone X, iPhone 8, iPhone 8 Plus, iPhone 7, iPhone 7 Plus, iPhone 6s, iPhone 6s Plus, iPhone SE (1st generation), iPhone SE (2nd generation), iPod touch (7th generation).

Le novità di iOS 15 presentate alla WWDC21