Fine vita per BlackBerry 10 e Servizi BlackBerry OS il 4 Gennaio 2022

Fine vita per BlackBerry 10 e Servizi BlackBerry OS il 4 Gennaio 2022

A partire dal 4 Gennaio 2022, i dispositivi che eseguono BlackBerry 7.1 OS e versioni precedenti, software BlackBerry 10, BlackBerry PlayBook OS 2.1 e versioni precedenti non funzioneranno più in modo affidabile. E' praticamente la fine dei dispositivi Blackberry come li conoscevamo una volta.

 

Scritto da il 01/01/22 | Pubblicato in BlackBerry | | | Archivio 2022

Seguici su

 
 

Nel 2016, il presidente esecutivo e CEO di BlackBerry, John Chen, ha annunciato che la transizione dell'azienda a società di software era stata completata, decretando la fine alla produzione in proprio di smartphone. Da allora, l'azienda si è concentrata nell'attuazione della sua nuova strategia aziendale che prevede la fornitura di software e servizi di sicurezza intelligenti alle imprese e ai governi di tutto il mondo. Da quando l'azienda è passata ad essere una società di software aziendali e sicurezza informatica, ha ricevuto domande dai clienti esistenti proprietari di suoi smartphone sui piani per fornire supporto continuo per BlackBerry 7.1 OS e versioni precedenti e dispositivi BlackBerry 10, almeno per i servizi essenziali. Nel 2017, l'azienda si è impegnata per fornire almeno altri due anni di supporto per BlackBerry 10 e almeno due anni di accesso alla rete BlackBerry per i dispositivi BBOS. Il 9 settembre 2020, Blackberry aveva stabilito il giorno di 'fine vita' dei suoi telefoni alimentati dai servizi e software Blackberry: il 4 gennaio 2022. In una ultima nota pubblicata il 22 dicembre 2021, l'azienda ha confermato questa data.

Come stabilito da Blackberry, i servizi legacy per BlackBerry 7.1 OS e versioni precedenti, software BlackBerry 10, BlackBerry PlayBook OS 2.1 e versioni precedenti, non saranno più disponibili dopo il 4 gennaio 2022. A partire da questa data, i dispositivi in ​​esecuzione con queste piattaforme tramite operatore telefonico o connessioni Wi-Fi non funzioneranno più in modo affidabile, inclusi il servizio dati, chiamate telefoniche, SMS e funzionalità 9-1-1.

Questa la dichiarazione ufficiale di Blackberry fatta il 9 settembre 2020:
"Ringraziamo i nostri numerosi clienti e partner fedeli nel corso degli anni e vi invitiamo a saperne di più su come BlackBerry fornisce software e servizi di sicurezza intelligenti alle imprese e ai governi di tutto il mondo. Come un'altra pietra miliare nel viaggio verso BlackBerry, prenderemo provvedimenti per disattivare i servizi legacy per BlackBerry 7.1 OS e versioni precedenti, software BlackBerry 10, BlackBerry PlayBook OS 2.1 e versioni precedenti, con una data di fine vita o di cessazione del 4 gennaio 2022. A partire da questa data, i dispositivi che eseguono questi servizi e software legacy tramite operatore telefonico o connessioni Wi-Fi non funzioneranno più in modo affidabile, inclusi dati, chiamate telefoniche, SMS e funzionalità 9-1-1. Abbiamo scelto di estendere il nostro servizio fino ad allora come espressione di ringraziamento ai nostri fedeli partner e clienti."

Dopo sei anni in cui Blackberry ha smesso di produrre smartphone con sistema BBOS, ecco che praticamente cessano di funzionare 'in modo affidabile' i dispositivi alimentati dai servizi e dai software Blackberry. Quel 'in modo affidabile' citato dall'azienda lascia presupporre che i dispositivi interessati continueranno a funzionare per accendersi e spegnersi, diventando però inutili per la loro incapacità di collegarsi alla rete telefonica o WiFi, di gestire chiamate telefoniche e SMS e altro ancora. La cessazione di questi servizi e dell'infrastruttura Blackberry OS influirà anche sulla funzionalità per applicazioni come Enhanced Sim Based Licensing (ESBL) / Identity Based Licensing (IBL), BlackBerry hosted email addresses, BlackBerry Link, BlackBerry Desktop Manager, BlackBerry Blend, BlackBerry Protect (allows consumers to lock, locate or wipe BBOS, BlackBerry 10 devices remotely. Nessun impatto, invece, sul nuovo BlackBerry Protect, che è una soluzione di sicurezza degli endpoint basata su intelligenza artificiale.

Nel 2016 abbiamo assistito al lancio di telefoni con il brand Blackberry grazie soprattutto alla partnership con TCL Communication, che ha portato sul mercato una serie di smartphone BB alimentati da Android - BlackBerry KEYone, Motion, KEY2 e KEY2 LE. Questo è stato possibile grazie al fatto che BlackBerry aveva deciso di concedere su licenza l'uso del proprio brand ad altri produttori di smartphone. Se in Italia sono arrivati nuovi smartphone Blackberry solo fatti da TCL, in altri paesi del mondo ne sono arrivati altri fatti da altri OEM. Nel 2020 è finita la collaborazione tra Blackberry con TCL Communication, e da un paio di anni a questa parte non assistiamo proprio più al lancio di nuovi telefoni Blackberry (uno era atteso nel 2021, ma ancora non è arrivato e presumibilmente mai arriverà). Ciò che accadrà il 4 gennaio 2022 per i servizi e i software di Blackberry non riguarderà questi telefoni Blackberry prodotti da TCL, poichè basati su un'altra piattaforma mobile, quale è Android. Per questi, il supporto continuerà in base all'impegno preso da TCL.

Blackberry ci tiene a sottolineare di avere scelto di estendere il supporto per i suoi servizi servizi su BBOS fino all'inizio del 2022 come espressione di ringraziamento ai suoi fedeli partner e clienti. Per maggiori informazioni è possibile visitare la pagina www.blackberry.com/us/en/support/devices/end-of-life 

Leggi anche:
Leggi anche: