Huawei EMUI 11: Novita' e Smartphone Compatibili Aggiornabili

Huawei EMUI 11: Novita' e Smartphone Compatibili Aggiornabili

Basata su Android 11 Open Source, l'interfaccia utente EMUI 11 per device Huawei si presenta con funzionalità Always On Display (AOD) migliorate, nuove animazioni fluide all'interno delle applicazioni di sistema, un multiwindows rinnovato, supporto per Multi Screen Collaboration 3.0, assistente digitale Celia che parla l'italiano e piccole migliorie per privacy e sicurezza.

 

Scritto da , il 17/11/20

 

Seguici su

 
 

EMUI 11, la più recente versione dell’interfaccia utente per smartphone Huawei, presentata in anteprima alla Huawei Developer Conference lo scorso settembre e poi ancora durante l’evento globale della nuova serie Mate40 lo scorso 22 ottobre, ha debuttato prima proprio su quest'ultima ma arriverà, tramite aggiornamento gratuito, su 14 modelli esistenti nei prossimi mesi, entro marzo 2021. Le novità principali, presentate sul forum della community ufficiale di Huawei, consistono in nuove funzionalità e una migliore esperienza utente.

Prima di tutto, EMUI 11 è basata su Android 11 Open Source, quindi niente accesso ai Google Mobile Services (GMS), niente accesso al Play Store di Google e alle applicazioni di Google quali Google, Youtube, Gmail e altre. EMUI 11 fa affidamento sugli Huawei Mobile Services (HMS), con possibilità di scaricare applicazioni da Huawei AppGallery, Huawei Phone Clone o App stores di terze parti.

EMUI 11 migliora la funzionalità Always On Display (AOD) introducendo i nuovi stili Paradox, Mondriani e Memphis, ciascuno con forme e colori differenti. E' anche possibile estrapolare i colori di una immagine scattata ed utilizzarli nell'Always On Display, oltre a poter selezionare una foto, clip o una GIF per personalizzare lo schermo. 

 
AOD in EMUI 11
AOD in EMUI 11
 

EMUI 11 introduce Animation in One Take, nuove animazioni fluide all'interno delle applicazioni di sistema per ridurre il movimento degli occhi e non affaticare la vista. E viene anche introdotta la "vibrazione dinamica" che segue il ritmo della musica delle suonerie per chiamate e notifiche in arrivo.

In EMUI 11 si può trovare un multiwindows rinnovato, con una doppia finestra fluttuante disponibile sugli schermi più grandi di tablet e pieghevoli. E' possibile aprire app in una finestra ridimensionabile dalla barra laterale o tramite il pulsante dedicato visibile nella finestra di anteprima delle app aperte di recente. Le app si possono aprire in finestra anche aprendo un'app all'interno di un'altra sessione (ad esempio un allegato in una mail che si apre con un'app diversa, o un link in un messaggio di testo che va ad aprire il browser web), oppure se si riceve un messaggio chat mentre si sta giocando o guardando un video. Una volta aperte, le finestre restano sempre in primo piano ma si possono ridurre ad icona per poi essere richiamate in un secondo momento.

 
Il Multi windows in EMUI 11
Il Multi windows in EMUI 11
 

Con Multi Screen Collaboration 3.0 su EMUI 11 è possibile controllare al contempo fino a 3 app per smartphone su PC (in tre finestre separate), per esempio è possibile visualizzare un video e contemporaneamente consultare le mail più recenti e rispondere ad una chat.

 
Multi Screen Collaboration 3.0
Multi Screen Collaboration 3.0
 

MeeTime, la app di Huawei per effettuare videochiamate fino a 1080p tra dispositivi Huawei, migliora su EMUI 11: algoritmi aggiornati migliorano luminosità e ottimizzano la qualità video in condizioni di scarsa illuminazione o di connessione di rete non ottimale. E' stato anche introdotto il supporto per fotocamere di terze parti -come la action cam Drift- che possono quindi essere collegate in modalità wireless con uno smartphone Huawei ed essere utilizzate come fotocamera MeeTime esterna.

Dopo essere arrivato in Europa parlando solo poche lingue selezionate, l'assistente digitale di Huawei Celia da EMUI 11 parla l'italiano. E' possibile chiedere a Celia - partendo dal richiamo "Hey Celia" - di gestire controlli multimediali, sveglie, timer, calendario, blocco note e azioni comuni come attivazione del Bluetooth l'apertura di applicazioni, accensione/spegnimento del flash come torcia, fare screenshot, effettuare una chiamata o inviare un messaggio, tradurre testi, cercare sil web e verificare i risultati degli eventi sportivi principali.

 

 

Infine, EMUI 11 migliora privacy e sicurezza. Non è più disponibile "consenti sempre" tra i permessi richiesti dalle app alla prima installazione: possiamo manualmente entrare in Impostazioni>app>autorizzazioni per concedere un permesso totale a tempo indeterminato ad app specifiche. Presenti anche la funzione per mettere al sicuro le note con password o riconoscimento biometrico e il Safety Cast che mantiene nascoste le notifiche quando si proietta lo schermo dello smartphone su un altro schermo (ad esempio, proiettando lo schermo sul TV in salotto per mostrare le foto dell'ultima vacanza ai famigliari, questi non vedranno eventuali notifiche in arrivo).

EMUI 11 - Introduzione Ufficiale


EMUI 11 - Smartphone Huawei supportati

Per quanto concerne la distribuzione di EMUI 11, questa si trova preinstallata sui dispositivi della serie Mate40 mentre saranno aggiornati entro marzo 2021 diversi modelli esistenti a partire dai top di gamma. In particolare, il 17 novembre, Huawei Italia ha comunicato l’arrivo di EMUI 11 sui seguenti 14 modelli di smartphone: P40, P40 Pro, P40 Pro+, Mate 30 Pro, Mate Xs, P30, P30 Pro, P30 Pro New Edition, Mate 20 X, Mate 20 Pro, Mate 20, Porsche Design Mate20 RS, Mate 20 X 5G, nova 5T.

La distribuzione di EMUI 11 avverrà via OTA (Over-The-Air) in due fasi: la prima porterà la nuova interfaccia utente su P40, P40 Pro, P40 Pro+ e Mate 30 Pro entro metà dicembre 2020; la seconda, porterà EMUI 11 entro marzo 2021 su Mate Xs, P30, P30 Pro, P30 Pro New Edition, Mate 20 X, Mate 20 Pro, Mate 20, Porsche Design Mate20 RS, Mate 20 X 5G, nova 5T.

Huawei App Supporto rinnovata

Huawei ha anche rinnovato la sua App Supporto che permette ai proprietari di dispositivi Huawei di utilizzare al meglio il proprio device attraverso guide, articoli e video tutorial. Inoltre, permette di registrare i propri dispositivi, dallo smartphone al tablet, per richiedere assistenza e avere accesso a tutte le informazioni più utili. Anche consente l'analisi e la diagnostica smart che aiuta a migliorare le prestazioni del device in autonomia. L'app, infine, consente di ricercare il Centro Assistenza Huawei più vicino, prenotare un appuntamento, usufruire del servizio di riparazione con ritiro e riconsegna a domicilio, o ancora contattare il Servizio Clienti attraverso Live Chat.

In occasione di questo rinnovo di App Supporto, Huawei fino al 30 novembre regala un coupon per vedere 1 film gratis su Huawei Video: al coupon si accede attraverso il banner dedicato nella sezione Servizi nell'app.


Condividi questa notizia

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria