Oculus v40 aggiunge crittografia end-to-end opzionale in Messenger, pagamenti 3D Secure in VR e App Unlock

Oculus v40 aggiunge crittografia end-to-end opzionale in Messenger, pagamenti 3D Secure in VR e App Unlock

La sicurezza e la privacy sono i temi principali della v40 del software Oculus, che introduce la possibilità di bloccare app specifiche da sbloccare attraverso una sequenza di sblocco, il supporto per i pagamenti 3D Secure in VR e la crittografia end-to-end opzionale in Messenger.

 

Scritto da il 17/05/22 | Pubblicato in Oculus | aggiornamenti Oculus | | Archivio 2022

Seguici su

 
 

Oculus ha iniziato la distribuzione graduale dell'aggiornamento software v40, con novità incentrate sulla sicurezza e sulla privacy. Dopo aver aggiornato il proprio visore compatibile, gli utenti si troveranno con la possibilità di bloccare e sbloccare applicazioni specifiche attraverso una sequenza di sblocco, la possibilità di effettuare i pagamenti 3D Secure indossando il visore, maggiore privacy per chiamate e messaggi in Messenger grazie alla crittografia end-to-end opzionale. Inoltre, viene ampliato il tracciamento della tastiera con alcuni nuovi modelli e vengono aggiunte al menu Impostazioni delle cuffie alcune funzioni di accessibilità incentrate sull'audio.

Leggi anche:

App Unlock

Oculus v31 ha introdotto la possibilità di bloccare il visore Meta Quest e di sbloccarlo attraverso una sequenza di sblocco: una soluzione per impedire l'uso non autorizzato del visore completo. Questa versione v40 introduce su tutti i dispositivi Meta Quest la nuova funzione "App Unlock" che consente di inserire giochi e app specifici in una lista per renderli accessibili tramite una sequenza di sblocco. Questa nuova funzione consente, quindi, di lasciare il visore sbloccato e di limitare l'accesso solo a giochi e app specifici. Una volta bloccata un'app, viene richiesto l'inserimento della sequenza di sblocco ogni volta che si desidera avviarla.

 
Oculus v40 - App Unlock
Oculus v40 - App Unlock
 

3D Secure in VR

La tecnologia "3D Secure" serve per effettuare pagamenti con carta di credito in completa sicurezza. In precedenza, l'autorizzazione 3DS poteva avvenire solo nell'app mobile di Oculus, ma dalla versione 40 vi è la possibilità di effettuare pagamenti con carta di credito abilitata al 3DS anche in VR. Il supporto viene introdotto a livello di sistema, è quindi necessario che venga recepito anche nelle singole app e giochi, quindi spetta agli sviluppatori scegliere di abilitare il supporto del 3DS per gli acquisti in-app oppure no.

 
Oculus v40 - 3D Secure in VR
Oculus v40 - 3D Secure in VR
 

Supporto per altre tastiere in VR

Nella primavera dello scorso anno, Oculus v28 ha introdotto la possibilità di abbinare la propria tastiera fisica su Quest 2 visualizzandone una rappresentazione 3D delle proprie mani e della tastiera all'interno dell’ambiente VR. Al debutto, il supporto è stato solo del modello di tastiera Logitech K830. Oculus v37 ha poi aggiunto il supporto per la tastiera Apple Magic Keyboard, mentre Oculus v40 aggiunge il supporto per le tastiere Apple Magic Keyboard con tastierino numerico, Logitech K375s e Logitech MX Keys. Basta cercare la sezione "Gestisci tastiere salvate" nel menu Impostazioni per tenere traccia dei modelli di tastiera aggiunti al visore ed effettuare le modifiche.

 
Oculus v40 - menu delle impostazioni per gestire tastiere in VR
Oculus v40 - menu delle impostazioni per gestire tastiere in VR
 

Accessibilità - 'Audio mono' e 'bilanciamento audio'

Per rendere il visore Meta Quest più confortevole per le persone con problemi di udito, Oculus v40 va ad aggiungere nella scheda Accessibilità del menu Impostazioni delle cuffie le nuove opzioni "Audio mono", per poter ascoltare lo stesso audio dagli altoparlanti destro e sinistro del visore o dal jack per le cuffie rispetto all'effetto audio spaziale predefinito, e "bilanciamento audio", che consente di bilanciare l'audio dei canali destro e sinistro (utile per chi, ad esempio, sente meglio da un orecchio piuttosto che dall'altro e riuscire quindi a 'centrare' l'audio).

 
Oculus v40 - opzioni 'Audio mono' e 'bilanciamento audio'
Oculus v40 - opzioni 'Audio mono' e 'bilanciamento audio'
 

Crittografia end-to-end opzionale per chiamate e messaggi in Messenger

Per finire, la versione 40 di Oculus introduce un ulteriore livello di privacy e sicurezza con l'aggiunta del supporto opzionale per la crittografia end-to-end per i messaggi e le chiamate individuali di Messenger in VR. La crittografia end-to-end fa in modo che il contenuto sia visibile solo sui dispositivi del mittente e del destinatario, nemmeno Meta ne può avere accesso.

 
Oculus v40 - crittografia end-to-end opzionale per chiamate e messaggi in Messenger
Oculus v40 - crittografia end-to-end opzionale per chiamate e messaggi in Messenger
 

credit immagini: Meta