Samsung brevetta telefono con fotocamera intercambiabile

Samsung brevetta telefono con fotocamera intercambiabile

Samsung sta brevettando una telecamera modulare per telefoni, ovvero una tecnologia grazie alla quale gli utenti possono cambiare il modulo della fotocamera a loro piacimento.

 

Scritto da , il 12/12/15

Seguici su

 
 

Dopo aver brevettato telefoni pieghevoli e altre tecnologie innovative, Samsung sta brevettando una telecamera modulare per telefoni. Un nuovo deposito di brevetto ha infatti rivelato che il produttore sudcoreano vuole brevettare una tecnologia grazie alla quale gli utenti possono cambiare il modulo della fotocamera a loro piacimento.

Come vediamo nelle immagini che sono state allegate al brevetto, il telefono viene progettato con un reparto fotocamera modulare, in cui l'utente puo' scegliere di alloggiare diversi tipi di sensori.

Poniamo caso che nella vita quotidiana basta una tradizionale fotocamera che troviamo oggi negli smartphone, ma quando si vuole fare foto piu' professionali ecco la possibilità di sostituire il modulo fotocamera con uno avente un sensore con risoluzione maggiore, magari con zoom ottico e doppio flash.

In tal contesto, lo smartphone potrebbe servire sia come telefono che come fotocamera (semi)professionale.

Come ogni volta che vi presentiamo un brevetto depositato da Samsung o altra azienda, ricordiamo che non è detto che cio' che viene documentato diventerà reale: per farla breve, per quanto questa fotocamera intercambiabile per smartphone sia un gadget interessante, non è detto che Samsung la farà diventare reale in uno dei suoi prossimi telefoni. La cosa certa è che il reparto di Ricerca e Sviluppo di Samsung ci sta lavorando, a meno che no si tratti di un progetto gia' abbandonato.

Cosa ne pensate di questo brevetto? Scriveteci nel box dei commenti qui sotto.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Samsung brevetta telefono con fotocamera intercambiabile


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?