SDC19: Samsung presenta nuovo concept di smartphone pieghevole

SDC19: Samsung presenta nuovo concept di smartphone pieghevole

Alla SDC19 spazio anche per le novita' legate a Bixby, SmartThings, nuova interfaccia utente UI 2.0 per dispositivi Galaxy, Galaxy Home Mini e blockchain.

 

Scritto da il 30/10/19 | Pubblicato in Samsung | SDC19 | SDC | Archivio 2019

Seguici su

 
 

Alla Samsung Developer Conference (SDC) di quest'anno, tenutasi al San Jose McEnery Convention Center nella soleggiata California, sono stati presenti oltre 5.800 ospiti da tutto il mondo solo il primo giorno, il 29 ottobre, per scoprire le ultime novità dalle tecnologie di Samsung come Bixby, SmartThings e dell'ecosistema blockchain.  

Tra le novità piu' interessanti, Samsung ha anticipato un nuovo concetto di smartphone pieghevole, anticipando quello che potrebbe essere il design del foldeable phone che succederà il Galaxy Fold il prossimo anno. Il nuovo concept presenta un telefono tradizionale che puo' piegarsi a metà, come un telefono a conchiglia.

"Il lancio di Galaxy Fold ha creato una nuova categoria di prodotti, aprendo le porte ad una nuova era di esperienze mobili" ha commentato Samsung. " Arricchire la categoria con più opzioni aiuterà Samsung e gli sviluppatori ad esplorare nuovi casi d'uso ed esperienze utente."

SDC19: Samsung anticipa un nuovo form factor di smartphone pieghevole


Nel video qui sopra Samsung mette a confronto la piegatura del suo Galaxy Fold con quella del nuovo concept.

Il Galaxy Gold è contraddistinto da due schermi, uno interno che si usa quando il device è spiegato per essere usato come fosse un tablet, ed uno esterno di copertura per l'utilizzo del dispositivo come telefono normale. Il nuovo concept anticipato ci mostra un telefono tradizionale che si puo' piegare a metà per occupare meno spazio quand chiuso oppure per poter essere appoggiato su una superficie piana piu' facilmente.

SDC19: Bixby, SmartThings, Galaxy Home Mini e blockchain

Alla sua conferenza per gli sviluppatori di quest'anno, Samsung ha anche messo in mostra i progressi fatti per integrare Bixby - il suo assistente digitale - in una vasta gamma di dispositivi. La società sta inoltre introducendo miglioramenti che renderanno più semplice per gli sviluppatori arricchire Bixby e la piattaforma IoT di SmartThings con servizi utili e, così facendo, creare più modi per gli utenti di infondere intelligenza in tutto ciò che fanno.

Descrivendo gli sforzi di Samsung per offrire agli sviluppatori più modi di lavorare con Bixby, Eui-Suk Chung, EVP del Business Mobile Communications Samsung Electronics, ha discusso dell'espansione della piattaforma IA: "Nel 2019, abbiamo reso ancora più semplice l'utilizzo di Bixby", ha spiegato Chung. "Abbiamo aggiunto nuove funzionalità non solo sui nostri dispositivi di punta, ma anche sulla maggior parte dei nostri dispositivi della serie Galaxy A, su più tablet e orologi Galaxy, TV ed elettrodomestici. Solo per darti innumerevoli nuovi modi per integrare l'intelligenza in tutto ciò che fai. "

Samsung ha poi dimostrato come i miglioramenti apportati al Bixby Developer Studio, inclusi i nuovi Bixby Templates (per semplificare agli sviluppatori la creazione di capsule utilizzando moduli preesistenti, evitando di dover iniziare da zero) e Bixby Views (per consentire agli sviluppatori di creare capsule con un design uniforme non solo per gli smartphone ma anche per televisori, tablet, smartwatch e frigoriferi), semplificheranno lo sviluppo di capsule che funzionano attraverso l'ecosistema di dispositivi in ​​costante crescita di Bixby. Inoltre,gli sviluppatori ora possono registrare le proprie capsule nelle categorie in linguaggio naturale, in modo che quando gli utenti chiedono aiuto a Bixby in relazione a una categoria (ad esempio, radio, notizie o navigazione) Bixby puo' suggerire una capsula che può aiutarli ad ottenere ciò di cui hanno bisogno anche senza specificare il nome esatto della capsula.

Oltre a svelare una nuova API di regole per stimolare la creazione di esperienze di casa intelligente più automatizzate, Samsung ha introdotto il programma beta SmartThings Device SDK - che verrà lanciato all'inizio del prossimo anno - che aiuterà i produttori di terze parti a costruire dispositivi supportati da SmartThings.

Per aiutare gli sviluppatori a sfruttare e integrare i dispositivi esistenti con la piattaforma SmartThings, Samsung ha annunciato la nuova API Rules che offre esperienze Smart Home intelligenti piu' automatizzate per riflettere le routine quotidiane individuali su un’ampia gamma di dispositivi compatibili con SmartThings. Inoltre Samsung ha previsto il lancio del programma SmartThings Device SDK Beta all’inizio del 2020 per consentire a piu'  produttori di terze parti di creare dispositivi compatibili con SmartThings.

Samsung ha anche presentato il programma Work as a SmartThings Hub (WASH) che permette a partner come gli operatori di rete di incorporare il software SmartThings Hub nei propri dispositivi.

 
Bixby alla SDC19
Bixby alla SDC19
 

Alla SDC19, Samsung ha anche messo in mostra il nuovo altoparlante intelligente Galaxy Home Mini abilitato a Bixby.

 
SDC19 - Samsung Galaxy Home Mini
SDC19 - Samsung Galaxy Home Mini
 

Samsung ha poi presentato il suo impegno nell'ecosistema della blockchain, che recentemente ha portato al lancio del suo primo smartphone con tecnologia blockchain integrata.

 
SDC19 - Samsung Blockchain Platform SDK
SDC19 - Samsung Blockchain Platform SDK
 

Seungyun Lee, ingegnere principale di Knox Platform for Enterprise di Samsung Electronics, ha discusso dell'impegno di Samsung nel far progredire la tecnologia blockchain arrivando a semplificare la gestione di dati e criptovaluta grazie al Samsung Blockchain Keystore e al nuovo Samsung Blockchain Platform SDK , che apre interessanti opportunità per gli sviluppatori offrendo loro più opzioni per l'archiviazione sicura di chiavi private, supportando transazioni di criptovaluta e consentendo alle app di blockchain esistenti sul web desktop di integrarsi senza problemi nei dispositivi mobile.

"Insieme", ha detto Lee, "tutte queste innovazioni segnano un nuovo inizio per l'ecosistema blockchain, con Samsung all'avanguardia."

La conferenza di Samsung rivolta agli sviluppatori ha inoltre offerto ai partecipanti l'opportunità di vedere come Samsung sta sfruttando la sua esperienza pluriennale nel guidare l'innovazione in vari settori - dalla vendita al dettaglio e alla produzione fino ai trasporti e alla sanità - per fornire alle aziende servizi personalizzati su misura per le loro esigenze.

Nuova One UI 2.0

Alla SDC19, la società ha anche anticipato One UI 2, la nuova versione dell'interfaccia utente di Samsung per i suoi dispositivi Galaxy, che include una serie di nuove funzioni di accessibilità per consentire a chiunque - anche a paersone con disabilità o menomazioni, così come i bambini e gli anziani - di godere di un'esperienza utente più semplice e conveniente (qui approfondimento).

Samsung anticipa la UI 2.0 alla SDA19


Samsung ha anche presentato i nuovi laptop Galaxy Book Flex e Book Ion progettati con in mente i professionisti sempre in movimento.

Per il mercato dei televisori intelligenti, Samsung ha annunciato che renderà disponibile per la prima volta il suo sistema operativo Tizen ai produttori di TV di terze parti.

La SDC19 ha voluto ispirare le persone a perseguire innovazioni significative. Ecco perché coloro che hanno visitato la conferenza hanno avuto modo di scoprire progetti e iniziative di Samsung che stanno facendo una differenza tangibile nel mondo, come l'app Samsung Global Goals. Creata per supportare il raggiungimento degli Obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite, l'app mobile educativa e basata sulle donazioni offre un modo semplice per la comunità Galaxy di supportare le cause a cui tengono. Per contribuire a massimizzare l'impatto dell'app, Samsung ha annunciato che corrisponderà ai proventi generati attraverso l'app e donerà lo stesso importo.

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria