Elon Musk ha comprato Twitter per sbloccarne il potenziale 'enorme'

Elon Musk ha comprato Twitter per sbloccarne il potenziale 'enorme'

Una entità interamente controllata da Elon Musk ha acquistato Twitter per un valore di circa 44 miliardi di dollari. Al completamento della transizione, Twitter diventerà una società privata. Secondo Musk, Twitter ha un enorme potenziale da sbloccare.

 

Scritto da il 26/04/22 | Pubblicato in Twitter | Elon Musk | | Archivio 2022

Seguici su

 
 

Sono bastate appena due settimane per Elon Musk per comprarsi Twitter. Colui che è già l'amministratore delegato di Tesla, l'azienda statunitense specializzata nella produzione di auto elettriche, oltre che CEO e CTO della compagnia aerospaziale SpaceX, dopo aver prima acquistato una piccola partecipazione del 9,2% in Twitter Inc. e aver poi rinunciato ad entrare nel CdA dell'azienda per lanciare poi un’offerta da 43 miliardi per acquisire il 100% della società ha ora ottenuto ciò che voleva. Il futuro di Twitter è ora in mano a Elon Musk, o meglio ad una "entità interamente controllata da Elon Musk" riprendendo le parole del comunicato ufficiale diffuso il 25 aprile 2022, una data che sarà ricordata.

"Twitter, Inc.ha annunciato oggi di aver stipulato un accordo definitivo per l'acquisizione da parte di un'entità interamente controllata da Elon Musk, per 54,20 dollari per azione in contanti in una transazione del valore di circa 44 miliardi di dollari", si legge nel comunicato stampa. "Al completamento della transazione, Twitter diventerà una società privata".

Proprio così: Twitter Inc. è diventata una società pubblica con la sua offerta pubblica iniziale avvenuta nel 2013 presso il New York Stock Exchange. Con questa acquisizione, al completamento del pagamento di circa 44 miliardi di dollari, Twitter diventerà una società privata.

Secondo i termini dell'accordo, gli azionisti di Twitter riceveranno 54,20 dollari in contanti per ogni azione ordinaria di Twitter che possiedono alla chiusura della transazione proposta. Niente di più, niente di meno rispetto a quanto aveva proposto Musk. Il prezzo di acquisto rappresenta un premio del 38% rispetto al prezzo di chiusura delle azioni di Twitter l' 1 aprile 2022, che è stato l'ultimo giorno di negoziazione prima che il signor Musk rivelasse la sua partecipazione di circa il 9% in Twitter.

Bret Taylor, presidente del consiglio indipendente di Twitter, ha dichiarato: "Il consiglio di Twitter ha condotto un processo ponderato e completo per valutare la proposta di Elon con un focus deliberato su valore, certezza e finanziamento. La transazione proposta fornirà un sostanziale premio in contanti e noi crediamo che è il miglior percorso per gli azionisti di Twitter".

Parag Agrawal, CEO di Twitter, ha dichiarato: "Twitter ha uno scopo e una rilevanza che hanno un impatto sul mondo intero. Profondamente orgoglioso dei nostri team e ispirato dal lavoro che non è mai stato così importante".

"La libertà di parola è il fondamento di una democrazia funzionante e Twitter è la piazza cittadina digitale in cui si dibattono questioni vitali per il futuro dell'umanità", ha affermato Musk. "Voglio anche rendere Twitter migliore che mai migliorando il prodotto con nuove funzionalità, rendendo gli algoritmi open source per aumentare la fiducia, sconfiggendo i bot spam e autenticando tutti gli esseri umani. Twitter ha un enorme potenziale: non vedo l'ora di lavorare con l'azienda e la comunità di utenti per sbloccarlo."

Jack Dorsey (@jack), colui che è stato il fondatore di Twitter fino al passaggio nel 2021 delle redini a Parag Agrawal, ha così commentato il passaggio della proprietà di Twitter a Elon Musk:
"Amo Twitter. Twitter è la cosa più vicina che abbiamo a una coscienza globale.
L'idea e il servizio sono tutto ciò che conta per me e farò tutto il necessario per proteggere entrambi. Twitter come azienda è sempre stato il mio unico problema e il mio più grande rimpianto. È stato di proprietà di Wall Street e del modello pubblicitario. Riprenderlo da Wall Street è il primo passo corretto.
In linea di principio, non credo che nessuno dovrebbe possedere o gestire Twitter. Vuole essere un bene pubblico a livello di protocollo, non un'azienda. Risolvendo il problema del fatto che si tratta di un'azienda, tuttavia, Elon è l'unica soluzione di cui mi fido. Confido nella sua missione di estendere la luce della coscienza.
L'obiettivo di Elon di creare una piattaforma che sia 'massimamente affidabile e ampiamente inclusiva' è quello giusto. Questo è anche l'obiettivo di @paraga, e perché l'ho scelto. Grazie a entrambi per aver tirato fuori l'azienda da una situazione impossibile. Questa è la strada giusta... ci credo con tutto il cuore.
Sono così felice che Twitter continuerà a servire la conversazione pubblica. In giro per il mondo e tra le stelle!"

La transazione, che è stata approvata all'unanimità dal Consiglio di amministrazione di Twitter, dovrebbe concludersi nel 2022, subordinatamente all'approvazione degli azionisti di Twitter, al ricevimento delle approvazioni normative applicabili e al soddisfacimento di altre consuete condizioni di chiusura.

Leggi anche:
Leggi anche:
 
Jack Dorsey - tweet dopo l'annuncio dell'acquisto di Twitter da parte di Elon Musk
Jack Dorsey - tweet dopo l'annuncio dell'acquisto di Twitter da parte di Elon Musk