Instagram lavora per stare al passo con il mondo che sta cambiando rapidamente

Instagram lavora per stare al passo con il mondo che sta cambiando rapidamente

E' intervenuto direttamente il capo di Instagram Adam Mosseri per rispondere alle preoccupazioni degli utenti della piattaforma circa i cambiamenti che nelle ultime settimane sono in fase di test nell'app mobile: dalla nuova versione a schermo intero del Feed al focus sui video, passando per i post raccomandanti.

 

Scritto da il 27/07/22 | Pubblicato in Instagram | Adam Mosseri | social network | Archivio 2022

Seguici su

 
 

"C'è molto da fare su Instagram in questo momento.". E' con queste parole che il capo di Instagram Adam Mosseri inizia il video che ha condiviso su Twitter il 26 luglio per rispondere alle preoccupazioni emerse negli ultimi giorni da parte degli utenti di Instagram in seguito alla serie di modifiche che l'azienda sta testando nella sua app, tra cui il nuovo sistema di layout e design di progettazione che mette il contenuto al centro, mostrando immagini a schermo intero per offrire una esperienza più immersiva. "Sentiamo molte preoccupazioni da parte di tutti voi. Quindi volevo prendermi qualche momento e chiarire alcune cose" prosegue Mosseri nel video, che si conclude con un messaggio chiaro su quale sia il percorso di cambiamento intrapreso da Instagram:" il mondo sta cambiando rapidamente e dovremo cambiare insieme ad esso" .

Riguardo la nuova versione a schermo intero del Feed, Mosseri nel video ha confermato che si tratta solo di un test che sta coinvolgendo una piccola percentuale di utenti, ancora non è una novità ufficiale destinata a modificare l'esperienza utente per tutti i membri della community: "l'idea è che un'esperienza più a schermo intero, non solo per i video ma per le foto, potrebbe essere un'esperienza più divertente e coinvolgente. Ma voglio anche essere chiaro, non è ancora buona e dovremo migliorarla se la renderemo disponibile al resto della community di Instagram" ha detto Mosseri.

Gli utenti di Instagram si sono detti preoccupati anche per come sembra che la piattaforma si stia concentrando sempre di più sui video, mettendo in secondo piano le foto. Su questo Mosseri è stato chiaro: la piattaforma intende continuare a supportare le foto, ma non può fare a meno di adeguarsi al fatto che sempre più le persone su Instagram condividono, guardano e commentano video. "Voglio essere chiaro: continueremo a supportare le foto - fa parte della nostra eredità. Io amo le foto, so che anche molti di voi là fuori amano le foto. Detto questo, devo essere onesto: credo che sempre di più, nel tempo, Instagram diventerà un luogo per i video. Lo vediamo anche non cambiando nulla. Lo vediamo anche se guardi solo il feed cronologico. Guardando ciò che le persone condividono su Instagram, nel tempo sono sempre di più video. Guardando ciò che le persone amano, consumano e vedono su Instagram, anche qui nel tempo sono sempre di più i video. Quindi, dovremo appoggiarci a questo cambiamento pur continuando a supportare le foto".

La terza cosa su cui Mosseri di è soffermato nel video sono le Raccomandazioni, ossia i post che l'algoritmo di Instagram consiglia agli utenti nel loro Feed e che provengono da account che non seguono ma che magari sono in linea con i loro interessi. "L'idea è di aiutarti a scoprire cose nuove e interessanti su Instagram che potresti non sapere nemmeno che esistono." ha spiegato Mosseri. "Ora, se vedi cose nel tuo feed che sono raccomandazioni che non ti interessano, significa che stiamo facendo una cattiva classifica del lavoro e dobbiamo migliorare". Mosseri ha poi ricordato che gli utenti possono premere la 'X' relativa a ciascuna raccomandazione che non è di loro interesse, per evitare che venga riproposta in un secondo momento. Inoltre, gli utenti hanno anche la possibilità di posticipare tutti i consigli per un massimo di un mese. In ogni caso, Instagram intende continuare a cercare di migliorare il suo algoritmo delle raccomandazioni perché "riteniamo che sia uno dei modi più efficaci e importanti per aiutare i creator a raggiungere più persone" ha spiegato Mosseri. "Vogliamo fare del nostro meglio per i creatori, in particolare i piccoli creatori, e riteniamo che i consigli siano uno dei modi migliori per aiutarli a raggiungere un nuovo pubblico e far crescere il loro seguito."

Riguardo questi e altri cambiamenti che Instagram sta testando in piattaforma, Mosseri ha detto: "è un grande cambiamento tutto in una volta, ma sappi che un certo numero di cose su Instagram rimarranno le stesse. Rimarremo impegnati con i creatori in modo più ampio. Rimarremo impegnati a supportare le foto. Rimarremo in un luogo in cui cercheremo di mettere i contenuti dei tuoi amici in cima al Feed e in cima alle Storie quando possibile. Ma dovremo anche evolverci, perché il mondo sta cambiando rapidamente e dovremo cambiare insieme ad esso".

E' possibile vedere il video condiviso da Mosseri qui sotto, mentre alcune delle recenti modifiche presentate da Instagram per la piattaforma si possono approfondire: qui la nuova esperienza di visualizzazione immersiva nel feed Home principale, qui i nuovi modi per vedere i post in ordine cronologico, qui la condivisione dei video come reel in automatico.  

Leggi anche: