Apple iPad 2: calo significativo delle vendite

 

In una recente nota agli investitori, Mike Levin della società di ricerca Consumer Intelligence Research Partners ha fatto sapere che nell'ultimo trimestre fiscale le vendite dell'iPad 2 sono calate moltissimo

Scritto da Gabriele Coronica il 24/01/14 | Pubblicata in Apple iPad | Archivio 2014

 

Apple iPad 2: calo significativo delle vendite

In una recente nota agli investitori, Mike Levin della società di ricerca Consumer Intelligence Research Partners ha fatto sapere che nell'ultimo trimestre fiscale le vendite dell'iPad 2 sono calate moltissimo.

Da notare comunque che l'interesse verso il brand Apple non è calato, anzi.. però la seconda generazione dell'iPad comincia ad avere diversi anni sulle spalle, e per questo motivo i consumatori sono più interessati ai nuovi modelli.

Qui di seguito vi riportiamo un estratto del report: "Apple è riuscita a spostare in modo significativo le vendite verso i suoi modelli più costosi. Negli anni passati, il vecchio iPad 2 si accaparrava da un quarto a un terzo di tutte le vendite di iPad."

"Grazie al trend che premia sempre più i modelli con maggiore capacità di storage, Apple dovrebbe raggiungere prezzi di vendita medi dell’iPad molto superiori."

"Si tratta di una logica conclusione, anche perché l’iPad 2 oramai costituisce solo il 5% delle vendite totali mentre le vendite dell’iPad mini si sono divise tra il modello originale e il nuovo iPad mini con display Retina."

Stando ai risultati della ricerca, il tablet più popolare risulta essere l'iPad Air, e non deve affatto sorprendere: ha un design tutto nuovo, l'hardware è ancora più potente e il prezzo di vendita è rimasto invariato rispetto ai vecchi modelli.

 

Tim Cook commenta il calo di vendite di Apple iPad

 
In un'intervista pubblicata online di recente, il numero uno dell'azienda di Cupertino ha commentato il calo di vendite dei vari modelli di iPad, giudicandolo come un "incidente di percorso" che non porta chissà quali preoccupazioni.

Il mercato delle tavolette digitali è in continua evoluzione, e non è detto che il prodotto leader di oggi potrà continuare ad esserlo anche domani. La leadership dell'iPad non è più forte come un tempo, e le ragioni sono diverse.

In particolare, la concorrenza Android non è certo rimasta a guardare, e dopo un debutto un po' incerto, adesso è possibile acquistare a meno di 200 euro dei tablet PC molto convincenti dal punto di vista delle caratteristiche e prestazioni.

Sia chiaro, l'iPad continua a rimanere uno dei punti di riferimento nel settore, ma ormai nei negozi si trovano device a prezzi nettamente inferiori. E questi prodotti bastano e avanzano per chi si accontenta di navigare sul web, controllare la posta elettronica e guardare qualche video.

Qui di seguito vi riportiamo un estratto dell'intervista di Walt Mossberg a Tim Cook, CEO di Apple, in merito proprio alla flessione di vendite della tavoletta digitale della Mela morsicata:

"In una breve intervista sui tablet che ho fatto questa settimana, Tim Cook ha dichiarato che "non potremmo essere più felici dei risultati raggiunti con iPad nei suoi primi 4 anni," aggiungendo che "definirei quel che sta succedendo un semplice incidente di percorso momentaneo, come ne ho visti in tante categorie di prodotto."

Per la cronaca, sono passati 4 anni dallo storico lancio del primo iPad, e ad oggi ne sono state vendute ben 225 milioni di unità in tutto il mondo.

Che cosa accadrà in futuro? Non lo sappiamo ancora, ma non escludiamo l'arrivo di un iPad Maxi da 12 pollici, così da attirare l'attenzione della clientela business che ancora oggi favorisce i notebook tradizionali.
 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?