Ragazzo torna a iPhone 5 dopo 6 mesi con Galaxy S4

 

Arriva un'altra vicenda di un ragazzo che, dopo aver usato per anni iPhone, ha voluto provare a cambiare passando ad Android

Scritto da Maurizio Giaretta il 27/01/14 | Pubblicata in iPhone | Archivio 2014

 

Ragazzo torna a iPhone 5 dopo 6 mesi con Galaxy S4

Arriva un'altra vicenda di un ragazzo che, dopo aver usato per anni iPhone, ha voluto provare a cambiare passando ad Android. Dopo sei mesi di prova, è stata fatta la scelta di tornare al telefonino di Apple.

Il ragazzo, che si è firmato sul sito Reddit.com con lo pseudonimo HairOnTheHead, ha cercato di essere oggettivo; ha esordito infatti scrivendo che "per evitare ogni 'fanboyismo', dico che ogni piattaforma ha i suoi punti di forza". In inglese, 'fanboy' è l'appassionato partigiano di una tecnologia - o in questo caso di una marca di telefonia - e detrattore di tutte le altre.

"Ho usato Android per 6 mesi", ha scritto. "Sono tornato a iPhone l'altra notte. Sono passato da un Samsung Galaxy S4 a un iPhone 5".


I PUNTI DEBOLI DI ANDROID

"Comincio dicendo che la prima cosa che ho notato ha riguardato le applicazioni. L'App Store e le applicazioni stesse sono uno scalino sopra nei confronti di Android. Titoli come la mia app di banking, Starbucks, eccetera, non solo funzionano meglio... ma si presentano anche meglio. Sul mio S4 c'erano app che sembravano solo ridimensionate per adattarsi alla risoluzione, ma non erano nitide così come sarebbero dovute essere". Il ragazzo poi ha aggiunto che, dopo qualche tempo, aveva "imparato a conviverci".

Applicazioni a parte, è il funzionamento e la sinergia delle aree del sistema operativo che non è stato all'altezza. "S4 ha cominciato a tediarmi semplicemente perchè non faceva quello che doveva quando avrebbe dovuto farlo". Per esempio il GPS ha generato problemi con Google Maps e con il navigatore vocale. Ma, oltre a questo, c'è stata "una serie di piccole cose che hanno aggiunto tonnellate di frustrazione".

Una di queste è stata l'autonomia, che calava del 20% di notte nonostante il telefono fosse stato messo in modalità 'sleep'. "Potrebbe essere stata un'app o qualcosa che ho lasciato funzionare e che accendeva periodicamente il telefono durante la notte, ma non ci ho mai fatto caso più di tanto".

Senza dati oggettivi, è comunque difficile determinare la causa di un consumo energetico così elevato. E' chiaro che se durante la notte si lasciano servizi accesi che fanno lavorare la CPU, il consumo della batteria può sembrare anomalo.
Altro elemento che gli ha fatto tirare su il naso - e qui come si può dargli torto? - sono state le applicazioni native di Samsung, quelle che danno poche funzionalità (o che vengono in toto ignorate dagli utenti) ma che richiedono molte risorse di sistema. "E' stata una scocciatura per me... ma come per quasi ogni altra cosa, ho imparato a conviverci".


CHE COSA GLI MANCHERA' DI ANDROID

Nel suo confronto tra Android e iOS HairOnTheHead ha apprezzato la possibilità di rimuovere la batteria. "Le batterie espandibili sono fantastiche". Ha detto che gli mancherà l'applicazione MightySMS e poi ha aggiunto: "Sono un fanatico di Google. La mia vita scorre a fianco di Drive e degli altri servizi. Mi mancherà la stretta integrazione, anche se l'indispensabile è comunque disponibile su iPhone".
"E' difficile da spiegare. iPhone ha uno schermo più piccolo, niente batteria espandibile e molte meno opzioni di quelle che ci sono su Galaxy S4... ma forse è questa la sua forza.Apple si focalizza su una cosa e la fa molto bene, ossia facendo un grande telefono con grandi applicazioni. E' quest'attenzione che sono contento di aver riscoperto".

DELLE DOVUTE PRECISAZIONI

Facciamo una precisazione: mentre iPhone 5, così come ogni altro iPhone, incarna appieno lo spirito di Apple, Galaxy S4 non fa necessariamente lo stesso nei confronti di Android. E' si uno dei maggiori rappresentanti del software di Google, senza però offrire un'esperienza d'uso "pura". Infatti monta un'interfaccia utente personalizzata (Touchwiz in questo caso) che non necessariamente è la migliore in assoluto.
 
Un'esperienza interessante da fare potrebbe essere stata quella di usare un telefono con Android stock come Lg Nexus 5 o qualcosa di molto simile come Motorola Moto X. "Forse il mio prossimo Android, se ne avrò mai uno, sarà Moto X o qualcosa di più vicino al software ufficiale di Google e senza interfacce personalizzate", ha commentato poi HairOnTheHead.
 
Non è la prima volta che qualcuno racconta la sua 'toccata e fuga' da Android a iOS. Un'altra vicenda recente abbastanza analoga a questa ha avuto come protagonista un altro ragazzo che, dopo aver provato l'esperienza di passare alla piattaforma di Google, è tornato in 24 ore al suo venerato iPhone.

 

 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria

 
 

Seguici

 

Promozioni Consigliate

 
Vuoi restare aggiornato ?