Apple presenta Dolby Atmos su Apple Music, Audio Spaziale su Apple TV e macOS, Conversation Boost su AirPods

Apple presenta Dolby Atmos su Apple Music, Audio Spaziale su Apple TV e macOS, Conversation Boost su AirPods

A meno di un mese dall'annuncio, sono ora disponibili i primi brani in Dolby Atmos su Apple Music, inclusi nell'abbonamento senza costi aggiuntivi. A WWDC21, Apple ha anche annunciato le nuove funzioni 'Annuncia Notifiche' per Siri e 'Conversation Boost'. Infine, l'Audio Spaziale arriva su Apple TV e macOS.

 

Scritto da il 08/06/21 | Pubblicato in Apple Music | Apple TV | Apple WWDC21 | Archivio 2021

Seguici su

 
 

Nello scorso mese di maggio, Apple ha annunciato l'arrivo dell'audio lossless (qualità CD) e dell'audio spaziale (formato Dolby Atmos) su Apple Music, il suo servizio di streaming musicale. E' ora disponibile, come comunicato nel corso del keynote di apertura della conferenza per sviluppatori WWDC21. Nello stesso evento, sono state annunciate nuove funzioni che arrivano sull'iPhone come parte di iOS 15 e su iPad con iPadOS 15, tra cui 'Annuncia Notifiche' per Siri e 'Conversation Boost'. L'audio spaziale è anche in arrivo su Apple TV e macOS Ma andiamo a scoprire tutte le novità..

Leggi anche:

Audio Spaziale (Dolby Atmos) su Apple Music

Dal 7 giugno 2021, l'audio spaziale è disponibile in Apple Music. Dolby Atmos è un formato audio che consente ai musicisti di mixare il suono in modo che gli strumenti sembrino disposti tutt’intorno a chi ascolta. Chi ha un abbonamento a Apple Music e l’ultima versione dell’app su iPhone, iPad, Mac e Apple TV (rispettivamente aggiornati a iOS 14.6, iPadOS 14.6, macOS 11.4, tvOS 14.6 o successivi) può ascoltare migliaia di brani in Dolby Atmos: basta avere un paio di cuffie o auricolari. Se si utilizzano cuffie o auricolari Apple e Beats compatibili (AirPods, AirPods Pro, AirPods Max, BeatsX, Beats Solo3 Wireless, Beats Studio3, Powerbeats3 Wireless, Beats Flex, Powerbeats Pro e Beats Solo Pro) i brani disponibili in Dolby Atmos vengono riprodotti automaticamente in questo formato. Se invece si utilizzano altri tipi di cuffie o auricolari, nell'app Apple Music bisogna entrare in Impostazioni > Musica > Audio e impostare 'Dolby Atmos' su “Sempre attivo”. E' possibile ascoltare musica in Dolby Atmos anche con gli altoparlanti integrati dei modelli di iPhone, iPad e MacBook Pro che supportano questo formato (funziona con iPhone 7 e successivi aggiornati all’ultima versione di iOS; iPad Pro 12,9" 3a gen e successive, iPad Pro 11", iPad 6a gen e successive, iPad Air 3a gen e successive e iPad mini 5a gen aggiornati all’ultima versione di iPadOS; MacBook Pro 2018 o più recente) o collegando la propria Apple TV 4K ad un televisore o sintoamplificatore AV compatibile.

 
Audio Spaziale (Dolby Atmos) su Apple Music
Audio Spaziale (Dolby Atmos) su Apple Music
 

L’ascolto in formato Dolby Atmos non costano di più, il formato è incluso nell'abbonamento a Apple Music da 9,99 euro/mese (piano Individuale), da 14,99 euro/mese (piano Famiglia), da 4,99 euro/mese (piano Studenti).

Dalla sera del primo giorno in cui l'audio spaziale è stato reso disponibile su Apple Music, si possono trovare in primo piano dei contenuti che presentano cosa è l'audio spaziale e cosa significa l'audio spaziale per il futuro della musica, andando alle radici del suono con Masego; inoltre, sono disponibili diverse playlist solo con musica disponibile in Dolby Atmos: 'creati per l'audio spaziale', 'Successi in audio spaziale', 'Pop in audio spaziale', 'Hip-Hop in audio spaziale', 'Rock in audio spaziale', 'Classica in audio spaziale', 'Jazz in audio spaziale', 'Country in audio spaziale'.

 
Playlist con brani in Dolby Atmos su Apple Music
Playlist con brani in Dolby Atmos su Apple Music
 

Siri 'Annuncia Notifiche'

Restando in tema di AirPods, sempre in occasione della WWDC21, Apple ha annunciato che su iPhone con iOS 15 e iPad con iPadOS 15 Siri offre la funzione 'Annuncia Notifiche' su auricolari e cuffie AirPods, ossia la possibilità per l'assistente digitale condividere ciò che appare sullo schermo semplicemente chiedendo. Torna utile quando si indossano gli AirPods e l'iPhone non è raggiungibile: nella pratica, Siri legge automaticamente le notifiche importanti. E quando si imposta un promemoria con una posizione, come una lista della spesa in un negozio di alimentari, Siri può leggere la lista della spesa proprio si entra nel negozio di alimentari. E' inoltre possibile scegliere quali app abilitare alla funzione 'Annuncia Notifiche' e selezionare 'Non disturbare' quando non si vuole essere disturbati. E se si sta utilizzando la nuova funzione Focus, le preferenze di notifica sono già prese in considerazione dal sistema.

 
Siri 'Annuncia Notifiche' su auricolari e cuffie AirPods
Siri 'Annuncia Notifiche' su auricolari e cuffie AirPods
 

Conversation Boost

Altra funzionalità disponibile su iOS15 e ipADos15 si chiama 'Conversation Boost' ed è progettata per aiutare le persone con problemi di udito lievi ad ascoltare meglio le conversazioni. Ecco come funziona: attraverso l'audio computazionale e ai microfoni beamforming su AirPods Pro, Conversation Boost eleva l'audio della persona di fronte riducendo tutti gli altri rumori, rendendo più facile ascoltare e seguire una conversazione faccia a faccia. E per aiutare a sentire la conversazione ancora meglio, è possibile sull'iPhone ridurre/aumentare a piacimento la quantità di rumore ambientale da escludere.

 
Conversation Boost
Conversation Boost
 

E' stato anche migliorato il supporto di AirPods nell'app Dov'è. Con iOS 15, è possibile localizzare AirPods Pro e AirPods Max usando la rete Dov'è. Gli AirPods da trovare semplicemente inviano un segnale bluetooth che può essere rilevato da altri dispositivi Apple, i quali possono condividere attraverso la rete Dov'è la posizione direttamente con il proprietario degli auricolari, restando anonimi. E se gli AirPods si trovano nelle vicinanze, è possibile selezionare nell'app Dov'è la funzione 'Riproduci suono' per ritrovare gli auricolari facilmente.

Audio spaziale su Apple TV e macOS da questo autunno

Da questo autunno, l'audio spaziale sarà disponibile su tvOS 15, così sarà possibile ascoltare audio immersivo tramite AirPods Max o AirPods Pro collegati a Apple TV; e grazie al tracciamento dinamico della posizione, il suono si adatterà in automatico per offrire una corretta esperienza sonora immersiva. Inoltre, l'audio spaziale con il dynamic head tracking è in arrivo anche su macOS alimentati dal nuovo chip Apple M1. 

Tutti gli annunci su Audio Spaziale alla WWDC21 (dal minuto 37:00)


Come ascoltare l'audio spaziale e l'audio senza perdita di dati da Apple Music