Samsung ha registrato un aumento delle vendite di smartphone, tablet e wearable nel terzo trimestre 2020

Samsung ha registrato un aumento delle vendite di smartphone, tablet e wearable nel terzo trimestre 2020

Samsung prevede che le vendite di smartphone diminuiranno su base trimestrale nel Q4 2020 a causa del mancato lancio di nuovi modelli di punta e nel 2021 punterà sui telefoni pieghevoli e modelli 5G per il mercato di massa.

 

Scritto da il 29/10/20 | Pubblicato in Samsung | risultati finanziari | | Archivio 2020

Seguici su

 
 

Samsung Electronics ha comunicato i propri risultati finanziari relativi al terzo trimestre del 2020 terminato il 30 settembre.
La società sudcoreana nel periodo Luglio-Agosto-Settembre 2020 ha registrato vendite consolidate per 66,96 trilioni di won sudcoreano (circa 57 miliardi di dollari) e un utile operativo consolidato di 12,35 trilioni di won sudcoreano (circa 10 miliardi di dollari).

Per confronto, nel trimestre precedente, nel Q2 2020 (Aprile-Maggio-Giugno), Samsung ha registrato vendite consolidate per circa 52.97 trilioni di won sudcoreano (circa 46 miliardi di dollari) e un utile operativo consolidato di 8.15 trilioni di won sudcoreano (circa 7 miliardi di dollari). Rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, nel Q3 2019 (Luglio-Agosto-Settembre), Samsung ha registrato vendite consolidate per circa 62 trilioni di won sudcoreano (circa 53,9 miliardi di dollari) e un utile operativo consolidato di 7.78 trilioni di won sudcoreano (circa 6,76 miliardi di dollari).

"Anche se la pandemia COVID-19 continua in tutto il mondo, la riapertura delle economie chiave ha portato ad un aumento significativo della domanda dei consumatori" ha commentato l'azienda sudcoreana, aggiungendo che "Samsung Electronics è stata in grado di rispondere in modo aggressivo attraverso la gestione flessibile della catena di approvvigionamento globale (SCM), registrando i ricavi trimestrali più elevati di sempre".

L'utile operativo trimestrale di Samsung Electronics è aumentato del 52% rispetto al trimestre precedente, grazie all'aumento della domanda di smartphone ed elettronica di consumo e alla gestione efficiente dei costi. L'utile operativo del terzo trimestre è stato superiore del 59% su base annua grazie alle maggiori vendite di chip di memoria e prodotti di consumo.

Il business Memorie ha registrato utili solidi in quanto la buona domanda di prodotti mobili e PC ha portato a spedizioni superiori alle aspettative, superando l'impatto dei prezzi inferiori dei chip di memoria. Anche il settore System LSI ha registrato un aumento dei profitti rispetto alla domanda di componenti per telefoni cellulari, mentre il settore Foundry ha beneficiato di un aumento degli ordini di chip HPC (high-performance computing) ma non solo. Il business dei pannelli Display ha registrato un aumento dei profitti su base trimestrale grazie all'aumento delle vendite di display per device mobili legate al lancio di nuovi prodotti da parte dei clienti e al miglioramento dell'ambiente di domanda e offerta per i pannelli di grandi dimensioni.

La divisione IT & Mobile Communications ha registrato 30,49 trilioni di KRW di ricavi consolidati e 4,45 trilioni di KRW di utile operativo nel terzo trimestre. La domanda complessiva del mercato è aumentata nel terzo trimestre poiché "le misure di stimolo hanno aiutato molte economie a riprendersi dopo i blocchi durante il secondo trimestre". Le vendite di smartphone Samsung sono aumentate notevolmente rispetto al trimestre precedente, con il lancio di nuovi modelli di punta come il Galaxy Note20 e Galaxy Z Fold2, oltre a vendite più elevate di modelli per il mercato di massa in regioni chiave tra cui l'India. Una gestione efficiente dei costi attraverso la standardizzazione dei componenti e la riduzione delle spese di marketing ha portato ad un significativo miglioramento della redditività dell'Azienda. Samsung ha registrato anche un aumento delle vendite di tablet e dispositivi indossabili, inclusi Galaxy Tab S7, Galaxy Watch3 e Buds Live, contribuendo alla crescita dei profitti nel terzo trimestre.

Leggi anche:
Leggi anche:

Le previsioni per la fine del 2020

In prospettiva, Samsung Electronics prevede che l'utile diminuirà nel quarto trimestre a causa dell'indebolimento della domanda di chip di memoria e dell'intensificarsi della concorrenza nel mercato dei telefoni cellulari e dell'elettronica di consumo. Samsung prevede che le vendite di smartphone diminuiranno su base trimestrale nel Q4 2020 a causa del mancato lancio di nuovi modelli di punta. Samsung presume, inoltre, che anche una maggiore spesa per il marketing in risposta all'intensificarsi della concorrenza e della stagionalità di fine anno influirà negativamente sui profitti finali.

Le previsioni per il 2021

Per il 2021, Samsung Electronics prevede una complessiva ripresa della domanda globale ma "permangono incertezze circa la possibilità di ricorrenti ondate epidemiche del COVID-19". Samsung mira a rafforzare la sua leadership nei chip di memoria mentre la divisione Display lancerà nuovi display Quantum-Dot (QD) nel 2021 con focus anche sul miglioramento degli utili e il rafforzamento della leadership nei display per dispositvi mobili. L'IT & Mobile Communications Business di Samsung mira ad espandere le vendite di smartphone rafforzando la gamma di telefoni pieghevoli e modelli 5G per il mercato di massa. Per il business delle reti, l'Azienda ha firmato un contratto di fornitura su larga scala di tecnologie 5G con Verizon negli Stati Uniti e continuerà ad espandere la sua copertura 5G in Corea del Sud e spingerà ad espandere l'attività a livello globale, anche nel Nord America e in Giappone.