Apple App Store compie 10 anni

Apple App Store compie 10 anni

Nel corso dei suoi primi dieci anni di vita, l'App Store di Apple ha raggiunto traguardi importanti, rivoluzionando il modo in cui le persone vivono, lavorano e giocano.

 

Scritto da , il 10/07/18

Seguici su

 
 

Il 10 luglio 2018 l'App Store di Apple compirà dieci anni. Aperto il 10 luglio 2008 con 500 applicazioni, l'App Store ha avviato un fenomeno culturale, sociale ed economico che ha cambiato il modo in cui le persone lavorano, giocano, si incontrano, viaggiano e molto altro ancora. Negli ultimi dieci anni, l'App Store ha creato un luogo per gli utenti di dispositivi iOS, di tutte le età, da dove ottenere le migliori applicazioni per fare moltissime cose con il proprio smartphone, e una economia per gli sviluppatori provenienti da tutto il mondo per far prosperare le loro idee. Oggi, i clienti di 155 paesi visitano l'App Store. Mentre ci sono stati molti momenti importanti da quando le app sono arrivate per la prima volta sull'iPhone e in seguito sull'iPad, ci sono stati nel corso di questi dieci anni dei traguardi importanti raggiunti da Apple con il suo App Store e la società li ha voluti ricordare in un comunicato stampa, di cui di seguito vi riportiamo le cose principali.

Ecco alcuni punti chiave di questi primi 10 anni di Apple App Store:

- In 10 anni l’App Store ha rivoluzionato il modo in cui le persone vivono, lavorano e giocano.

- L’App Store è una soluzione che rivoluziona il modo in cui gli sviluppatori distribuiscono il proprio software e i consumatori usano le app.

- Fin dalla sua introduzione nel 2008, l’App Store ha fornito ai clienti un mondo di software completamente nuovo.

- L’App Store ha dato impulso a nuovi settori e cambiato il modo in cui i clienti interagiscono con aziende e start-up.

- L’App Store offre di tutto, dai giochi generi nuovi e originali ai titoli di grande successo come Pokémon Go.

- Gli acquisti in-app permettono agli sviluppatori di offrire le app gratuitamente, così i clienti possono provarle prima di sbloccare funzionalità extra a pagamento. E ci sono anche gli abbonamenti in -app, come Headspace, che permettono ai clienti di accedere a nuove funzioni.

- Sempre più clienti guardano programmi TV, film e video ovunque.

- Con le app per creare, lavorare e studiare, i clienti possono imparare in modi divertenti e coinvolgenti.

- App per il fitness spronano gli utenti di iPhone, iPad e Apple Watch a fare movimento e condurre una vita più sana.

- Le funzioni per l’accessibilità integrate in iOS offrono un supporto cruciale ai clienti con esigenze di assistenza.

- Gli studenti sviluppatori alla WWDC ci tengono a migliorare le proprie competenze di sviluppo e sono arrivati da tutto il mondo per formare una community esclusiva, pronta a dare il proprio sostegno alla conferenza e non solo.

- Il nuovo pannello Oggi mette in evidenza interessanti storie sulle app, mentre i pannelli App e Giochi permettono ai clienti di approfondire e scoprire più facilmente nuove app da scaricare.

- iOS 11 ha reso immediatamente disponibile la realtà aumentata per centinaia di milioni di utenti di iPhone e iPad, diventando la più grande piattaforma al mondo per la realtà aumentata.

 
In 10 anni l'App Store ha rivoluzionato il modo in cui le persone vivono, lavorano e giocano
In 10 anni l'App Store ha rivoluzionato il modo in cui le persone vivono, lavorano e giocano
 

10 Anni di Apple App Store

I. L’App Store apre le porte agli sviluppatori offrendo ai clienti una nuova esperienza

Se prima del 2008 l’industria del software era guidata da poche grandi aziende, l’App Store di Apple ha aperto le porte a tutti gli sviluppatori, dalle ditte individuali alle grandi software house, per proporre idee originali, creare app di alta qualità e distribuirle facilmente a un numero di clienti in tutto il mondo che aumenta ogni giorno e oggi supera 1 miliardo di persone. Riguardo la privacy, Apple tiene a sottolineare di avere sempre ritenuto importante proteggerla per gli utenti, movito per cui si è impegnata a fornire agli sviluppatori linee guida e a selezionare una raccolta di app sicure e affidabili, cosi' da offrire ai clienti la migliore esperienza possibile.

Leggi anche:
 
Fin dalla sua introduzione nel 2008, l'App Store ha fornito ai clienti un’esperienza magica, mettendo nelle loro mani un mondo di software completamente nuovo
Fin dalla sua introduzione nel 2008, l'App Store ha fornito ai clienti un’esperienza magica, mettendo nelle loro mani un mondo di software completamente nuovo
 

II. Le aziende mobile first prosperano

L’hardware all’avanguardia e il software in rapida evoluzione creati da Apple, insieme alle idee creative degli sviluppatori che hanno visto il potenziale offerto dalla portabilità di iPhone, hanno dato vita a nuovi settori che avrebbero cambiato il modo in cui le persone vivono, lavorano e giocano, una rivoluzione che continua ancora oggi. Start-up come Instagram, Calm, Uber e Instacart hanno adottato funzioni come la fotocamera di iPhone, Apple Pay, il GPS e i servizi di localizzazione per fornire esperienze personalizzate e su richiesta, molte delle quali hanno creato business da miliardi di dollari a partire da app sull’App Store. Al contempo, sia le aziende tradizionali sia quelle nate da siti web, come Twitter, Facebook, eBay, Yelp, Airbnb e Amazon, hanno iniziato a creare app per rispondere alle esigenze dei clienti in continua evoluzione. Le app sono quindi diventate uno dei principali modi in cui i clienti interagiscono con le aziende e svolgono le attività quotidiane, che si tratti di prenotare un volo, un hotel o un tavolo al ristorante, acquistare un regalo o pagare le bollette.

III. Il gioco decolla e raggiunge nuovi fan

L’App Store ha reso mainstream il gioco, grazie all’intuitiva tecnologia Multi-Touch su iPhone e iPad, e alla comodità di poter giocare dove e quando si vuole. I primi titoli disponibili, come Super Monkey Ball, PAC-MAN, Angry Birds, Words With Friends, Real Racing e Temple Run, si sono rivelati sin da subito popolari. Piu' di recente, giochi come Heads Up!, Pokémon Go, HQ e Fortnite hanno creato momenti culturali condivisi in tutto il mondo, mentre le nuove tecnologie hanno portato sui dispositivi mobili giochi di qualità da console, come Vainglory, The Witness e Arena of Valor, offrendo un’esperienza senza precedenti a oltre 1 miliardo di clienti.

Leggi anche:
 
Con le app per creare, lavorare e studiare, i clienti possono imparare in modi divertenti e coinvolgenti.
Con le app per creare, lavorare e studiare, i clienti possono imparare in modi divertenti e coinvolgenti.
 

IV. Acquisti in-app e abbonamenti apropono a nuove esperienze

Apple ha introdotto nell'App Store gli acquisti in-app nel 2009 rendendo possibile per i clienti scaricare un’app e poi sbloccare diversi livelli e funzionalità a pagamento. Le persone hanno quindi iniziato a provare nuove app prima di decidere se acquistarle. A giugno 2010, gli sviluppatori avevano guadagnano oltre 1 miliardo di dollari dagli acquisti in-app e dalle app a pagamento. Nel 2011, l’App Store ha iniziato a supportare le app in abbonamento e nel 2016 è stato ampliato il supporto a tutte e 25 le categorie, tra cui Giochi, Bambini, e Salute e benessere. Oggi sono piu' di 28.000 le applicazioni sviluppate per iOS che offrono abbonamenti, tra cui Netflix, iQiYi, Tinder, LinkedIn, Sing! By Smule, Headspace e Dropbox, e milioni di nuovi clienti possono scoprire facilmente questi servizi e abbonarsi o annullare il proprio abbonamento. Gli abbonamenti sono aumentati del 95% dal 2017, e a giugno 2018 gli sviluppatori hanno guadagnato più di 100 miliardi di dollari dall’App Store.

V. L’intrattenimento in streaming spicca il volo

Grazie ai display più ampi e a una risoluzione maggiore, iPhone e iPad permettono ai clienti di guardare video più comodamente e anche in alta definizione grazie a servizi come HBO NOW, Hulu, Netflix, Sling TV.

VI. La creatività, la produttività e l’istruzione volano oltre i confini dell’aula e dell’ufficio

Nel 2010 è arrivato l'iPad, un nuovo tipo di oggetto attraverso cui le persone hanno iniziato a creare e imparare. Professionisti di tutto il mondo scelgono iPad Pro per esprimere la propria creatività e produttività e oggi i clienti possono scegliere tra oltre 1,3 milioni di app progettate appositamente per iPad, tra cui Procreate, Lightroom, Microsoft Office 365 e Prêt-à-Template. Con oltre 200.000 applicazioni didattiche e di riferimento come Explain Everything e The Elements di Touch Press, iPad ha contribuito a promuovere modi interattivi e coinvolgenti di imparare, esprimere la creatività e stimolare la collaborazione. Inoltre, app didattiche come Froggipedia, WWF Free Rivers e Boulevard AR hanno adottato la realtà aumentata (AR) per offrire agli studenti un’esperienza di apprendimento più coinvolgente.

VII. App per salute, fitness e benessere in crescita

Apple Watch e HealthKit hanno aperto la strada agli sviluppatori per creare app per la salute, il fitness e il benessere più utili, che a hanno ispirato i clienti a fare più movimento e prestare più attenzione alla propria salute. Dal lancio di Apple Watch, i download di queste app sono aumentati del 75%, con ai primi posti app come Zova, Nike, Lose It!, Dexcom, One Drop, Glow, 10% Happier e Yoga Glo.

Oltre 500 medici e ricercatori hanno usato gli strumenti software ResearchKit e CareKit di Apple per condurre studi clinici che hanno coinvolto 3 milioni di partecipanti su condizioni che spaziano dall’autismo al morbo di Parkinson, dalla riabilitazione postoperatoria a casa alla fisioterapia. Grazie a questi strumenti i clienti possono usare un numero sempre più ampio di app per iOS e Apple Watch per monitorare il loro stato di salute e benessere globale.

VIII. Comunità più autonome con le app per l’accessibilità

Dal 2009 sono disponibili nell'App Store app come Lyft, Twitter, Starbucks e TED con funzioni per l’accessibilità incluse in iOS, tra cui VoiceOver, mentre altre come Voice Dream Reader e CP Channel forniscono supporto per le comunità con esigenze di assistenza. Grazie alla integrazione con le funzioni di accessibilità, queste app offrono un’esperienza utente più inclusiva e coinvolgente.

IX. Il coding ispira le future generazioni

Ogni anno, in occasione della conferenza per gli sviluppatori Worldwide Developers Conference (WWDC) di Apple, la società di Cupertino riunisce migliaia di sviluppatori software da ogni angolo del mondo per parlare delle più recenti novità in fatto di app. Dal 2013, Apple assegna borse di studio per partecipare all’evento, a circa 150 studenti fino al 2017 e nel  2018 ad oltre 350 studenti di talento e membri di organizzazioni operanti nel settore scientifico, tecnologico, dellʼingegneria e della matematica (STEM) provenienti da 42 Paesi diversi. I vincitori delle borse di studio ricevono un biglietto gratuito per la conferenza, oltre all’alloggio e a un’iscrizione all’Apple Developer Program della durata di un anno. I vincitori delle edizioni precedenti hanno avviato le proprie organizzazioni no-profit STEM per incoraggiare i propri compagni a imparare i segreti della programmazione, e hanno creato app per affrontare problematiche come la salute mentale, la sicurezza e il cambiamento climatico.

Nel 2016 Apple ha creato il “Programmare per tutti” per consentire a tutti di imparare, e insegnare, a scrivere codice. Oggi è disponibile per decine di milioni di studenti nel mondo che possono imparare a programmare, risolvere problemi e creare app che trasformeranno il futuro.

Sempre nel 2016 Apple ha lanciato Swift Playgrounds, una app per iPad che collega i concetti della programmazione alla vita reale attraverso un’interfaccia interattiva in cui studenti di tutte le età e principianti possono mettersi alla prova con Swift, il linguaggio di programmazione creato da Apple.

X. Nuove funzioni dell’App Store incoraggiano la scoperta

Nel 2017, Apple ha presentato un nuovo App Store con pannelli Giochi e App dedicati che i clienti possono consultare ogni giorno per trovare quello che cercano o lasciarsi tentare da qualcosa di nuovo, e ottenere informazioni sui creatori delle app che preferiscono. Adesso l’App Store registra ogni settimana 500 milioni di visitatori che vogliono scoprire nuove app e le storie nel pannello Oggi sono state lette da oltre 1 milione di persone.

XI. La rivoluzione della realtà aumentata è vicina

La realtà aumentata è una tecnologia rivoluzionaria che è in grado di portare esperienze virtuali nel mondo reale, cambiando il modo in cui i clienti lavorano e giocano. Nel 2017, Apple ha introdotto la piattaforma  per la realtà aumentata chiamata ARKit 1.0, disponibile per gli utenti di iPhone e iPad. Oggi, oltre 3000 app in AR sono disponibili sull’App Store, come Kings of Pool, Alice in Wonderland AR Quest e Houzz, che permettono ai clienti di fare acquisti, imparare e giocare in modo ancora più coinvolgente. Alla WWDC di giugno 2018, Apple ha rilasciato ARKit2 per gli sviluppatori, consentendo di includere nelle app in AR come LEGO esperienze di gioco e collaborazione condivise tra più utenti, oltre a esperienze in AR persistenti che consentono di iniziare un puzzle su un tavolo e riprenderlo più tardi. Apple ha messo a punto il Core ML per far diventare le app più intelligenti con l'individuazione veloce di immagini, video e testo per fornire nuove esperienze. L’applicazione di filtri stilistici alle foto con BeCasso, l’aggiunta di effetti divertenti con Snapchat e, per gli ipovedenti, la possibilità di esplorare il mondo con Seeing AI sono tutti esempi di utilizzo di Core ML, nel pieno rispetto della privacy dei dati.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Apple App Store compie 10 anni


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?