Evento Apple Spring loaded: Apple TV 4K 2021, AirTag, iPad Pro e iMac con chip M1, iPhone 12 Viola, Apple Card Family e tutti gli altri annunci

Evento Apple Spring loaded: Apple TV 4K 2021, AirTag, iPad Pro e iMac con chip M1, iPhone 12 Viola, Apple Card Family e tutti gli altri annunci

Nuova Apple TV 4k (set-top-box), nuovi iPad Pro e iMac con chip proprietario M1, tracker AirTag: vediamo tutto quello che Apple ha annunciato il 20 aprile nel corso del suo evento 'Spring loaded'.

 

Scritto da il 20/04/21 | Pubblicato in Apple | | | Archivio 2021

Seguici su

 
 

Apple ha tenuto l'evento virtuale 'Spring loaded' il 20 aprile 2021, il suo primo di quest'anno, per annunciare Apple Card Family, l'aggiornata app Apple Podcasts, la nuova colorazione 'Purple' (viola) per iPhone 12 e iPhone 12 mini, il nuovo tracker Apple AirTag per ritrovare oggetti come zaino, chiavi o altro tramite Find My, la Apple TV 4K di nuova generazione con chip A12 Bionic e supporto per HDR in High-Frame-Rate, Color Balance e nuovo telecomando Siri, il nuovo iPad Pro (da 11 e 12.9 pollici) con chip M1, e il nuovo iMac con chip M1. L'evento si è potuto seguire in live streaming (replay qui sotto disponibile), era stato preregistrato come avviene ormai per gli eventi in streaming di Apple da un anno, dall'inizio della pandemia del Covid19.

Come previsto, Apple non ha parlato delle nuove iterazioni dei suoi software (iOS, iPadOS, tvOS, watchOS) perchè per queste è già in programma la conferenza per gli sviluppatori WWDC21 che si terrà nella prima metà del prossimo mese di giugno, anche quest'anno esclusivamente online.

Leggi anche:
Leggi anche:

Evento Apple 'Spring loaded' del 20 Aprile 2021 - Replay


Apple Card Family

In seguito all'introduzione nel 2019 della sua carta di credito Apple Card, l'azienda di Cupertino ha ora annunciato Apple Card Family, un nuovo modo per i clienti di Apple Card di condividere la propria carta, tenere traccia degli acquisti, gestire le spese e creare credito insieme al proprio gruppo di Condivisione Famiglia (Family Sharing). Disponibile negli Stati Uniti da Maggio 2021, Apple Card Family consente a due persone di co-possedere una Apple Card e condividere e unire le loro linee di credito. Apple Card Family consente inoltre ai genitori di condividere Apple Card con i propri figli, offrendo al contempo limiti e controlli di spesa opzionali per insegnare abitudini finanziarie intelligenti e sicure. Apple Card Family è progettata per aiutare il gruppo Family Sharing a ottenere una vita finanziaria più sana semplificando il monitoraggio delle spese, tutto su iPhone e con un'unica fattura mensile.

“Abbiamo progettato Apple Card Family perché abbiamo intravisto l'opportunità di reinventare il modo in cui i coniugi, i partner e le persone di cui ti fidi di più condividono le carte di credito e costruiscono credito insieme. C'è stata una mancanza di trasparenza e comprensione da parte dei consumatori nel modo in cui vengono calcolati i punteggi di credito quando ci sono due utenti della stessa carta di credito, poiché il titolare del conto principale riceve il vantaggio di costruire una solida storia creditizia mentre l'altro no ", ha detto Jennifer Bailey, vicepresidente di Apple Pay. "Apple Card Family consente alle persone di costruire insieme la propria storia creditizia in modo equo."

Apple Card è la prima carta di credito progettata per iPhone e per aiutare le persone a condurre una vita finanziaria più sana. Integrata nell'app Apple Wallet su iPhone, Apple Card ha trasformato l'intera esperienza della carta di credito semplificando il processo di richiesta, eliminando tutte le commissioni, incoraggiando gli utenti a pagare meno interessi e fornendo un nuovo livello di privacy e sicurezza. Apple Card offre anche Daily Cash, che ogni giorno restituisce fino al 3% di ogni acquisto in contanti sulla carta Apple Cash degli utenti. E' possibile anche richiedere la carta nella versione fisica. E' possibile approfondire Apple Card QUI.

 
Apple Card Family
Apple Card Family
 
Leggi anche:
Leggi anche:

Apple Podcasts Subscriptions e app ridisegnata

Apple ha presentato Apple Podcasts Subscriptions, un mercato globale per gli ascoltatori dove scoprire gli abbonamenti premium offerti dai loro creatori preferiti insieme a milioni di programmi gratuiti su Apple Podcasts. A partire da Maggio 2021, gli ascoltatori in più di 170 paesi e regioni potranno abbonarsi a podcast premium con inclusa una serie di vantaggi curati dai creatori, come l'ascolto senza pubblicità, l'accesso a contenuti aggiuntivi e l'accesso anticipato o esclusivo a nuovi episodi. Sempre da Maggio, gli ascoltatori potranno scoprire i Canali, che sono gruppi di show curati dai creatori con titoli, descrizioni e grafiche uniche. Proprio come possono con gli show, gli ascoltatori saranno in grado di sfogliare e ricercare canali gratuiti nonché canali a pagamento e canali che offrono ulteriori vantaggi per gli abbonati.

"Quindici anni fa, Apple ha preso i podcast mainstream, offrendo ai creatori una piattaforma aperta e premier per informare, intrattenere e ispirare centinaia di milioni di ascoltatori in tutto il mondo", ha affermato Eddy Cue, senior vice president Internet Software and Services di Apple. “Oggi, Apple Podcasts è il posto migliore in cui gli ascoltatori possono scoprire e godersi milioni di fantastici programmi e siamo orgogliosi di guidare il prossimo capitolo del podcasting con Apple Podcasts Subscriptions. Siamo entusiasti di presentare questa nuova e potente piattaforma ai creator di tutto il mondo e non vediamo l'ora di sapere cosa ne faranno. "

Apple ha anche ridisegnato l'app Apple Podcasts, disponibile come parte dell'aggiornamento iOS 14.5 in arrivo. L'app riprogettata si presenta con una scheda di ricerca migliorata che fornisce un rapido accesso alle classifiche e alle categorie dei programmi. Inoltre, offre un nuovo design della pagine di ogni programma ed episodio per rendere i contenuti più facili da seguire, ascoltare e condividere. E poi c'è il nuovo pulsante 'Smart Play' ("riproduzione intelligente") che aiuta ad avviare automaticamente i podcast a episodi dall'ultimo (ordine cronologico inverso, dal più recente) e i podcast serializzati (che devono essere ascoltati secondo un ordine preciso) dall'inizio. Altra novità della nuova app Apple Podcasts è la possibilità di salvare singoli episodi, che vengono scaricati sul dispositivo per la riproduzione offline.

Apple ha anche aggiornato il sito web Apple Podcasts for Creators per semplificare ai creatori il lavoro del podcasting, a rimanere informati sulle ultime novità e funzionalità ed esplorare guide approfondite con best practice. A partire da oggi, tutti i creatori possono accedere ad una dashboard aggiornata di Apple Podcasts Connect, che presenta nuove funzionalità che semplificano la gestione degli spettacoli su Apple Podcasts, inclusa la possibilità di modificare i metadati, programmare e gestire la disponibilità degli spettacoli, organizzare gli spettacoli in canali, gestire più utenti e ruoli e scoprire come gli ascoltatori si impegnano con i loro show attraverso nuove metriche delle prestazioni e strumenti di visualizzazione. Da Apple Podcasts Connect, i creatori possono iscriversi al nuovo Apple Podcasters Program, che fornisce l'accesso a tutti gli strumenti necessari per creare e distribuire abbonamenti premium su Apple Podcasts.

 
Apple Podcast app ridisegnata
Apple Podcast app ridisegnata
 

Apple AirTag

Apple ha presentato AirTag, un piccolo dispositivo di tracciamento da attaccare agli alcuni oggetti per conoscere in qualsiasi momento la posizione in cui si trovano. Funziona così: si attacca l'AirTrack ad un mazzo di chiavi, ad esempio, quindi è possibile tenere traccia della posizione delle chiavi tramite l'iPhone per ritrovarle, anche con l'aiuto del suono che il tracker può emettere; inoltre, i proprietari di un iPhone che supporta la realtà aumentata (iPhone 11 e iPhone 12) possono tenere traccia degli AirTag attraverso il 'Precision Finding', che mostra sullo schermo del telefono le indicazioni da seguire per raggiungere l'oggetto. Indipendentemente dal fatto che sia attaccato ad una borsa, chiavi, zaino o altri oggetti, l'AirTag di Apple attinge alla vasta rete globale di Find My di Apple e può aiutare a localizzare un oggetto smarrito, online ma anche offline, il tutto mantenendo i dati sulla posizione privati ​​e anonimi con la crittografia end-to-end. AirTag può essere acquistato singolarmente o in confezione da quattro al prezzo di 29 dollari/35 euro e 99 dollari/119 euro, rispettivamente.

"Siamo entusiasti di offrire questa nuova incredibile funzionalità agli utenti di iPhone con l'introduzione di AirTag, sfruttando la vasta rete Find My, per aiutarli a tenere traccia e trovare gli elementi importanti nelle loro vite", ha affermato Kaiann Drance, vicepresidente di Apple del marketing mondiale dei prodotti iPhone. "Con il suo design, un'esperienza di ricerca impareggiabile e funzionalità integrate di privacy e sicurezza, AirTag fornirà ai clienti un altro modo per sfruttare la potenza dell'ecosistema Apple e migliorare la versatilità di iPhone". 

Apple AirTag si presenta di forma rotonda ed è piccolo e leggero, realizzato in acciaio inossidabile lucido con incisione di precisione ed è resistente all'acqua e alla polvere IP67. Un altoparlante integrato riproduce il suono per aiutare a localizzare l'AirTag, quando richiesto dall'utente, mentre una copertura rimovibile semplifica la sostituzione della batteria per gli utenti. AirTag offre la stessa esperienza di configurazione degli AirPods: basta avvicinare AirTag all'iPhone e avviene la connessione per la prima configurazione, che comprende la possibilità di assegnare un nome specifico tra quelli predefiniti (come "Chiavi" o "Giacca") oppure si può impostare un nome personalizzato a scelta. In fase di acquisto da apple.com o dall'app Apple Store è possibile personalizzare AirTag con incisione gratuita, potendo scegliere testo o emoji tra le 31 disponibili. E' possibile posizionare AirTag in una borsa o in una tasca così com'è, oppure è possibile acquistare una vasta gamma di rivestimenti progettati da Apple fatti appositamente per AirTag per poterlo agganciare a qualsiasi cosa.

Una volta configurato, AirTag viene visualizzato nella nuova scheda 'Elementi' dell'app Find My, dove è possibile visualizzarne la posizione corrente o l'ultima posizione nota su una mappa. Se si smarrisce l'oggetto abbinato all'AirTag e questo si trova nel raggio d'azione del bluetooth (10 metri) è possibile utilizzare l'app Find My per far riprodurre un suono all'AirTag (in alternativa all'app, è possibile chiedere a Siri di trovare l'oggetto e far riprodurre all'AirTag un suono).

Ogni AirTag è dotato del chip U1 progettato da Apple che utilizza la tecnologia Ultra Wideband. Questa alimenta il Precision Finding, strumento che consente nell'app Find My su iPhone 11 e iPhone 12 di determinare con maggiore precisione la distanza e la direzione di un AirTag perso quando si trova nel raggio d'azione. Funziona così: quando l'utente si sposta, Precision Finding combina l'input dalla fotocamera, ARKit, accelerometro e giroscopio per guidarlo verso la posizione dell'AirTag utilizzando una combinazione di suono, feedback tattile e visivo.

Se AirTag è fuori dalla portata del bluetooth, la rete di Find My, alimentata da circa un miliardo di dispositivi, può aiutare a rintracciarlo comunque: il proprietario dell'AirTag vedrà sulla mappa l'ultima posizione rilevata del tracker, che sia del bluetooth del suo iPhone o quello di un altro utente di questa rete. Naturalmente, Apple garantisce la massima privacy nella condivisione di questi dati. Inoltre, se un AirTag smarrito viene trovato da qualcuno, può toccarlo utilizzando il proprio iPhone o qualsiasi dispositivo compatibile con NFC ed essere indirizzato ad un sito web che visualizzerà il numero di telefono di contatto del proprietario, se ne ha fornito uno.

AirTag include il supporto per le funzioni di accessibilità integrate in iOS. La ricerca di precisione utilizzando VoiceOver, ad esempio, può indirizzare gli utenti non vedenti o ipovedenti ad AirTag con indicazioni come "AirTag è a 3 metri di distanza sulla sinistra".

AirTag è progettato da zero per mantenere i dati sulla posizione privati ​​e protetti. Nessun dato sulla posizione o cronologia delle posizioni viene archiviato fisicamente all'interno di AirTag. La comunicazione con la rete Find My è crittografata end-to-end in modo che solo il proprietario di un dispositivo abbia accesso ai suoi dati sulla posizione e nessuno, inclusa Apple, conosce l'identità o la posizione di qualsiasi dispositivo che ha aiutato a trovarlo.

 
Apple AirTag
Apple AirTag
 
Leggi anche:
Leggi anche:
 
Esempio di guida visiva per trovare Apple AirTag
Esempio di guida visiva per trovare Apple AirTag
 

Apple TV 6a generazione (Apple TV 4k 2021)

Apple ha annunciato la sesta generazione di Apple TV, la seconda di Apple TV 4K, che possiamo semplicemente chiamare Apple TV 4k 2021. Rispetto al modello precedente introdotto nel 2017, offre supporto per HDR con frame rate elevato, nuovo chip A12 Bionic per più performanti decodifica video ed elaborazione audio, e un telecomando Siri con design rinnovato e controlli di navigazione più intuitivi (anche per il televisore).

"Apple TV 4K rientra in una categoria a sé stante, che sfrutta una profonda integrazione di hardware, software e servizi Apple che offre un enorme aggiornamento a qualsiasi TV per la migliore esperienza cinematografica", ha affermato Bob Borchers, Vice President Worldwide Product di Apple Marketing. "Con l'A12 Bionic e il nuovissimo telecomando Siri, Apple TV 4K consente ai clienti di godere dei loro programmi, film e altro ancora preferiti con la massima qualità, con controlli semplici e intuitivi. E, naturalmente, Apple TV 4K offre un facile accesso ai servizi Apple, insieme a migliaia di app sull'App Store per ancora più opzioni di intrattenimento ". 

Con il nuovo chipset A12 Bionic, Apple TV 4K supporta video HDR (High Dynamic Range) e Dolby Vision ad alta frequenza di fotogrammi, consentendo un'azione in rapido movimento a 60 fotogrammi al secondo (fps). Apple sta collaborando con i principali fornitori di video in tutto il mondo, tra cui FOX Sports, NBCUniversal, Paramount+, Red Bull TV e Canal+, mentre iniziano a trasmettere in HDR con frame rate elevato. Il frame rate elevato è supportato anche in AirPlay, quindi i video girati su iPhone 12 Pro in 4k con HDR possono essere riprodotti in Dolby Vision a 60fps dalla nuova Apple TV 4K.

La nuova Apple TV 4k 2021, alimentata sempre dal sistema operativo tvOS, introduce 'Color Balance', un sistema di bilanciamento del colore innovativo: Apple TV utilizza i sensori dell'iPhone compatibile dell'utente per migliorare la qualità delle immagini del televisore. Funziona così: l'utente poggia il display del suo iPhone sul display del televisore, quindi Apple TV utilizza il sensore di luce di iPhone per confrontare il bilanciamento del colore con le specifiche standard del settore utilizzate dai cineasti di tutto il mondo; utilizzando questi dati, Apple TV adatta automaticamente la sua uscita video per offrire colori molto più accurati e un contrasto migliorato, senza che i clienti debbano regolare le impostazioni del televisore.

Il nuovo telecomando Siri - con un design in alluminio monoblocco - è dotato di un controllo clickpad che offre una navigazione a cinque direzioni per una migliore precisione ed è anche abilitato al tocco per dei rapidi passaggi direzionali. L'anello esterno del clickpad supporta lo swipe circolare, perfetto per mandare avanti velocemente un film. Il nuovo telecomando Siri ha anche due pulsanti per il controllo del televisore (uno per accensione/spegnimento, l'altro per disattivare l'audio). Utilizzando Siri, accessibile dal pulsante dedicato laterale, è possibile facilmente cercare programmi o film specifici, controllare accessori per la casa intelligente, controllare i risultati sportivi o il meteo e molto altro ancora solo usando la voce. Siri ora funziona su Apple TV in Austria, Irlanda e Nuova Zelanda, i quali vanno ad unirsi ai 13 paesi e regioni che già supportavano Siri su Apple TV.

La nuova Apple TV 4K viene proposta in Italia allo stesso prezzo  del modello predecessore: 199 euro per la versione 32GB, 219 euro per la versione 64GB. Ordinabile su apple.com e app Apple Store dal 30 aprile, con spedizioni da metà di maggio.

Maggiori informazioni sulla Apple TV 4k 2021 - con anche le specifiche complete - sono QUI disponibili.

 
Apple TV 6a generazione (Apple TV 4k 2021)
Apple TV 6a generazione (Apple TV 4k 2021)
 

iPhone 12 e iPhone 12 mini di colore Viola

Apple ha presentato una nuova variante di colore 'Viola' per iPhone 12 e iPhone 12 mini. Tutto il resto resta uguale, a livello hardware. Il Viola va ad aggiungersi alle altre colorazioni disponibili: Blu, Verde, Nero, Bianco e (PRODUCT) RED.

“L'incredibile iPhone 12 è lo smartphone più popolare al mondo e la famiglia iPhone 12 ha un tasso di soddisfazione dei clienti superiore al 99%. La nuova finitura viola, giusto in tempo per la primavera, aggiunge un'altra brillante e divertente opzione alla formazione, e pensiamo che i clienti la adoreranno ", ha affermato Greg Joswiak, senior vice president Worldwide Marketing di Apple. "Questo splendido nuovo colore si unisce alla famiglia iPhone 12 e iPhone 12 mini, disponibile in altre cinque straordinarie finiture, e presenta un avanzato sistema a doppia fotocamera, display Super Retina XDR, maggiore durata, A14 Bionic, il chip più veloce di sempre in un smartphone: ottima durata della batteria e la migliore esperienza 5G su qualsiasi smartphone."

 
iPhone 12 e iPhone 12 mini di colore Viola
iPhone 12 e iPhone 12 mini di colore Viola
 

Apple iPad Pro con M1

Apple ha annunciato l'iPad Pro 2021 con il chip M1, quello progettato dalla stessa Apple e annunciato nel 2020 per MAC, per offrire un "enorme salto in termini di prestazioni". Altre caratteristiche incluse sono: supporto per HDR, display Liquid Retina XDR (solo sul modello da 12,9 pollici), fino a 2TB di memoria ad alta velocità, espansione Thunderbolt, un sistema audio a quattro altoparlanti, fotocamere professionali con LiDAR Scanner, connettività 5G (opzionale), funzionalità 'Center Stage' in videochiamata. Il sistema operativo è iPadOS.

"Il rivoluzionario chip M1 è stato una svolta per il Mac e siamo incredibilmente entusiasti di portarlo su iPad Pro", ha affermato Greg Joswiak, senior vice president Worldwide Marketing di Apple. "Con l'enorme salto di prestazioni di M1, una esperienza rivoluzionaria con gamma dinamica estrema sul display Liquid Retina XDR da 12,9 pollici, fino a 2 TB di memoria ad alta velocità, espansione Thunderbolt, un sistema audio a quattro altoparlanti, fotocamere professionali con LiDAR Scanner, connettività 5G, un'incredibile esperienza di videochiamata con Center Stage - combinata con le funzionalità avanzate di iPadOS e un potente ecosistema di app professionali tutto in un dispositivo che gli utenti possono tenere in una mano - non c'è nient'altro come iPad Pro ".

Il chip M1, annunciato da Apple la prima volta lo scorso anno per MAC, è prodotto da Apple con un design della CPU a 8 core a basso consumo energetico, potendo offrire prestazioni della CPU fino al 50% più veloci rispetto a A12Z Bionic e prestazioni della GPU fino al 40% più veloci. Presenti anche un motore neurale Apple Neural Engine a 16 core di nuova generazione, un avanzato processore di ISP, un'architettura di memoria unificata a larghezza di banda elevata. 

L'iPad Pro 2021 da 12,9 pollici monta il nuovo display Liquid Retina XDR progettato con un nuovo design mini-LED che utilizza oltre 10.000 LED su tutta la parte posteriore del display, riuscendo ad offrire fino a 1000 nit di luminosità a schermo intero, 1600 nit di luminosità massima e un rapporto di contrasto di un milione a 1 per migliorare i flussi di lavoro creativi. Progettandolo con in mente la soddisfazione di professionisti creativi, inclusi fotografi, videografi e registi, Apple ha voluto ottenere come risultato "una straordinaria esperienza visiva che riflette ciò che può essere visto nel mondo reale catturando le luci più luminose e i dettagli più sottili anche nelle immagini più scure".

Il nuovo display Liquid Retina XDR include altre tecnologie avanzate che possono essere trovate anche nell'iPad Pro da 11 pollici - il quale monta però un Display Liquid Retina - tra cui ProMotion, True Tone e il supporto per gamma colore P3.

Il nuovo iPad Pro è disponibile solo con connettività WiFi o anche con connettività mobile (fino a 5G) e supporto per eSIM. Presente anche il supporto per Thunderbolt e USB 4 (USB-C) con una larghezza di banda 4 volte superiore per le connessioni cablate rispetto al precedente iPad Pro, fino a 40 Gbps. Thunderbolt supporta 10 Gbps Ethernet e la connessione di storage esterni veloci e display esterni a risoluzione elevata, tra cui Pro Display XDR a piena risoluzione 6K.

Il sistema di telecamere TrueDepth su iPad Pro è dotato di una nuova fotocamera frontale Ultra Wide da 12MP progettata specificamente per iPad, che alimenta "Center Stage", una nuova esperienza per le videochiamate: utilizza il campo visivo più ampio della nuova fotocamera frontale e le capacità di apprendimento automatico del chip M1 per riconoscere e mantenere gli utenti centrati nell'inquadratura. Man mano che la persona inquadrata si sposta, Center Stage esegue automaticamente la panoramica per mantenerla nell'inquadratura. Se altre persone si uniscono, la videocamera rileva anche loro e riduce gradualmente lo zoom per far entrare tutti nella visuale e assicurarsi che facciano parte della conversazione.

L'ISP e il Neural Engine in M1 sbloccano più funzionalità dal sistema di telecamere professionali, portando il supporto per Smart HDR 3 per la prima volta su iPad Pro. E in condizioni di scarsa illuminazione, l'ISP e lo scanner LiDAR mettono a fuoco rapidamente e accuratamente immagini e video per catturare dettagli anche con pochissima luce disponibile.

Il nuovo iPad Pro supporta la Magic Keyboard di ultima generazione, che offre una comoda esperienza di digitazione con tasti retroilluminati, un trackpad integrato e il suo design fluttuante, ora disponibile nel colore bianco.

Il nuovo iPad Pro 2021 può essere ordinato a partire da venerdì 30 aprile su apple.com e nell'app Apple Store in 31 paesi e regioni, inclusi gli Stati Uniti e l'Italia. iPad Pro sarà disponibile negli Apple Store nella seconda metà di maggio. I nuovi iPad Pro da 11 pollici e 12,9 pollici saranno disponibili nelle finiture argento e grigio siderale. Le configurazioni disponibili sono da 128GB, 256GB, 512GB, 1TB e 2TB.

I prezzi dell'iPad Pro da 11 pollici (con Display Liquid Retina) partono da 899 euro:
- iPad Pro 2021 da 11 pollici 128GB WiFi: 899 euro
- iPad Pro 2021 da 11 pollici 128GB WiFi+Cellular: 1.069 euro
- iPad Pro 2021 da 11 pollici 256GB WiFi: 1.009 euro
- iPad Pro 2021 da 11 pollici 256GB WiFi+Cellular: 1.179 euro
- iPad Pro 2021 da 11 pollici 512GB WiFi: 1.229 euro
- iPad Pro 2021 da 11 pollici 512GB WiFi+Cellular: 1.399 euro
- iPad Pro 2021 da 11 pollici 1TB WiFi: 1.669 euro
- iPad Pro 2021 da 11 pollici 1TB WiFi+Cellular: 1.839 euro
- iPad Pro 2021 da 11 pollici 2TB WiFi: 2.109 euro
- iPad Pro 2021 da 11 pollici 2TB WiFi+Cellular: 2.279 euro

I prezzi dell'iPad Pro da 12.9 pollici (con nuovo Display Liquid Retina XDR) partono da 1.219 euro:
- iPad Pro 2021 da 12.9 pollici 128GB WiFi: 1.219 euro
- iPad Pro 2021 da 12.9 pollici 128GB WiFi+Cellular: 1.389 euro
- iPad Pro 2021 da 12.9 pollici 256GB WiFi: 1.329 euro
- iPad Pro 2021 da 12.9 pollici 256GB WiFi+Cellular: 1.499 euro
- iPad Pro 2021 da 12.9 pollici 512GB WiFi: 1.549 euro
- iPad Pro 2021 da 12.9 pollici 512GB WiFi+Cellular: 1.719 euro
- iPad Pro 2021 da 12.9 pollici 1TB WiFi: 1.989 euro
- iPad Pro 2021 da 12.9 pollici 1TB WiFi+Cellular: 2.159 euro
- iPad Pro 2021 da 12.9 pollici 2TB WiFi: 2.429 euro
- iPad Pro 2021 da 12.9 pollici 2TB WiFi+Cellular: 2.599 euro

Specifiche Tecniche principali di iPad Pro 2021:
Display di iPad Pro 2021 11 pollici: Liquid Retina, Multi-Touch retroilluminato LED da 11" (diagonale) con tecnologia IPS, 2388x1668 pixel a 264 ppi (pixel per pollice), Tecnologia ProMotion, Ampia gamma cromatica (P3), True Tone, Rivestimento oleorepellente a prova di impronte, Display a laminazione completa, Rivestimento antiriflesso, Riflettanza 1,8%, Luminosità massima 600 nit, Compatibile con Apple Pencil (2a generazione).
Display di iPad Pro 2021 12.9 pollici: Liquid Retina XDR, Multi-Touch retroilluminato mini-LED da 12,9" (diagonale) con tecnologia IPS, Sistema di retroilluminazione 2D con 2596 zone FALD (Full Array Local Dimming), 2732x2048 pixel a 264 ppi (pixel per pollice), Tecnologia ProMotion, Ampia gamma cromatica (P3), True Tone
Rivestimento oleorepellente a prova di impronte, Display a laminazione completa, Rivestimento antiriflesso, Riflettanza 1,8%, Luminosità massima 600 nit, Luminosità massima a tutto schermo 1000 nit; luminosità di picco (HDR) 1600 nit, Contrasto 1.000.000:1, Compatibile con Apple Pencil (2a generazione)
Chipset: Apple M1, CPU 8‑core con 4 performance core e 4 efficiency core, GPU 8‑core, Neural Engine 16‑core
RAM: 8GB sui modelli da 128GB, 256GB e 512GB; 16GB sui modelli da 1TB e 2TB
Fotocamera Posteriore: Sistema di fotocamere Pro, con grandangolo e ultra-grandangolo; Grandangolo: 12MP F1.8; Ultra-grandangolo: 10MP F2.4 e angolo di campo 125°; Zoom out ottico: 2x; Zoom digitale: fino a 5x; Obiettivo a cinque elementi (grandangolo e ultra-grandangolo); Flash True Tone più luminoso; Panorama (fino a 63MP); Rivestimento dell’obiettivo in cristallo di zaffiro; Autofocus con Focus Pixels (grandangolo); Smart HDR 3; Foto e Live Photos ad ampia gamma cromatica; Correzione dell’obiettivo (ultra-grandangolo); Correzione occhi rossi evoluta; Geotagging delle foto; Stabilizzazione automatica dell’immagine; Modalità scatto in sequenza; Formati immagine acquisiti: HEIF e JPEG
Registrazione video: Registrazione video 4K a 24 fps, 25 fps, 30 fps o 60 fps (grandangolo); Registrazione video HD (1080p) a 25 fps, 30 fps o 60 fps; Registrazione video HD (720p) a 30 fps; Zoom out ottico: 2x; Zoom audio; Flash True Tone più luminoso; Video in slow‑motion (1080p) a 120 fps o 240 fps; Video Time‑lapse con stabilizzazione; Gamma dinamica estesa per i video fino a 30 fps; Stabilizzazione video di qualità cinematografica (4K, 1080p e 720p); Video con autofocus continuo; Zoom durante la riproduzione video; Formati video registrati: HEVC e H.264; Registrazione audio stereo
Fotocamera frontale TrueDepth: Fotocamera con ultra-grandangolo da 12MP e angolo di campo 122°; Diaframma con apertura F2.4; Modalità Ritratto con effetto bokeh avanzato e Controllo profondità; Illuminazione ritratto con sei effetti (naturale, set fotografico, contouring, teatro, teatro b/n, high key b/n); Animoji e Memoji; Smart HDR 3; Registrazione video HD (1080p) a 25 fps, 30 fps o 60 fps; Video Time‑lapse con stabilizzazione; Gamma dinamica estesa per i video fino a 30 fps; Stabilizzazione video di qualità cinematografica (1080p e 720p); Foto e Live Photos ad ampia gamma cromatica; Correzione dell’obiettivo; Retina Flash; Stabilizzazione automatica dell’immagine; Modalità scatto in sequenza
Chiamate video: FaceTime video; Inquadratura automatica; Da iPad a qualsiasi dispositivo con FaceTime, via Wi‑Fi o rete cellulare
Altopar­lanti: Audio a quattro altoparlanti
Microfoni: Cinque microfoni di qualità professionale per chiamate e registrazione audio e video
Connettività (tutti i modelli): Wi‑Fi 6 (802.11ax); dual band simultanea (2,4GHz e 5GHz); HT80 con tecnologia MIMO; Bluetooth 5.0, Bussola digitale, Wi‑Fi, Microlocalizzazione iBeacon
Connettività (modelli Wi‑Fi + Cellular): Solo dati: 5G NR, FDD-LTE, TD-LTE, UMTS/HSPA/HSPA+/DC‑HSDPA, GSM/EDGE (850, 900, 1800, 1900 MHz); supporto Nano-SIM e eSIM, GPS/GNSS integrato, Rete dati cellulare
Sensori: Face ID, Scanner LiDAR, Giroscopio a 3 assi, Accelerometro, Barometro, Sensore di luce ambientale
Face ID: Riconoscimento del volto tramite la fotocamera TrueDepth, Sblocchi l’iPad con uno sguardo, Proteggi i dati personali nelle app, Fai acquisti su iTunes Store, App Store e Apple Books
Porta Thunderbolt / USB 4 per: Ricarica, DisplayPort, Thunderbolt 3 (fino a 40 Gbps), USB 4 (fino a 40 Gbps), USB 3.1 Gen 2 (fino a 10 Gbps)
Batteria e alimentazione (iPad Pro 11"): Batteria integrata ricaricabile ai polimeri di litio da 28,65 wattora
Batteria e alimentazione (iPad Pro 12.9"): Batteria integrata ricaricabile ai polimeri di litio da 40,88 wattora
Batteria e alimentazione (tutti i modelli): Fino a 10 ore di navigazione web in Wi‑Fi o di riproduzione video, Ricarica tramite alimentatore o tramite computer via USB‑C
Batteria e alimentazione (Modelli Wi‑Fi + Cellular): Fino a 9 ore di navigazione web su rete dati cellulare
Altro: Apple Pay, Siri

 
Apple iPad Pro con M1
Apple iPad Pro con M1
 

Apple iMac con M1

Apple ha presentato un nuovo iMac caratterizzato da un design molto più compatto e sottile, di soli 11,5 millimetri di spessore, e viene alimentato dal chip proprietario M1. Disponibile in una gamma di colori vivaci (Blu, Verde, Rosa, Argento, Giallo, Arancione, Viola), iMac è dotato di un display Retina da 24 pollici da 4,5K con 11,3 milioni di pixel, 500 nit di luminosità e oltre un miliardo di colori. Il nuovo iMac include anche una videocamera FaceTime HD 1080p, microfoni di qualità da studio e un sistema audio a sei altoparlanti. Inoltre, Touch ID arriva per la prima volta su iMac, rendendo più facile accedere in sicurezza, effettuare acquisti con Apple Pay o cambiare profilo utente con il semplice tocco di un dito. Il sistema operativo è macOS Big Sur. I preordini aprono venerdì 30 aprile, con prezzi a partire da 1.499 euro, e disponibilità dalla seconda metà di maggio.

"M1 è un gigantesco balzo in avanti per il Mac e oggi siamo entusiasti di presentare il nuovissimo iMac, il primo Mac progettato attorno al rivoluzionario chip M1", ha affermato Greg Joswiak, senior vice president Worldwide Marketing di Apple. "Con il suo design sorprendente in sette colori sbalorditivi, il suo display Retina 4.5K coinvolgente, la migliore fotocamera, i microfoni e gli altoparlanti mai visti su un Mac e Touch ID, combinati con le straordinarie prestazioni di M1 e la potenza di macOS Big Sur, il nuovo iMac porta tutto ciò che le persone amano di iMac a un livello completamente nuovo ".

 
Apple iMac con M1
Apple iMac con M1