Alexa e Cortana dialogano a vicenda, Microsoft e Amazon fanno lavorare assieme i propri assistenti digitali

Alexa e Cortana dialogano a vicenda, Microsoft e Amazon fanno lavorare assieme i propri assistenti digitali

L'obiettivo di Microsoft e Amazon è quello di avere due assistenti digitali integrati in grado di svolgere compiti su diverse attività della vita quotidiana.

 

Scritto da , il 16/08/18

Seguici su

 
 

Lo scorso autunno, Microsoft ha annunciato che gli utilizzatori del suo assistente personale digitale Cortana avrebbero potuto accedere alle funzionalità di Alexa, l'Assistente digitale virtuale di Amazon. E lo stesso al contrario, ossia che gli utenti di Alexa avrebbero potuto sfruttare le capacità dell'assistente dell'azienda di Redmond. Quel giorno è arrivato, o quasi.

"Nel mondo reale, nessuno si affida a una persona per tutte le sue esigenze: la riparazione del motore di un'auto richiede competenze diverse dall'offrire consigli finanziari o prendersi cura di un bambino. Quindi è logico che le persone facciano affidamento su due assistenti digitali per rimanere al passo delle loro vite domestiche e lavorative, ma vogliono anche che i due lavorino insieme, a volte." Con questa premessa Microsoft ha annunciato, il 15 agosto, l'inizio della collaborazione, se cosi' si puo' chiamare, tra Cortana e Alexa, al momento disponibile in anteprima come beta pubblica.

Come comunicato da Microsoft nel suo blog, i clienti americani interessati all'accesso anticipato alla collaborazione possono richiamare Cortana sui dispositivi Echo e abilitare Alexa sui propri PC Windows 10 e sull'altoparlante Invoke di Harman Kardon. Facendo cosi' si entra a far parte di un programma di beta testing in anteprima pubblica per condividere con le due società feedback su come migliorare l'esperienza prima del lancio ufficiale dell'integrazione.

L'obiettivo di Microsoft e Amazon è quello di avere due assistenti digitali integrati in grado di svolgere compiti su diverse attività della vita quotidiana - a casa o al lavoro, e su qualsiasi dispositivo sia più conveniente. Attualmente, Cortana e Alexa possono essere abilitati l'uno sui dispositivi in cui è nativo l'altro (si puo' richiamare Cortana sui dispositivi Echo e abilitare Alexa sui propri PC Windows 10). A questi primi utenti viene chiesto di interagire con le nuove funzionalità e fornire feedback: cosa piace, cosa non piace, quali caratteristiche si usano di più, cosa c'è da migliorare. L'esperienza migliorerà e sarà più precisa man mano che più persone usaranno questa integrazione perchè solo attraverso gli input degli utenti e ulteriori dati sarà possibile migliorare gli algoritmi che gestiscono l'integrazione.

E' possibile iniziare ad usare Cortana sui dispositivi Echo dicendo "Alexa, avvia Cortana". Al primo avvio bisogna seguire le istruzioni per collegare all'account di Amazon il proprio account di Microsoft. Ad integrazione avvenuta si potrà chiedere a Cortana tramite Alexa: "Quali nuove email ho?", "Cosa c'è nel mio calendario per domani?", "Aggiungi 'ordina fiori' alla mia lista di cose da fare."

Allo stesso modo, i clienti con un dispositivo Windows 10 compatibile o diffusore Invoke by Harmon Kardon possono accedere a molte funzionalità di Alexa: controllare i dispositivi domestici intelligenti, controllare lo stato degli ordini su Amazon e accedere a decine di migliaia di competenze create da sviluppatori di terze parti. Per iniziare bisogna dire "Hey Cortana, avvia Alexa" o fare clic sul pulsante del microfono e dire "avvia Alexa". Al primo avvio bisogna seguire le istruzioni per collegare all'account di Microsoft al proprio account di Amazon. Ad integrazione avvenuta si potrà chiedere ad Alexa tramite Cortana: "Accendei le luci", "Giochiamo a Jeopardy", "Qual è lo stato del mio ordine?", "Aggiungi latte alla mia lista della spesa".

Un cliente di Office 365 potrebbe, ad esempio, chiedere a Cortana dal PC mentre si trova in ufficio di attivare Alexa per regolare il termostato prima di tornare a casa a fine giornata. In alternativa, qualcuno che fa colazione in cucina potrebbe attivare Cortana attraverso un dispositivo Echo per aggiungere una cosa da fare al proprio calendario o di controllare se ci sono nuove e-mail prima di dirigersi verso l'ufficio.

Alcune funzioni come la musica in streaming e l'impostazione degli allarmi non sono ancora disponibili, ma competenze e dispositivi aggiuntivi verranno integrati nel tempo.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Alexa e Cortana dialogano a vicenda, Microsoft e Amazon fanno lavorare assieme i propri assistenti digitali


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?